Al Pride Village D’Avena, Virginio, Giraud, Elecktra Bionic

Il Programma del Festival dal 22 al 25 giugno

408

Da mercoledì 22 a sabato 25 giugno prende il via un’altra settimana al Padova Pride Village, il più grande Festival LGBTQI+ in corso alla Fiera di Padova. Quattro giorni intensi che vedranno sul palco del festival protagonista la musica, la cultura e sempre tanto divertimento.

Tra gli ospiti: Cristina D’Avena, Virginio, Michela Giraud, Elecktra Bionic. Il programma nel dettaglio.

Cristina D’Avena ospite d’onore al Padova Pride Village

Cristina D’Avena sarà l’ospite d’onore al Pride Village, mercoledì 22 giugno, per festeggiare quarant’anni di carriera da regina indiscussa delle sigle dei cartoni animati. È un legame speciale quello tra la cantante e il festival LGBTQ+ patavino per il quale nel 2017 con “L’estate migliore che c’è” e nel 2020 con “Faccio la brava” ha interpretato la sigla. Colonna sonora di intere generazioni, Cristina proporrà sul palco le canzoni più amate dal pubblico, dalla “Canzone dei Puffi” a “Kiss me Licia”, da “Occhi di gatto” a “Magica, magica Emi”, fino ai suoi ultimi successi musicali, in una serata indimenticabile che farà tornare tutti un po’ bambini.

I cancelli della kermesse si apriranno come di consueto alle 19.30 con i successi musicali dell’estate e le notizie dal mondo dello spettacolo e del gossip dell’Aperiradio presentati da Giusva e Lorenzo Bosio. La serata si concluderà in pista con la dance di Kevin Gallo.

“Piazza Village” alla scoperta di nuovi talenti e disco night

Nella serata di giovedì 23 giugno, dopo l’Aperiradio, prenderà il via il secondo appuntamento con “Piazza Village”, talent giocoso all’insegna del divertimento per scoprire nuovi cantanti, entertainer o semplicemente abili giocatori.

In attesa della disco night, i “Villeggianti” avranno inoltre a disposizione sette punti bar, per un aperitivo o un after dinner, un’enoteca e una caffetteria. Per cenare potranno scegliere tra cucina fusion, primi e grigliate, tartare di pesce, pizzeria e paninoteca.

Dopo lo show si balla con il “pop LGBTQ+” di Stefano Radda, DJ che, dall’età di 17 anni, suona e collabora con locali e organizzatori di eventi di fama nazionale.

Virginio presenta al Village il nuovo singolo “M’incanta”

Musica ancora protagonista della serata di venerdì 24 giugno. Il Pride Village avrà il piacere di avere sul proprio palco Virginio, che presenterà al pubblico il suo nuovo singolo M’incanta (MP Film/Gotham Dischi e Universal Music Italy) in uscita proprio quel giorno. Reduce dai suoi ultimi successi in America e in America Latina, dove ha pubblicato il singolo Mañana, versione in spagnolo di Rimani, il cantautore racconta nel brano una generazione che vuole vivere il presente senza programmare troppo: «una canzone per chi non vuole più fare programmi, per chi vuole godersi il momento che sta vivendo, per chi non vuole necessariamente promettersi per sempre».

L’incontro sarà preceduto da un talk che vedrà ospite Daniele Calzavara, responsabile dell’Associazione Milano Check Point, casa community-based milanese dove ricevere supporto per la propria salute sessuale e informazioni riguardo all’HIV, le infezioni sessualmente trasmissibili (IST) e la PrEP. Con lui verrà trattato in maniera chiara e senza pregiudizi il tema del chemsex”.

La serata del venerdì proseguirà sui due dancefloor. All’esterno si esibiranno Le Strulle, tre professioniste della consolle che amano definirsi “Figlie del rock, della dance e dell’orgoglio gay”. Sul palco interno a farla da padrone sarà Dj Fake Plastic, virtuoso della consolle influenzato dalla musica house, acid house, new beat della fine anni ’80. Dj resident in molte discoteche italiane, partecipa come guest a molti eventi in Italia e all’estero sempre suonando musica innovativa dalla House alla Deep House, Techno, Techno House.

Michela Giraud e Elecktra Bionic

Grandi ospiti saranno al Padova Pride Village anche sabato 25 giugno, quando al Village arriveranno la regina della stand-up comedy Michela Giraud ed Elecktra Bionic, vincitrice della prima stagione di Drag Race Italia. Ospiti entrambi del talk condotto da Lorenzo Bosio, direttore artistico del Pride Village, racconteranno le loro vite di protagoniste sulla cresta dell’onda.

Diventata l’idolo di tanti ragazzi grazie ai suoi video di “Educazione cinica” e oggi prima donna italiana ad avere uno special original tutto suo su Netflix, Michela Giraud è stata inclusa nel 2021, nella lista di Forbes Italia delle 100 personalità femminili accomunate da leadership e creatività. Nel corso della sua carriera, divisa tra teatro, cinema e televisione, è conduttrice di CCN, su Comedy Central. Grazie alla prima stagione di “Lol: chi ride è fuori”, show comico di Amazon Prime Video, la sua popolarità è cresciuta ulteriormente arrivando ad essere co-conduttrice de “Le Iene”, ospite fissa di “Michelle Impossible” e ancora conduttrice di “C’era una volta l’amore” su Real Time. Il suo special comico targato Netflix si intitola “Michela Giraud: la verità, lo giuro!”.

Elecktra Bionic vanta il primato di essere stata la prima concorrente a vincere la prima stagione di “Drag Race Italia”, edizione italiana del popolare show condotto negli USA da RuPaul e qui da Priscilla, Tommaso Zorzi e Chiara Francini. Oltre alla carriera come drag Queen ha lanciato una limited edition di prodotti con Mac Cosmetics.

Al termine dei talk, si ballerà all’esterno con Moira DJ. All’interno prenderà invece il via il party organizzato in collaborazione con Lato B con alla consolle Protopapa, dj, produttore e direttore creativo di FluidoStudio.

La XV edizione del Padova Pride Village è organizzata con il patrocinio del Comune di Padova. Partner sono Anima, bitHOUSEweb, Flexo, Trash&Chic. Allestimenti: Cobra, Ferraro. Sponsor: Coca Cola, Comunian, Carrera, Stabilo Boss, Virgo. Media partner: Radio Wow.

Per informazioni
www.padovapridevillage.it