Arena Estiva Monterosa – Torino

392

Cinema e vita si intrecciano nelle sei settimane di arena cinematografica. Se da una parte
strizziamo l’occhio all’ intrattenimento, dall’altra restiamo però con i piedi per terra e ci
immergiamo in racconti in cui ritroviamo tanto della vita reale e quotidiana. Il cinema diventa così come una grande macchina fotografica che immortala alcuni frammenti della realtà: a volte sono immagini in bianco e nero, a volte a colori! A volte immagini che ci faranno sorridere, altre che toccheranno forse i sentimenti più profondi. Il cinema, attraverso il nostro sguardo, ci entrerà dentro e quando ci alzeremo dalla poltroncina dentro di noi ci sarà qualche cosa di più!

CINEMA E RELAZIONI

Mercoledì 29 Giugno
I’m your man
Nazione: Germania
Anno: 2021
Genere: Commedia
Durata: 105 min
Regia: Maria Schrader
Ambientato a Berlino, in un futuro prossimo, segue la storia di Alma (Maren Eggert), una scienziata del Pergamon Museum, che pur di ottenere i fondi necessari a finanziare le sue ricerche, accetta di partecipare ad un esperimento. Questo consiste nel trascorrere tre settimane in compagnia di Tom, un robot androide.
L’umanoide è stato pensato per adeguarsi al carattere e assecondare tutte le necessità di chi lo circonda.
Durante la convivenza, tra i due nasce una certa affinità e la scienziata si renderà conto che il robot si presta a essere un compagno di vita ideale.

Venerdi 1 Luglio
After love
Nazione: Gran Bretagna
Anno: 2020
Genere: Drammatico
Durata: 98 min
Regia: Aleem Khan

Nel sud dell’Inghilterra che si affaccia sul canale della Manica, a Dover, Mary vive una vita tranquilla con il marito Ahmed, per il quale si è convertita all'Islam prima di sposarsi. Quando Ahmed muore all’improvviso, Mary trova il documento di una donna sconosciuta nel suo portafoglio. La curiosità e la paura la spingono verso la sponda francese del canale, a Calais, per chiedere spiegazioni a Genevieve, che ha un figlio, del rapporto con suo marito.

NEW GENERATION

Mercoledì 6 luglio ore 21,30
Figli del sole
Nazione: Iran
Anno: 2020
Genere: Drammatico
Durata: 99 min
Regia: Majid Majidi
in collaborazione con AIACE Torino, interviene Enrico Verra
La storia del dodicenne ALI e dei suoi tre amici. Insieme, lavorano sodo per sopravvivere e sostenere le proprie famiglie, tra lavoretti in garage e piccoli reati per fare velocemente due soldi. Con un colpo di scena quasi miracoloso, ad Ali viene affidata la responsabilità di recuperare un tesoro nascosto sottoterra. Il giovane quindi recluta la sua banda, ma per ottenere l'accesso al tunnel, i bambini dovranno prima iscriversi
alla Sun School, un istituto di beneficenza volto a formare ragazzi di strada e bambini lavoratori, situato vicino al tesoro nascosto.

Venerdì 8 luglio ore 21,30
Lunana – Il villaggio alla fine del mondo
Nazione: Bhutan, Cina
Anno: 2019
Genere: Drammatico
Durata: 109 min
Regia: Pawo Choyning Dorji

Un giovane insegnante del Bhutan moderno, Ugyen, si sottrae ai suoi doveri mentre progetta di andare in Australia per diventare un cantante. Come rimprovero, i suoi superiori lo inviano nella scuola più remota del mondo, nel villaggio di Lunana a 4.800 metri di quota, per completare il suo periodo di servizio. Dopo un cammino di 8 giorni, Ugyen si ritrova esiliato dalle sue comodità occidentalizzate. A Lunana non c’è
elettricità, né libri di testo e nemmeno una lavagna. Sebbene poveri, gli abitanti del villaggio porgono un caloroso benvenuto al loro nuovo insegnante, che deve affrontare il difficile compito di insegnare ai bambini del villaggio senza alcuno strumento didattico a disposizione. Preso dallo sconforto, è sul punto di decidere di tornare a casa, ma poco a poco inizia a conoscere la felicità incondizionata degli abitanti del villaggio, dotati di una straordinaria forza spirituale in grado di contrastare le grandi avversità del luogo. Si ritroverà conquistato dall’adorazione che i bambini dimostreranno verso di lui, che lo vedono come una figura fondamentale per la costruzione del loro futuro.

PACE E DIRITTI

Martedì 12 luglio ore 21,30,
Proiezioni e premiazione dei film in concorso della nona edizione di Lavori in Corto – gli occhiali di Gandhi, manifestazione nazionale promossa dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema e del Centro Studi Sereno Regis. Intervengo i registi vincitori del concorso.
INGRESSO GRATUITO

Mercoledì 13 luglio ore 21,30,
Flee
Nazione: Danimarca ,  Francia ,  Svezia ,  Norvegia
Anno: 2021
Genere: Animazione, Drammatico
Durata: 89 min
Regia: Jonas Poher Rasmussen
Flee racconta la storia di Amin, un uomo di 36 anni che in giovanissima età è fuggito dalla sua patria, Kabul, per trovare rifugio a Copenaghen. Oggi Amin è un accademico affermato e sta per sposarsi con l’amore della sua vita, ma l’uomo nasconde segretamente il suo passato di rifugiato. Nessuno sa chi è veramente, nemmeno il suo fidanzato, ed è riuscito a costruire per bene il castello ideale della sua esistenza, sebbene sia fatto solo di carte e che la minima rivelazione sul suo passato possa farlo precipitare proprio come una folata di vento. Per la prima volta dopo anni, però, Amin decide di rivelarsi e raccontare la storia della sua odissea giovanile al suo migliore amico. Dopo vent’anni, sembra aver capito finalmente che per conquistare del tutto quel futuro che tanto desidera ha bisogno prima di confrontarsi con il suo doloroso passato.

Pace e diritti
Venerdì 15 luglio ore 21,30
Un altro mondo
Nazione: Francia
Anno: 2021
Genere: Drammatico
Durata: 96 min
Regia: Stéphane Brizé
interviene Annalisa Lantermo
direttrice dei Job Film Days
Il film racconta la storia di un dirigente d'azienda, Philippe Lemesle ( Vincent Lindon), che a causa del suo lavoro e delle forti pressioni esercitato da esso sulla sua vita privata, è prossimo alla separazione con sua moglie. È così che le scelte professionali dell'uomo si ripercuotono su tutta la sua famiglia, cambiandone
totalmente l’assetto. L’amore tra lui e sua moglie è ormai logoro e Philippe è incessantemente incalzato dal sui superiori, che sono passati dal volerlo come leader a tenerlo come un semplice dirigente esecutore, sottoposto ai loro pressanti ordini. Proprio in questa delicata situazione lavorativa e privata, l’uomo si ritrova a dover scegliere quale direzione dovrà prendere la sua vita da questo momento in poi. Cosa sceglierà Philippe? Il lavoro o la famiglia?

DONNE

Mercoledì 19 luglio ore 21,30
Le invisibili
Nazione: Francia
Anno: 2018
Genere: Commedia
Durata: 102 min
Regia: Louis-Julien Petit
Quattro donne lavorano come assistenti sociali dell’Envol, un centro diurno che fornisce assistenza alle donne senza fissa dimora. Quando il Comune decide di chiuderlo, si lanciano in una missione impossibile: dedicare gli ultimi mesi a trovare un lavoro al variopinto gruppo delle loro assistite, abituare a vivere in strada. Violando ogni regola e incappando in una serie di equivoci, riusciranno infine a dimostrare che la solidarietà al femminile può fare miracoli.

Venerdì 22 luglio ore 21,30,
La persona peggiore del mondo
Nazione: Norvegia
Anno: 2021
Genere: Commedia, Drammatico
Durata: 121 min
Regia: Joachim Trier
Il film è incentrato sugli ultimi quattro anni della vita di Julie, una donna prossima ai trent’anni che non riesce a trovare il suo posto nel mondo né a dare un ordine alla sua caotica esistenza. La ragazza non sa ancora quale percorso professionale intraprendere, per non parlare della sua vita sentimentale, che storia dopo storia si rivela puntualmente un disastro. Quando incontra Aksel, un autore 45enne di successo, Julie crede di aver trovato finalmente un po’ di stabilità, almeno in amore. Ma a scombinare i suoi piani arriva
l’affascinante Eivind, che la porterà ad avere forti dubbi sulla sua nuova relazione. È a questo punto che Julie dovrà imparare prima a guadarsi dentro e capire chi è veramente, per poi iniziare a dare un senso e soprattutto un ordine alla sua vita.

INFORMAZIONI ARENA
Tutte le proiezioni sono in modalità silent movie con cuffie Wi-Fi consegnate, previa
presentazione di un documento, all’ingresso dell’arena da Via Brandizzo 65.
I biglietti (100 posti disponibili a serata!) si possono acquistare in prevendita on-line sul
sito www.teatromonterosa.it , oppure direttamente prima della proiezione alla cassa del
cinema, in base a quelli che rimangono dalle prevendite on-line!
In caso di brutto tempo le proiezioni avranno luogo all’interno del CineTeatro Monterosa.
Ingresso: 5 Euro intero / 4 Euro ridotto
L’evento del 12 Luglio è gratuito

TEATRO MONTEROSA
Via Brandizzo, 65 – Torino
tel. 011-23.04.153