Teatro Torlonia, luglio per i giovani spettatori

Il 2 e 3 | 9 e 10 | 16 e 17 | 23 e 24 luglio 2022 a Roma: un'estate di teatro per giovani spettatori nel verde di Villa Torlonia 

897

Dal 2 luglio il Teatro Torlonia diventa scenario fantastico all’insegna del divertimento per un poker di spettacoli all’aperto che accompagnerà l’estate di piccoli e giovani spettatori con le loro famiglie.

La rassegna articolata in quattro diverse proposte teatrali, con la curatela di Fabrizio Pallara, accoglierà nel verde di Villa Torlonia il pubblico dei bambine/i e ragazze/i dai 3 anni, e non solo, nei quattro fine settimana di luglio – ogni sabato e domenica alle ore 18 (2 e 3; 9 e 10; 16 e 17; 23 e 24 luglio). Un appuntamento speciale per tornare a emozionare tutte e tutti con la magia dell’arte della scena tra burattini, trampolieri, novellatori ed esploratori in bici, e per costruire traiettorie condivise sulla realtà assieme agli spettatori più giovani.

Si parte sabato 2 e domenica 3 luglio con i burattini della compagnia Teatro Medico Ipnotico che daranno vita al divertente IL CANE INFERNALE. Il burattinaio Patrizio Dall’Argine, con l’assistenza di Veronica Ambrosini, porta in scena un signore molto antipatico che, a causa di un piccolo e insignificante incidente, decide per vendetta di sguinzagliare il suo cane infernale e seminare lo scompiglio in città. Dopo varie malefatte la Duchessa, su consiglio del piccolo Lomè, promette un premio a chi libererà la città dal cane. Arrivano così da ogni dove improbabili Cacciatori di Taglie, ma nessuno riesce a catturarlo. Alla fine sarà proprio Lomè a risolvere il caso e ad ammansire la Belva, usando per una volta il pensiero invece della solita violenza.

Ad attendere i più piccoli sabato 9 e domenica 10 luglio è uno spettacolo di trasformismo e illusionismo su trampoli, PINDARICO, un volo in bilico tra reale e immaginario. Suoni, colori e molto altro per la regia di Italo Pecoretti, su musiche originali di Tiziano Fantappiè, con Pietro Rasoti e Miriam Calautti che stupiranno il pubblico con personaggi ingigantiti nelle proporzioni dall’utilizzo dei trampoli e creature di straordinario equilibrismo. La storia si srotola tra sorprese e momenti di ilarità, guidandoci in un onirico, improbabile, meraviglioso viaggio: il viaggio libero e visionario che un aviatore ormai vecchio compie sul filo dei ricordi, un’avventura vissuta in gioventù, o forse nella dimensione fiabesca del sogno ad occhi aperti.

Sabato 16 e domenica 17 luglio omaggio alla figura di Dante e alla sua opera con un viaggio scenico all’Inferno della Divina Commedia, BAMBINI ALL’INFERNO. Storie divine dell’altro mondo di Renzo Boldrini, che inventa una lingua sostenibile per il pubblico di giovanissimi contemporanei senza tradire il cuore simbolico della narrazione dantesca. Sempre prestati dalla tradizione dei novellatori e dei cantastorie, l’interprete in scena, Tommaso Taddei, illustrerà la discesa all’Inferno di Dante e Virgilio attraverso un libro-teatro dal quale emergeranno personaggi, piccole scenografie e suoni. Così l’attore si trasformerà in una sorta di Virgilio per gli spettatori, come Dante, accompagnati a incontrare Paolo e Francesca, Ulisse, diavoli di ogni risma e creature fantastiche e mitologiche di ogni genere.

Si conclude sabato 23 e domenica 24 luglio con una vera e propria apparizione magica che mette in moto l’immaginario dei bambini, UN CUORE A PEDALI, liberamente ispirato al libro Appunti di Geofantastica di Gianluca Caporaso e Sergio Olivotti. Lo spettacolo di e con Ippolito Chiarello, per la regia di Michelangelo Campanale, porta sulla scena un eccentrico esploratore, un viaggiatore straordinario capace di ricostruire le storie più segrete e fantastiche delle città, arrivando in bici per raccontare i suoi viaggi e raccogliere informazioni sulla città. Un allenamento al viaggio e alla fantasia guidati da Mister Nasca, scrutatore ed esploratore di strade che, in ogni sua tappa, con valutazioni fantastiche e guardando negli occhi il pubblico, afferma di scegliere la città più adatta da raccontare. Ma in verità racconta sempre la stessa: la città dei sogni, perché è la storia di un gruppo di bambini, esploratori come lui, che viaggiano perché una città vorrebbero fondarla. Dopo aver fatto la sua sosta-racconto ed essersi assicurato di aver istruito le persone al viaggio, ricompone tutte le sue mercanzie e riparte in bici, ritornando sulla strada.

 

Programma degli spettacoli:
2 e 3 luglio 2022
Il cane infernale
burattinaio Patrizio Dall’Argine
assistente Veronica Ambrosini
burattini, scene, costumi Patrizio Dall’Argine, Veronica Ambrosini
Teatro Medico Ipnotico
durata 40’
dai 3 anni

9 e 10 luglio 2022
Pindarico
Spettacolo di trasformismo e illusionismo su trampoli
idee e costumi di Miriam Calautti e Pietro Rasoti
regia di Italo Pecoretti
musiche originali di Tiziano Fantappiè
con Pietro Rasoti e Miriam Calautti
foto di Marika Miniati
Terzostudio/Circo Improvviso
durata 50’
per tutte e tutti

16 e 17 luglio 2022
Bambini all’inferno
Storie divine dell’altro mondo
di Renzo Boldrini
con Tommaso Taddei
foto di Sanzio Fusconi
Giallo Mare Minimal Teatro
durata 50’
dai 7 anni

23 e 24 luglio 2022
Un cuore a pedali
liberamente ispirato al libro Appunti di Geofantastica di Gianluca Caporaso e Sergio Olivotti – Editore Lavieri
di e con Ippolito Chiarello
regia, scene e luci di Michelangelo Campanale
costume e oggetti di scena Lilian Costumi
foto di Diego Camola
Compagnia La Luna nel Letto in collaborazione con Nasca Teatri di Terra
Durata 50’
dai 6 anni

TEATRO TORLONIA_ Via Lazzaro Spallanzani, Roma _ www.teatrodiroma.net
La biglietteria del Teatro Torlonia è aperta nei soli giorni di spettacolo 2 ore prima dell’inizio dello spettacolo
Biglietti: da € 5 _ Date: 2 e 3 | 9 e 10 | 16 e 17 | 23 e 24 luglio 2022 _ Orari: ore 18.00