Gli appuntamenti dell’ORT

a Settembre 2022

204

Gli appuntamenti dell’ORT a Settembre 2022
A settembre due trasferte fuori Regione chiudono un'estate ricca e calda di
concerti. L’ORT ospite al Festival delle Nazioni omaggiando la Spagna, e al
Fraschini di Pavia per la rassegna musicale Preludi d’autunno.
A settembre l’Orchestra della Toscana si dedica agli ultimi due eventi di fine estate,
prima del debutto della nuova Stagione a ottobre. Entrambi gli appuntamenti sono
fuori Toscana: il primo in Umbria e il secondo in Lombardia.
A inizio mese, sabato 3 settembre (ore 21.00), si chiude a Città di Castello il
Festival delle Nazioni, che per la sua 55esima edizione ospita per la prima volta la
Spagna.
La storica rassegna, anima culturale dell’Alta Valle del Tevere, fin dagli esordi ha
assunto un’identità distintiva di grande respiro nel panorama europeo, dando la
possibilità a tutte le nazioni europee di proporre a un vasto pubblico le loro più
significative tradizioni musicali, dedicando ogni anno a una di esse il proprio progetto
artistico, culturale e musicale. Le melodie e danze del Paese iberico, firmate da
Antonio Sarrier, Rodolfo Halffter e Manuel de Falla, risuoneranno nel programma
eseguito dall’ORT, unica protagonista del palco allestito nella Chiesa di San
Domenico. Sul podio il messicano Juan Carlos Lomonaco, dal 2009 direttore
artistico e musicale dell’Orchestra Sinfonica dello Yucatán e nel 2010 selezionato dalla
rivista «Líderes Mexicanos» come uno dei trecento messicani più influenti.
Da Città di Castello a Pavia, ospiti della rassegna musicale Preludi d'autunno
organizzata dalla Fondazione Teatro Fraschini. Dal 16 al 30 settembre 8 concerti
con cinque grandi orchestre e tre prestigiosi ensemble animeranno l'attesa prima della parte dell'attesa stagione d’opera del Fraschini, teatro gioiello della città, fresco di restauro dell’ordine di palchi e riorganizzazione degli spazi.
All’Orchestra della Toscana spetta l’appuntamento di sabato 24 settembre: in
programma musiche di Ravel – Tombeau de Couperin – e Prokof’ev con la Sinfonia
Classica op.25 e il Concerto per violino e orchestra op.63 interpretato da Roman
Simović. Ucraino, classe 1981, ha iniziato la sua formazione in patria e
successivamente in Serbia e al Conservatorio di Mosca; da tredici anni ricopre il ruolo
di primo violino della London Symphony Orchestra. Dal podio dirige il giovane e
talentuoso Daniel Smith. Australiano, di Sydney, e residente a Roma, Daniel Smith,
che parla benissimo l’italiano, a 40 anni è riuscito a guadagnarsi l’acclamazione
mondiale, conquistando ben quattro dei più prestigiosi concorsi internazionali di
direzione d'orchestra, tra cui: UNESCO’s Grzegorz Fitelberg International Competition, dove ha anche ricevuto il Gold Baton e l’Orchestra's Choice Prize, insieme al Concorso Internazionale di Direzione d'Orchestra Sir Georg Solti. Su invito del Maestro Valery Gergiev, è stato il primo australiano a dirigere l'Orchestra Mariinskij, diventandone poi ospite regolare.

 www.orchestradellatoscana.it

CALENDARIO IN ORDINE CRONOLOGICO SETTEMBRE 2022
sabato 3 settembre | Città di Castello, Chiesa di San Domenico ore 21:00
55° Festival delle Nazioni – Omaggio alla Spagna
Juan Carlos Lomonaco direttore
Orchestra della Toscana
SARRIER Sinfonia in re maggiore, per piccola orchestra
HALFTER La Madrugada del Panadero, Suite del balletto op.12a
DE FALLA El amor brujo, Suite orchestrale
DE FALLA El sombrero de tres picos, Suite n.1
Biglietti intero €20,00 ridotto €15,00 acquistabili online su www.festivalnazioni.com e presso la Biglietteria del Festival
tel. 075 852 2823 – cel. 349 8092046 – ticket@festivalnazioni.com
sabato 24 settembre | Pavia, Teatro Fraschini ore 21:00
Preludi d’autunno 2022
Daniel Smith direttore
Roman Simović violino
Orchestra della Toscana
RAVEL Tombeau de Couperin
PROKOF’EV Concerto n.2 per violino e orchestra op.63
PROKOF’EV Sinfonia n.1 op.25 'Classica’
Info biglietti Biglietteria del Teatro Fraschini tel. 0382 371214 – biglietteria@teatrofraschini.org / www.teatrofraschini.it