“Ho sonno” di e con Vittorio Ondedei

Il 26 luglio a San Prospero lo spettacolo per viaggiare tra le fantasie e i timori del mondo onirico

284

Di e con Vittorio Ondedei, accompagnato da Setti, lo spettacolo di parole e musica costituisce il terzo appuntamento della rassegna ‘Stile balneare’

Cosa fare quando, dopo essersi addormentati, non si è sicuri che ci si sveglierà? 

Esiste una risposta, o è meglio girarci attorno, ridendoci un po’ su, senza perdere la concentrazione? 

Può servire una canzone, come ci insegnano fin da piccoli? 

Com’era dormire da piccoli? 

Questi sono alcuni degli interrogativi da cui prende l’avvio Ho sonno, lo spettacolo di e con Vittorio Ondedei, accompagnato per l’occasione da Setti (il progetto del cantautore modenese Nicola Setti), che martedì 26 luglio alle ore 21.00, presso il giardino dell’Auditorium Volmer Fregni a San Prospero, costituirà il terzo appuntamento della rassegna ‘Stile Balneare’.

Si tratta di uno spettacolo che, ogni volta in un modo inevitabilmente diverso, indaga tra i pensieri, le attese, i ricordi, le fantasie che l’esperienza umana del dormire porta con sé. Le parole dette incontreranno quelle cantate, insinuandosi nella percezione e nei pensieri degli spettatori e delle spettatrici. 

Il pubblico incontrerà, infatti, un uomo che ha sonno, ma non vuole dormire. Ha i suoi motivi. L’uomo cerca spiegazioni, vuole chiarimenti, indaga saperi antichi. Domanda alle persone lì intorno, mette insieme i pezzi. Racconta esperienze di possessioni e si incanta pensando a cosa leghi il sonno e i dittatori. 

Vittorio Ondedei – musicista e attore, che molti ricorderanno nelle vesti di Ruben Camillas – sarà il narratore della serata, accompagnato da Setti, che tesserà attorno a lui ed al pubblico un reticolo formicolante di suoni. 

La partecipazione allo spettacolo è gratuita.

Durante la serata, il bar del giardino sarà aperto dalle ore 19.30, e il giardino stesso sarà arredato con sdraio e ombrelloni, in perfetto ‘stile balneare’.

Stile balneare fa parte delle iniziative di “Una rete per la cultura”, iniziativa dei Comuni di San Prospero, Camposanto e Concordia sulla Secchia, capofila del progetto. 

Il successivo e ultimo appuntamento con la rassegna si terrà martedì 2 agosto quando, alle ore 22.00, il pubblico potrà ascoltare il concerto de I Trillici.

Per informazioni e prenotazioni, inviare una mail a progetto.tp@gmail.com, un messaggio Whatsapp al numero 331.7487202 o consultare la pagina Facebook TiPì – Stagione di Teatro Partecipato e il profilo Instagram stagione.tp.