Musica e teatro, come vedere in streaming gli eventi più attesi dell’anno

272

L’offerta di musica dal vivo e teatro si evolve e, al passo con i tempi, sbarca sul digitale. Gli
spettacoli di musica live oggi vengono trasmessi in streaming attraverso app specifiche e siti sui quali è possibile accedere da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Alcune di queste nuove piattaforme sfruttano la realtà virtuale e la realtà aumentata per rendere l’esperienza live la più realistica possibile, tanto da richiedere il possesso (e dunque l’acquisto) di un biglietto di ingresso al concerto stesso. In altre circostanze, queste app e questi siti, invece, permettono di assistere a questo o quell’evento live dopo la fine dello stesso, come se fossimo ad una vera e propria “seconda prima”.

Come noto, la tecnologia dei nostri giorni ci permette di effettuare azioni e compiere attività che non erano neanche lontanamente pensabili sino a qualche tempo fa. Soprattutto nell’ultimo biennio l’intera popolazione mondiale ha sperimentato un modo nuovo di connettersi, di stare insieme e di fruire dei più disparati servizi, come – appunto – assistere da remoto ad un concerto o una piece teatrale. Lo streaming audio e video è ormai una realtà ben consolidata nel campo del digitale: in questo settore spopolano, ad esempio, i servizi offerti da Amazon Prime per quanto concerne la riproduzione di film e serie tv, o quelli del casino online di Betway per quanto riguarda l’intrattenimento digitale.

E sfruttando proprio le potenzialità dello streaming online che diversi artisti e gruppi di fama mondiale negli ultimi tempi hanno deciso di offrire al proprio pubblico la diretta live delle proprie esibizioni.

Come accaduto nell’ottobre del 2009 quando gli U2, lo storico gruppo rock irlandese del
frontman di Dublino Bono Vox, si esibirono in diretta streaming (gratis) su YouTube dal
mitico Rose Bowl in California (già teatro della finale di Coppa del Mondo del 1994 tra Italia
e Brasile). Oltre ai quasi centomila presenti sulle tribune dell’impianto di Pasadena, ad
assistere al concerto-evento del tour “360” vide collegati milioni di spettatori da sedici paesi
al mondo.

Quello di Bono Vox e compagni fu soltanto il primo passo. Tanti altri gruppi e artisti negli
anni successivi hanno provato a seguire le orme degli U2, portando la loro arte in streaming. Nel 2017, ad esempio, fu la volta dei Radiohead, il gruppo rock inglese di Thom Yorke (già protagonista all’ultimo Roma Summer Fest), che si esibì a Indio (sede del Coachella Valley Music and Arts Festival) nell’ambito del tour A Moon Shaped Pool, offrendo la diretta live del concerto online sul proprio sito. Con gli U2 e i Radiohead, anche Madonna, Jamiroquai e Beyoncé e altri famosi nomi della musica mondiale hanno provato a trasformare i propri concerti in eventi digitali in streaming.

Dove guardare i concerti online

Oltre YouTube, esistono tante altre piattaforme dove guardare concerti online dal vivo.

La più famosa di tutte probabilmente è LiveXLive, sito di streaming sul quale è possibile
comprare anche i biglietti d’ingresso dei concerti. LiveXLive offre una varietà di generi
musicali piuttosto ampia. Questa app trasmette in streaming i live di decine di artisti, tra cui alcuni molto famosi come Pitbull e Wonho. I prezzi dei biglietti delle esibizioni variano,
proprio come accadrebbe in qualsiasi luogo fisico, e comprendono diverse opzioni
aggiuntive, tra cui i VIP pass che permettono di avere un rendez-vous virtuale con cantanti e musicisti.

Anche su Twitch è possibile prendere parte ai concerti in live streaming. Originariamente,
questa piattaforma (che fa parte della famiglia Amazon) era stata progettata per gli
appassionati dei giochi online. Successivamente e visto l’enorme successo (oggi Twitch conta venti milioni di utenti attivi ogni giorno), è stata resa disponibile anche per eventi in diretta sia a pagamento (on demand) che gratis. Migliaia di artisti indipendenti trovano spazio su questa piattaforma; Twitch, tra l’altro, oggi ospita anche un proprio festival di musica dal vivo.

Chiudiamo con StageIt, una sorta di sala da concerto online virtuale che gli artisti utilizzano
per esibirsi in spettacoli dal vivo per i loro follower (dietro compenso). Nessuna delle
esibizioni su StageIt viene registrata, motivo per cui ogni spettacolo o concerto diventa un
evento unico ed irripetibile.