sabato, Febbraio 24, 2024

Area Riservata

HomeEventoBiblioteca Enzo Tortora di Roma, Dimmi di Storie Migranti

Biblioteca Enzo Tortora di Roma, Dimmi di Storie Migranti

La presentazione libro martedì 7 febbraio ore 17:30.

Ultimo libro del progetto DIMMI di Storie Migranti Come alberi in cammino (Terre di mezzo 2022) sarà presentato a Roma martedì 7 febbraio alle 17:30 alla Biblioteca Enzo Tortora (via Nicola Zabaglia 27b) da Alessandro Triulzi Archivio delle memorie migranti, Michele Colucci CNR ISMed, le autrici Alba Marina Ospina Dominguez, Gogbe Romaine Tia, e Paule Roberta Yao, finalista 2020 (www.bibliotechediroma.it, www.romamultietnica.it).

Il volume raccoglie i racconti premiati nel 2021 alla sesta edizione di DiMMi-Diari Multimediali Migranti, il concorso nazionale rivolto a persone di origine o provenienza straniera, che vivono o hanno vissuto in Italia o nella Repubblica di San Marino, promosso dall’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano (Arezzo) assieme ad altre sedici organizzazioni* operanti sull’intero territorio italiano.

Con prefazione di Monica Massari e illustrazioni di Giovanni Cocco, Lorenzo Marcolin e Barnaba Salvador, il libro è chiuso da un commento di Elona Aliko, una delle autrici che hanno raggiunto la comunità di DIMMI nel 2019. Le conclusioni di Elona sono quasi un manifesto del progetto DIMMI: «Nelle storie di queste pagine ritrovo una ricerca continua della libertà in ogni sua forma», scrive, «la libertà dei diritti. Il diritto di non essere né bianchi né neri, né ricci né lisci. La complessa battaglia di riconciliare due culture. Siamo tutti meticci, figli di culture e lingue che si intrecciano». Come alberi in cammino troveremo Mahamadou che esplora il mondo, María costretta all’esilio dalla dittatura, Hosny il cui sogno è diventare parrucchiere, Franck che scappa dalla famiglia del suo ragazzo, Alba Marina che cerca le sue radici. Sedici voci sorprendenti nel coro di migliaia di donne e uomini che inseguono la libertà dei diritti. Sedici vite che puntano tutto sulla speranza di una Terra senza confini.

Per partecipare all’ottava edizione del concorso DiMMi è possibile inviare entro il 31 marzo 2023 un testo scritto -in italiano o in una lingua straniera- o un file audio, fotografie, e-mail, lettere e disegni, cartoline, video all’indirizzo info@dimmidistoriemigranti.it. L’unico requisito vincolante è che il racconto sia un autobiografico inedito.
Le opere vincitrici saranno annunciate a settembre 2023 nel corso del 39o Premio Pieve Saverio Tutino e raccolte in un volume pubblicato dall’editore Terre di mezzo nella collana DIMMI. Informazioni dettagliate e modulo di partecipazione -in italiano, francese e inglese- sono disponibili sul sito https://www.dimmidistoriemigranti.it/concorso/.

Il progetto DIMMI A partire dal 2019 il concorso si svolge nell’ambito del progetto “DIMMI di Storie Migranti” (dimmidistoriemigranti.it/), nato con l’intento di riunire e custodire un patrimonio culturale che rischia di essere perduto, e diventato un prezioso aiuto nel contrastare gli stereotipi sulla migrazione attraverso la testimonianza di chi l’ha vissuta in prima persona.

Uno degli esiti è il fondo speciale DIMMI-Diari Migranti che a oggi custodisce presso l’Archivio Diaristico Nazionale oltre 500 testimonianze provenienti da 50 Paesi: il fondo conserva infatti tutte le opere inviate, vincitrici e non. Queste testimonianze costituiscono una straordinaria fonte di informazioni e conoscenze per gli studiosi e per le future generazioni e -in quanto vivide espressioni di sé di persone di origine provenienza straniera che raggiungono l’Europa- concorrono in modo determinante alla definizione di un comune patrimonio culturale basato sulla valorizzazione delle diversità.

*Il Comitato Scientifico del concorso DiMMi è composto dall’Archivio Diaristico Nazionale, Arci, Amref Health Africa, Archivio delle memorie migranti, Circolo Gianni Bosio, Comune di Pontassieve, Comune di San Giovanni Valdarno, Centro di ricerca sull’emigrazione Università della Repubblica di San Marino, Comitato 3 Ottobre, Rete italiana di cultura popolare, EPALE Italia, Ismed-Cnr, Oxfam Italia Intercultura, Unione dei Comuni della Valdera, Un Ponte Per… Il Comitato Scientifico è completato da due rappresentanti individuati dagli autori e dalle autrici che hanno partecipato alle edizioni precedenti del concorso DiMMi. Dall’edizione 2022 DiMMi opera in stretta connessione con il progetto Horizon2020 “ITHACA – Interconnecting Histories and Archives for Migrant Agency” portato avanti da una rete di Università e organizzazioni di diversi paesi mediterranei guidata dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

Come alberi in cammino

Storie migranti

Collana DIMMI Diari Migranti

ISBN: 9791259960832

Anno: 2022 | Pagine: 336

Prefazione Monica Massari

Illustrazioni Giovanni Cocco, Lorenzo Marcolin, Barnaba Salvador

Testi Mahamadou Ba | María Verónica Del Campo Casanueva | David Antonio Guiral | Dejen Hagos | Vichy Kalev Helvidia Boungou | The Lioness | Kelly Mishel Mantilla Pilco | Hosny Mahmoud Ahmed Marey | Charles Mensah | Franck Olivier Nogheu | Alba Marina Ospina Domínguez | Mohamed Rafia Boukhbiza | Klarisa Rexhepi | Nataliya Serbska | Gogbe Romaine Tia | Jasemina Zeqiraj

il volume è in libreria e su attivalamemoria.it/negozio/

 

RELATED ARTICLES

Most Popular