sabato, Febbraio 24, 2024

Area Riservata

HomeConcertoGrandezze & Meraviglie Festival Musicale Estense 2022-2023

Grandezze & Meraviglie Festival Musicale Estense 2022-2023

Domenica 19 marzo, ore 18 - Teatro San Carlo, Modena

Grandezze & Meraviglie

Festival Musicale Estense 2022-2023

direzione artistica Enrico Bellei

Via Ganaceto 40b – 41121 Modena – (Sede legale via Baraldi, 47 – 41124 Modena)

Tel. 059 214 333 – 345 845 0413

festival@grandezzemeraviglie.it – www.grandezzemeraviglie.it

Domenica 19 marzo, ore 18

 Teatro San Carlo, Modena

FANTASIA
L’arte del contrappunto in Inghilterra

tra i regni di Giacomo I e Carlo I (1603 – 1649)

Musiche di John Coperario, Orlando Gibbons, Tobias Hume, Thomas Lupo

Domenica 19 marzo, presso il Teatro San Carlo a Modena, alle ore 18.00, in occasione della XI Giornata europea della Musica Antica, Grandezze & Meraviglie presenta “Fantasia – L’arte del contrappunto in Inghilterra tra i regni di Giacomo I e Carlo I (1603-1649)”. Il concerto è dedicato alla musica per viola da gamba composta in Inghilterra fra il 1603 e il 1649, ed è proposto dall’ensemble Il Concerto delle Viole (Roberto Gini, Patxi Montero, Marco Angilella), che porterà sul palco ben sei diversi strumenti, tra i quali alcuni originali del Seicento. L’ensemble ripercorre la letteratura per viola da gamba della prima metà del secolo, attraverso le musiche di John Coperario, Orlando Gibbons, Tobias Hume, Thomas Lupo. La selezione dei brani mostra diversi aspetti significativi della letteratura inglese secentesca, e rappresenta uno dei massimi punti di riferimento in tale ambito. Come scriveva Tomas Morley nel 1597: “Il principale e più importante genere musicale senza testo è la Fantasia, cioè quando un musicista si lascia andare a suo piacere, piegandola e rivoltandola a suo capriccio, riducendola o crescendola secondo ciò che paia grato al suo ingegno. Più che in altri generi musicali, qui può venire mostrato più artificio che in qualsiasi altra musica, poiché il compositore non è vincolato a null’altro se non ad che aggiungere, togliere e alterare a suo piacere”. Quindi le composizioni verranno eseguite con questo approccio interpretativo, ricorrendo a espedienti musicali del gusto dell’epoca.

La Giornata europea della Musica Antica (Early Music Day) è un’iniziativa che, in occasione del 21 marzo di ogni anno, giorno in cui ricorre il compleanno di Johann Sebastian Bach, coinvolge centinaia di organizzazioni e festival di tutta Europa che incoraggiano la riscoperta della musica dei secoli passati.

Il Concerto delle Viole è un ensemble di viole da gamba, di cui ogni componente, il cui numero varia a seconda delle caratteristiche del repertorio, svolge già un’individuale attività concertistica. Il gruppo si dedica al repertorio cinque-seicentesco per viole da gamba, inglese ed europeo. Il Concerto delle Viole ha partecipato a rassegne concertistiche in tutta Europa e ha prodotto diverse registrazioni discografiche: un primo CD dedicato a William Byrd e alle consort-songs inglesi, una monografia di Carlo Farina, musica italiana per Viola Bastarda e composizioni di Johann Cristoph Bach. Con AulicusClassics ha iniziato una collaborazione che vedrà la pubblicazione di una recente registrazione di Fantasie di Orlando Gibbons e John Coperario.

Roberto Gini si è specializzato nella tecnica degli strumenti antichi, studiando viola da gamba a Basilea e a Salisburgo. Dopo aver svolto attività come solista e come componente di alcuni tra i più importanti gruppi di musica antica, ha fondato l’Ensemble Concerto. L’attività didattica di Roberto Gini ha affiancato in modo complementare quella concertistica, portandolo a insegnare in diversi conservatori sia in Italia che all’estero (come quelli di Milano, Parma e Ginevra) e a ottenere la nomina di Honorary Professor presso l’Israeli Conservatory of Music di Tel Aviv.

Patxi Montero è nato a Pamplona, dove ha iniziato gli studi di contrabbasso, continuando poi a Basilea e in Italia e aggiungendo violone e viola da gamba. La sua attività professionale si svolge all’interno di importanti gruppi del panorama musicale europeo, partecipando ai Festival di musica antica più prestigiosi.

Marco Angilella si è diplomato in violoncello; in seguito ha iniziato lo studio del repertorio antico su strumenti storici e quello della viola da gamba con Roberto Gini. In qualità di violoncellista, ha collaborato e suona con diversi gruppi specializzati italiani.

Ingresso gratuito – Prenotazione consigliata

INFORMAZIONI

sito internet: www.grandezzemeraviglie.it

prenotazioni: www.grandezzemeraviglie.it/prenotazioni

e-mail: info@grandezzemeraviglie.it

Tel. (+39) 059 214333 – (+39) 345 845 04

RELATED ARTICLES

Most Popular