29 C
Firenze, IT
lunedì 21 agosto 2017

Teatro Rosini – Lucignano (AR)

Via Rosini, 25
Arezzo
Tel.: 0575838001 – 0575 27961
Mail: info@officinedellacultura.org

Sito ufficiale: www.teatrorosini.it

Cartellone: www.teatrorosini.it

Biglietteria: www.teatrionline.com

Nell’ atto stipulato nel 1390 fra i “sindaci del Comune di Lucignano e la Repubblica Senese”, tra le varie condizioni registrate, era riportata anche quella che al Comune di Siena fosse “permesso fabbricare una rocca, o cassero, nella terra di Lucignano”. Inoltre in un “libro dei rendimenti di conto nell’Arch. Dipl. Senese” era scritto che dopo la suddetta convenzione “in tre anni di lavoro l’operaio senese Bartolo Bartoli vi spese la somma di 6825 fiorini”.
La Rocca lucignanese si è mantenuta sostanzialmente integrata nei secoli, senza subire grandi manomissioni. Anche la realizzazione del teatro, a partire dalla seconda metà dell Ottocento, non ha compromesso l’integrità della costruzione. L’unica vera alterazione è stata l’apertura praticata nella scarpa del torrino anteriore per creare l’accesso al teatro, con la sala ricavata comprendo la cOrte interna del cassero. La struttura, ceduta dal Gran Ducato di Toscana alla comunità fin dal 1650, fu allivellata nel 1782 al privato G. Moracci ed i suoi eredi la acquistarono definitivamente nel 1829. Il Comune si riservò solo uno “stanzone” al primo piano adibito a pubblico granaio. In tale periodo la parte di proprietà privata fu trasformata costruendovi un piccolo teatro di legno, gestito dalla locale Accademia dei Raccolti decise di ampliarlo e di costruirne uno in muratura, su progetto dell’accademico ing. Isidoro Picconi. Il nuovo teatro, inaugurato nel 1861, che prese il nome dal professore e letterato Giovanni Rosini, aveva una pianta a “U” con 43 palchi suddivisi in tre ordini, un ampio palcoscenico e vari locali di servizio. L’interno fu completamente modificato durante la ristrutturazione risalente al 1954, quando il locale fu trasformato in cinema-teatro. In questa occasione fu creata una galleria al posto dei palchi e la forma della pianto tornò ad essere rettangolare, furono inoltre rifatti il tetto, le scale e l’ingresso. La volta “incannicciata” fu sostituita da un controsoffitta ligneo e venne rinnovato tutto l’apparato decorativo. Il teatro è stato chiuso nel maggio 1984, perché gli impianti tecnici risultavano fuori norma. Nel 1987 l’immobile è stato acquistato dal Comune di Lucignano che ha commissionato ad un architetto lucignanese il progetto per il restauro architettonico e l’adeguamento del locale alle norme di sicurezza. La stagione teatrale è affidata a Officine della Cultura.

Cartellone: www.teatrorosini.it

Eventi consigliati dalla Redazione

No events

I nostri amici

Film/Cinema

INTERVISTE

A colloquio con Mattia Berto – 5 giugno 2017

È un pomeriggio d’inizio estate. Ho appuntamento a Venezia al Teatrino Groggia per incontrare una delle figure più poliedriche nel panorama veneziano dello spettacolo,...

Intervista a Daniele Petricciuolo, la vita di uno yogi moderno

Intervista a cura di Michele Olivieri

Intervista a Gabriele Vacis

Intervista a cura di Francesco Roma

Due chiacchiere con Raphael Gualazzi ospite di Kilowatt Festival

Intervista a cura di Erika Di Bennardo

Leonardo Manetti, un artista tra terra e poesia

Intervista a cura di Emanuele Martinuzzi