Walter Leonardi in “Recital. Ti parlerò d’amor”

0
226
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Ilaria Costanzo
Foto di Ilaria Costanzo

Monologhi, canzoni e letture d’amore

di e con Walter Leonardi

———–

Recital è uno spettacolo sulle cose accadute negli ultimi tempi

Recital è uno spettacolo fatto di scampoli, avanzi e frattaglie varie.

Recital è un’ora e mezza, un’ora, mezz’ora, (secondo il bisogno) di monologhi, dialoghi e canzoni.

Recital è pensare “perché sto ridendo?” quando ormai è troppo tardi.

Recital è: due uomini, uno alto l’altro bello (indovina chi sta scrivendo) una chitarra a volte due e uno spinello.

(no maresciallo…, stavo scherzando…)

Recital è una serie di storie della nostra quotidianità, attualità insomma della nostra vita.

Recital è stare assieme con molta allegria e gioia di vivere e un amore smisurato, quasi vomitevole, per la gente.

Recital è un cantautore che fa il comico e un comico che prova a cantare. Molto divertenti forse ridicoli.

Recital è soprattutto uno spettacolo contenitore che anarchicamente racconta storie.

Recital è tutto questo e molto di più e molto di meno.

————

WALTER LEONARDI è un comico milanese atipico, distante dai soliti clichet del “comico/cabarettaro” bulimico di presenze in televisione, egli ha condotto una carriera che parte dal teatro di ricerca e lo porta ad approdare a un tipo di teatro che lui stesso definisce di “poesia popolare”. In circa vent’ anni di carriera ha frequentato tutti gli ambienti dello spettacolo: teatro, cinema, televisione, radio; ha lavorato fra gli altri con Giorgio Barberio Corsetti, Paolo Rossi, Serena Dandini, Mario Martone, Carlo Mazzacurati, Davide Ferrario e altri.

Finalista al premio Teatro Canzone Giorgio Gaber 2007. Dal 2007 al 2013 è fra i protagonisti (ruolo papà) de la serie televisiva Life Bites, sit com in onda ancora oggi su Disney Channels e Italia1. Nel 2011 incide un CD Organizzo Eventi con Paolo Li Volsi, 10 canzoni ironiche e non. Nel 2014 debutta l’ultima produzione teatrale A-MEN Gli uomini, le nuove religioni e altre crisi scritta insieme a Carlo G. Gabardini. Sempre nel 2014 è parte del cast fisso di Le Mani dentro la città (Canale 5) e, contemporaneamente, a Marzo esce il suo primo flm da protagonista La Luna Su Torino di Davide Ferrario, presentato in anteprima mondiale al Festival del Cinema di Roma con grande successo di pubblico e critica. Leonardi affronta il palcoscenico e lo spettacolo in genere con una profonda e continua ricerca di onestà, e a essere onesti, non sempre ci riesce.

Lo spettacolo va a sostituire Francesco, uomo di fede di Maurizio Brandalese e con la supervisione artistica di Eugenio Allegri, rinviato a data da destinarsi per problemi legati alla produzione.

LEAVE A REPLY