Ci ho le sillabe girate! – Dramma dislessico per giovani attori

0
277
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoCon Francesco Arioli, Stefano Grignani, Sebastian Luque Herrera, Pietro Versari

Drammaturgia di Alberto Cavalleri

Regia di Enzo Biscardi

Produzione Teatro Officina

———

In Italia la dislessia è ancora poco conosciuta, anche se si stima interessi migliaia di ragazzi in età scolare. Non è solo un disturbo specifico dell’apprendimento (DSA), come per altro sono la disgrafia e la discalculia, che inficiano la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto, ma è, a tutti gli effetti, un modo di stare al mondo diverso e così particolare da divenire, purtroppo, a volte squalificante per chi ne soffre.

Leggere è un atto così automatico che può risultar difficile comprendere le difficoltà nelle quali possono imbattersi dei ragazzi dislessici, che vedono un testo frantumarsi davanti ai loro occhi e sillabe si invertirsi e cambiar di posto in una tremolante danza di caratteri. Difficoltà che può a volte diventare un incomprensibile e incomunicabile dramma segreto, difficile da condividere con chi non ha “occhi” dislessici.

È proprio per questo che lo spettacolo vede muoversi in scena, tra sprazzi di casa e angoli di vita vera, tre giovani attori dislessici, come “veri unici protagonisti” della scena e della loro vita.

Sul palco la vita di tutti i giorni che perde e prende forma, scorrendo libera in una stanza nella quale tre ragazzi parlano e si raccontano, giocando con un linguaggio e ritmo serrato tipico del loro oggi. Una giornata come le altre: chiacchiere sul presente, idee per il futuro, risa, ricordi, silenzi, scontri, birra, pizza e dislessia.

————

4 – 5 – 6 febbraio 2016 ore 21.00

7 febbraio 2016 ore 16.00

Nuova produzione

————–

TEATRO OFFICINA

via Sant’Elembardo, 2 – Milano

 

 

LEAVE A REPLY