Il flauto magico – Live from Royal Opera House

Il 20 settembre, ore 20.15, in 1500 cinema in tutto il mondo e in oltre 40 nazioni

0
174
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Dopo il successo della scorsa edizione, che ha portato al cinema 45.000 spettatori solo in Italia, arriva nelle sale cinematografiche da uno dei palcoscenici più prestigiosi al mondo il cartellone teatrale della Royal Opera House per la stagione 2017-2018. Dodici i titoli d’eccellenza, tra cui alcuni dei più amati spettacoli del repertorio classico della Royal Opera e del Royal Ballet e quattro nuove produzioni trasmesse sempre in diretta via satellite da Covent Garden. Ad aprire la stagione programmata da Nexo Digital, per la prima volta nelle sale, Il flauto magico, trasmesso in contemporanea in 1500 cinema in tutto il mondo e in oltre 40 nazioni.

Il primo imperdibile appuntamento al cinema sarà così una delle opere più amate di Wolfgang Mozart, Il flauto magico, qui interpretata da un cast superlativo, che include Roderick Williams, e con la classica e intramontabile produzione del regista David McVicar. Mercoledì 20 settembre alle ore 20.15, trasmessa via satellite, l’opera rivivrà sugli schermi di tutto il mondo (elenco delle sale italiane su www.nexodigital.it) in diretta dal palcoscenico della Royal Opera House.

Il flauto magico, oltre a essere una commedia, è anche espressione della profonda spiritualità di Mozart e riscosse un successo immediato, tanto che persino il compositore Antonio Salieri, il presunto rivale di Mozart, parlò di un “operone”.

L’esigenza di perseguire l’illuminazione e la ricerca della saggezza e della virtù sono al centro di questo incantevole racconto, in cui il principe Tamino promette alla Regina della Notte che la aiuterà a salvare la figlia Pamina dal malvagio Sarastro. Tamino inizia la ricerca in compagnia dell’uccellatore Papageno, ma non tutto è come sembra…

Sono le magnifiche scene di John Macfarlane a condurre lo spettatore nelle terre della Regina della Notte, in quest’immortale opera del compositore austriaco, che qui rivive nell’incantevole produzione di David McVicar.  La classica versione di McVicar è in grado di cogliere sia gli aspetti solenni sia quelli comici dell’opera di Mozart e trasporta gli spettatori in un mondo fantastico, popolato da animali danzanti, macchine volanti e cieli stellati da sogno. La scenografia costituisce uno sfondo meraviglioso per la caleidoscopica partitura mozartiana, che erompe con il virtuosismo coloristico della Regina della Notte, accarezza con i lirici duetti d’amore di Tamino e Pamina e diverte con le gioviali arie di Papageno, qui interpretato dal baritono britannico e compositore Roderick Williams.

A guidare l’orchestra della Royal Opera House l’inglese Julia Jones.

——-

CAST E DETTAGLI

https://www.roh.org.uk/showings/the-magic-flute-live-2017

LEAVE A REPLY