Mente Locale – Visioni sul territorio (4° edizione)

Dal 17 al 19 novembre a Vignola (MO) e Valsamoggia (BO)

0
84
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Torna anche quest’anno Mente locale – Visioni sul territorio, il primo festival italiano dedicato al racconto del territorio attraverso l’audiovisivo, giunto alla quarta edizione e caratterizzato negli anni da una presenza itinerante sul territorio emiliano tra le province di Bologna e Modena: quest’anno le proiezioni dei film si svolgeranno nella città d’arte di Vignola dal 17 al 19 novembre, con eventi speciali in Valsamoggia.

——-

IL CONCORSO

Cuore del festival il concorso nazionaleMente locale’, alla seconda edizione, che ha chiamato a raccolta il meglio della produzione audiovisiva italiana sul tema del racconto del territorio: su 192 opere iscritte da 17 regioni italiane ne sono state selezionate 12, di cui 2 in anteprima assoluta, di tutti i generi e formati, di autori provenienti da tutta Italia. Il concorso si svolgerà interamente al teatro Cantelli, nel cuore del centro storico di Vignola.

Nei dodici film in concorso il tema del territorio è fortemente presente e declinato in molti modi e linguaggi: il corto in anteprima nazionale via dei Gobbi 3 su uno straordinario condominio di artisti nel cuore di Reggio Emilia, e il racconto dello storico caffè veneziano Harry’s Bar; la seconda anteprima nazionale, L’oro del sud, ‘mockumentary’ sui parcheggiatori di Palermo e lo sguardo ironico sulla Salifornia a Salerno; l’empatia con il pensionato dei Quartieri Spagnoli di Napoli detto Fiammifero; lo sguardo poetico sul liscio ballato all’alba in Romagna di Fugh int i scapàin e il giro d’Italia musical-rurale di Transumanza Tour; la Sardegna magica e sospesa di A casa mia, corto già premiato con il David di Donatello, e le storie dei pescatori del porto di Molfetta di Mare nostro; infine tre sguardi di autori italiani su altri territori: Inner me, racconto di un Congo in cui essere donna e avere un handicap è una maledizione; Adam Vedat, l’addio al suo amatissimo paese da parte di un giovane curdo in cerca di fortuna; e The voice of the land, incontri e riflessioni sulla difficile resistenza dell’agricoltura contadina in Romania.

I film selezionati saranno proiettati alla presenza degli autori, che dialogheranno con il pubblico. La giuria, composta da Enza Negroni, Presidente DER – Documentaristi Emilia-Romagna e regista (Presidente di giuria); Silvestro Serra, Direttore della rivista ‘Touring – Il nostro modo di viaggiare’ e direttore comunicazione e relazioni istituzionali Touring Club Italiano; Gabriele Veggetti, giornalista, critico cinematografico e docente; Loris Lepri, autore e studioso di cinema, assegnerà al vincitore il premio ‘Mente locale – visioni sul territorio 2017’, del valore di 1.000 Euro.

A questo premio si affianca quest’anno una novità: a consolidare la partnership con il Touring Club Italiano è la nuova istituzione di una ‘menzione speciale TCI’, legata al concorso, che sarà assegnata dal Touring Club al lavoro che maggiormente rispecchia i valori della storica associazione italiana.

Chiuderà il festival la replica del film vincitore, prevista per domenica 19 alle 20,30 al Teatro Cantelli di Vignola, sede di tutte le proiezioni.

——-

GLI EVENTI SPECIALI

IL TERRITORIO SI RACCONTA CON IL SAPORE – Corte d’Aibo, domenica 19 novembre alle 12

La premiazione del festival, come è ormai consuetudine, è un momento conviviale e di festa: quest’anno si svolgerà sulle colline più belle d’Emilia, tra i vigneti della Valsamoggia. Nella antica torre di Corte d’Aibo autori, giuria e amici del festival festeggeranno l’assegnazione dei premi ai vincitori. A seguire, un racconto del territorio attraverso il sapore, un percorso del gusto, tra brindisi e assaggi locali. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con ViviValsamoggia, una rete di imprese locali nata per far conoscere il territorio e il suo ricco patrimonio enogastronomico attraverso eventi, per vivere un’esperienza di scoperta e viaggio nel segno dell’autenticità.

COSI’ VICINI, COSI’ ‘STRANIERI’…: Acqua salata racconta un viaggio tra gli immigrati della Valsamoggia

Domenica 19 novembre alle 17,30 sarà presentato dagli autori il mediometraggio Acqua salata, di Stefano Massari e Stefano Pasquini: il viaggio di una compagnia teatrale, il Teatro delle Ariette, attraverso il proprio territorio, la Valsamoggia, a bordo di una roulotte trainata da una 2 Cavalli in occasione di un tour nelle piazze dedicato al tema degli ‘stranieri’. Un racconto semplice e poetico realizzato con le immagini e le testimonianze raccolte durante il percorso del progetto e la tournée dello spettacolo.

IL WEST E’ QUI: la nuova serie Italian Cowboys… tra la via Emilia e il West!

Una sezione speciale del programma è dedicata a Italian Cowboys – Il West è qui!, una nuova serie televisiva che racconta il territorio in maniera un po’ speciale. Domenica 19 novembre alle 19,30 andremo insieme alla scoperta del mondo dei Cowboys italiani. Lo sapevate che tra Bologna, Modena e Reggio Emilia batte il cuore italiano della passione per il mondo Western? Allevamenti e campioni, ma anche semplici appassionati di trekking a cavallo e di balli country popolano sempre di più le province emiliane. La serie, girata prevalentemente in Emilia-Romagna ma anche in Lombardia, Piemonte, Toscana e Lazio e prodotta da Quadrio e PopCult con Carta Bianca, sarà sugli schermi nel 2018, ma sarà possibile vederne alcuni estratti commentati dagli autori durante l’edizione 2017 di Mente Locale.

Il programma completo è disponibile sul sito www.festivalmentelocale.it

Il festival Mente Locale – Visioni sul territorio 2017 è ideato e organizzato da CARTA|BIANCA con Teatro delle Ariette, con il sostegno della Città di Vignola e di BPER Banca, in partnership con Touring Club Italiano e ViviValsamoggia, ed è realizzato grazie alla collaborazione di Associazione DER – Documentaristi Emilia-Romagna. Media partner: TRC.

——-

Informazioni e Contatti

www.festivalmentelocale.itinfo@festivalmentelocale.it – cell. 335 6990392

LEAVE A REPLY