L’Alfabeto dei Numeri: conosci il significato della tua iniziale?

Scopriamo con Joele Schiavone qualcosa in più sulla lettera iniziale del nostro nome e quindi sulla realtà che viviamo

0
316
Condividi TeatriOnline sui Social Network

NumerologiaLa Numerologia è una scienza intimamente connessa agli artefatti e alle credenze dei popoli che dall’origine dei tempi hanno abitato la Terra. 

L’alfabeto di un popolo ci parla di conoscenza e di un sapere tramandato che va al di là della semplice scrittura, attraverso lo studio delle lettere è infatti possibile risalire ad un valore numerico e all’influenza che questo ha sull’espressione reale delle parole, ed in particolare sull’esistenza delle persone che vivono e risuonano in un nome ed un cognome.

Ogni vocale ed ogni consonante presente nel nostro nome completo definisce il nostro approccio alla realtà, le emozioni di base, i nodi da sciogliere e le risorse, gli strumenti a nostro favore così come i debiti karmici e la relazione più intima che ci lega ad ogni componente della nostra famiglia.

Oggi vi accompagnerò in un primo sguardo al Sentiero Numerologico approfondendo la direttiva del nome (l’iniziale), una coordinata che ci parla di ciò che muove la personalità dell’individuo, una punta dell’iceberg a cui fa seguito tutto il resto. La frequenza della direttiva è costantemente in relazione ad altri 5 numeri di base presenti in voi, che via via vi spiegherò in modo che possiate imparare a riconoscerli, interpretarli e calcolarli… dando un senso al quadro completo.

Iniziamo…

A

La vocale A è la prima lettera dell’alfabeto, Numerologiarappresenta il Numero 1 ed il suo elemento è il fuoco con tutta la sua impetuosità ed imprevedibilità. La direttiva A porta l’individuo ad essere l’apripista, il primo della classe (anche nel caso fosse l’ultimo), quello che tutti notano; è un leader naturale, un capetto che non ama essere messo in discussione o lasciato nell’ombra. La A è governata dal Sole e come questa stella ama rendersi visibile, donare calore ed essere maestosa in tutta la sua magnifica presenza.

È una lettera pratica, ama l’azione, il fare, il movimento. È una lettera di velocità e improvvisazione, d’autonomia e indipendenza. Ama le sfide ed essere sfidato, e proprio in esse dà il meglio di sé.

Coloro che hanno questa lettera come direttiva potrebbero peccare a volte di superbia, ergendosi al di sopra delle persone che hanno vicino, hanno una forza che non ha pari e proprio per questo potrebbero andare veloci come un treno senza badare alle persone che travolgono con le loro passioni. 

La A ama gli inizi, il prologo, le prime volte con tutto il suo coraggio e la sua assertività.

***

B

La B è la seconda lettera Numerologiadell’alfabeto e rappresenta il Numero 2, le sue forme nascono nell’acqua dell’utero materno, simbolo di tutto ciò che ci si muove dentro influenzando le nostre decisioni e azioni. La B ci parla di femminile, di ricettività. È una consonante sensibile, emozionante, empatica e così coloro che la hanno come direttiva.

Vivendo nel mondo dell’acqua questa direttiva può farci sentire instabili nel flusso del sentire, rendendoci imprevedibili e molteplici nelle nostre giornate. Allo stesso modo è una direttiva che non dà chiarezza, come il Sole, ma illusione e sogno come la Luna.

Con la B parliamo di incontro, relazione, dialogo infatti l’empatia e la connessione profonda sono delle qualità che le permettono di piegarsi nelle diverse circostanze della vita, facendo spazio alla realtà dell’altro che in questo modo si sente accolto e protetto.

***

C

C! Terza lettera dell’alfabetoNumerologia rappresenta il 3 un Numero giocoso dai mille assi nella manica da tirar fuori per stupire e far gioire chi lo circonda. È la direttiva degli artisti, dei creativi, di coloro che spinti dall’immaginazione divergono dalla norma andando a sperimentare nuove forme di realtà e di vita. 

La C è governata da Giove, e proprio come questo pianeta ciccione gode della vita cibandosi di tutte le sue bellezze e bontà in compagnia di amici e conoscenti, e anche, perché no? di sconosciuti incontrati nel corso della giornata. È un numero di condivisione, una lettera d’apertura come quella necessaria a ricevere delle intuizioni brillanti. 

Coloro che hanno la direttiva 3 sono dei chiacchieroni spensierati che alle volte rifuggono le emozioni e la tristezza, questo aspetto potrebbe renderli superficiali e stranieri a se stessi, o portarli ad un livello più espanso di consapevolezza in cui l’ironia e l’umorismo divengono modi per smussare quella pesantezze che tutti noi possiamo vivere nel quotidiano… non a caso un grande comico fu proprio Charlie Chaplin.

***

D

NumerologiaLa lettera D è una lettera che ci parla di materia il suo Numero è il 4, il suo simbolo è l’albero poiché come le sue radici lavora incessantemente affinché ci possa essere una base profonda e forte per camminare nella vita, come il suo tronco si erge e rimane saldo nelle proprie credenze e nella propria verità, e come i suoi rami si innalza per toccare i vertici dei progetti che si prefigge di portare avanti.

Coloro la cui direttiva è 4 amano la struttura ordinata che permette un lavoro in cui tempistiche, necessità, spazi sono definiti alla perfezione. È una lettera metodica e proprio per questa metodicità pretende il giusto tempo affinché tutto possa essere costruito con responsabilità e in sicurezza, da qui una profonda lentezza, che ahimè è costitutiva del loro essere.

I 4 sono perseveranti, si impegnano per portare avanti ciò in cui credono. La vita potrebbe sfidarli per invitarli a sviluppare una profonda forza interiore e spalle più grandi con le quali una volta arrivati si potranno godere il meritato riposo.

***

E

NumerologiaLa Lettera E è una congiunzione, e non è un caso, questa lettera può essere considerata un ponte tra diverse parole, tra molteplici discorsi. Una linea che congiunge passato e futuro, culture differenti, visioni che per molti di noi potrebbe essere assolutamente antitetiche. Il Pianeta che la governa è Mercurio, il Numero che la abbraccia è il 5, queste due realtà portano coloro che hanno la E come direttiva ad essere aperti alla novità e a tutto ciò che riguarda l’imprevisto, il movimento, il cambiamento.

Nel corpo umano questa vocale rappresenta la gola, e a livello sottile la comunicazione, la scrittura che è appunto una forma di congiunzione tra dentro e fuori, tra noi e il mondo. Sono chiamati a connettere le diverse realtà, possono essere tranquillamente considerati dei comunicatori nati che in altre epoche sarebbero stati considerati psicopompi, maghi o alchimisti.

Nessuno può fermare le persone E, un’energia dirompente le muove: vogliono provare, assaggiare, vedere, sentire, odorare, toccare, sperimentare, fare esperienza di più cose possibile. Passano da un interesse ad un altro, da un luogo ad un altro, nati per viaggiare (nella mente, nel corpo o nel cuore) è impossibile letteralmente farli sedere su una sedia per più di 5 minuti. Non provate a imbrigliare un E/5 la sua parola d’ordine è “libertà”.

***

F

NumerologiaLa lettera F ci parla di natura e di tutto ciò che germoglia nel cuore della vita; il pianeta che veglia su questa consonante è Venere e il Numero che la accompagna è 6 con la sua frequenza d’amore che cura e protegge le persone vicine.

La direttiva F dona alla personalità una pacatezza ideale per la comprensione della realtà, coloro che hanno come iniziale la F tendono ad essere considerati dei giusti consiglieri anche se a volte polarizzano troppo artificiosamente giusto e sbagliato, nero e bianco, si o no; non conoscendo così affatto il senso delle mezze stagioni.

Questa vibrazione appare spesso nella vita quando è il momento di una scelta tra due possibilità che influenzeranno e porteranno colui che deve scegliere in direzioni antitetiche, da qui il dramma e la responsabilità della giusta scelta. Un consiglio che posso dare a coloro che entrano in risonanza col 6 è questo: scegliete il più possibile con il cuore, ascoltando il vostro benessere e la vostra voce interiore; nel caso sentiate senso di colpa lasciate andare la presa, non è quella la guida che vi serve. Andiamo avanti…

La F è il numero dell’intimità che si crea all’interno di una famiglia nella quale amore e cura si alternano a buon consiglio e integrazione. L’insegnamento è quello dell’Amore, della comprensione al di là di ogni forma di giudizio e schema di divisione mentale poiché il giudizio può portare separazione e la separazione  può portare l’isolamento. Questa direttiva ci chiede di comprendere come tutto ciò che appare nero o bianco in realtà sia illusorio, e ci insegna che nel nero c’è sempre un po’ di bianco e nel bianco sempre un po’ di nero.

Andiamo con la F incontro alle differenze, lasciando il giudizio a chi non è Amore.

***

G

NumerologiaLa G è una lettera riflessiva nata tra le braccia di Nettuno, la sua dimensione è quella dell’acqua intuitiva, cristallina dalla quale ogni idea e forma di pensiero nasce e si sviluppa in diversi disegni e filamenti. Il Numero che la accompagna è il 7 con la sua saggezza introspettiva e silenziosa. Il mondo della G è un mondo mutevole in cui vi è un rimescolamento costante delle conoscenze e degli studi che vengono approfonditi, ricollegati, uniti ad altre sensazioni e visioni che via via nel corso della vita si fanno spazio attraverso di lei.

La mente, lo studio, le conversazioni intellettuali sono pane quotidiano per chi ha questa vibrazione nel proprio Sentiero Numerologico che a volte prende delle sviste allontanandosi troppo dalla dimensione reale; la ricerca dell’ideale e della perfezione può far divenire i/le G troppo duri e spietati con chi li circonda, se questi disattendono le loro pretese, un pochino estreme. È fondamentale per chi ha questa iniziale lavorare sull’emotività, sull’empatia e la comprensione per non risultare taglienti come una corda di violino. La sottigliezza del 7 gli permette di captare anche i più fini stati dell’interiorità, sentendo molto le energie in ciò che lo circonda, per questo e per altri motivi potrebbe essere portato ad un’espressione artistica, oltre che intellettuale.

***

H

NumerologiaLa lettera H è una consonante controversa che quasi si nasconde alla sua stessa presenza; governata da Plutone è la lettera di coloro che possono ordine inganni o  muoversi nell’ombra, negli stati emotivi più profondi e da questi uscire fuori vittoriosi. Rappresenta il Numero 8, e come questo numero, si muove dall’alto al basso, dal paradiso all’inferno, comprendendo il senso profondo e la potenzialità di ogni morte a cui segue una armoniosa trasformazione.

Avere questa direttiva significa avere in mano lo scettro della guida, tanto nel lavoro quanto nel privato, coloro che vibrano a quest’altezza vengono chiamati a grandi responsabilità in cui non vi è scusa per sviste o abusi di potere. 8 è la direttiva di chi nasce per condurre amici, vicini, conoscenti, colleghi, fratelli e sorelle con chiarezza, rispetto delle emozioni e consapevolezza di quello che si sta chiedendo a se stessi e all’altro.

Come prima lettera del nome l’H spinge l’individuo a ruoli di potere in cui denaro e abbondanza fluiscono. La sua è un’energia profonda, potente, signora del Karma. È il simbolo della Kundalini risvegliata e della piena potenzialità. Fondamentale l’integrazione con l’aspetto del sentire e dell’ascolto senza cui questa lettera rischia la crudeltà.

***

I

NumerologiaI  è un pilastro di protezione e liberazione, I è un letto in cui riposare e riprendere le forze, I è la lettera corrispondente al Numero 9 la cui energia accogliente e profonda permette l’espressione del dolore a chi la circonda. L’archetipo che risuona in questa energia è “Il Liberatore” una figura che ci parla a livello più espanso della liberazione dalla prigionia della materia, ma anche della liberazione dai limiti dell’ignoranza e della liberazione dall’illusorietà della sofferenza. 

È una lettera che ci parla di consapevolezza e spiritualità, di connessione con ogni essere vivente sulla Terra e di un sentire molto profondo che a volte può far stare male le persone che la hanno come direttiva o in una delle coordinate principali del Sentiero Numerologico.

I suoi forti ideali e la sua voglia di conoscenza possono spingere le persone I a varcare i limiti della nazione e del sapere convenzionale, scoprendo nuove realtà e modi di vivere e vedere la vita. La loro forma può divenire un punto di domanda, simbolo della ricerca costante e di un’apertura autentica, e un punto d’affermazione quando le persone I parlano di qualcosa che le appassiona o difendono qualcosa in cui credono fermamente, non a caso il pianeta che le governa è Marte, simbolo rosso di forza vitale.

***

J

NumerologiaLa Lettera J/10 risplende delle energie del Cielo e dell’Acqua, impetuosa realtà di cambiamento e possibilità, questa consonante viene associata ad Urano, un pianeta di trasformazione interiore e rivoluzione necessaria all’espansione del disegno dell’Anima e alla realizzazione dell’individuo. La sua energia prorompente rischia di distruggere tutto ciò che la circonda e in positivo, quando ben canalizzata, permette all’individuo la creazione di un qualcosa di maestoso che sicuramente viene notato da chi lo circonda.

Coloro la cui direttiva è J devono apprendere la lentezza poiché spesso potrebbero non avere la misura delle cose, rischiando un passo più lungo della gamba. Il procedere in ogni caso fa parte della loro natura combattiva e resiliente che fa del presente un punto di forza da cui origina ogni novità e scelta.

La J è anche un amo che afferra le occasioni dell’esistenza nell’apertura alla realtà che lo circonda, fondamentale per coloro che brillano nel 10 è l’ascolto, l’incontro e la condivisione… proprio attraverso la comunicazione potrebbero avanzare e riconoscere cristalli preziosi che da soli avrebbero rischiato di scambiare per pietre.

*** 

K

NumerologiaLa K è una lettera innovativa la cui frequenza numerica è 11/2 un microcosmo di creatività, sensibilità spirituale, intuizione ed empatia.

A chi la ha come iniziale dona forza, coraggio e la capacità di vedere oltre l’ordinario. Autonomi e indipendenti amano scegliere di chi circondarsi, condividendo il più con pochi intimi.

La K/11 ama fare le cose a modo suo, chi la incarna è considerato eccentrico, fuori dalle righe e proprio per questo quando inizia a parlare incuriosisce le persone che lo circondano.

Quanto più questa lettera crede in se stessa, e alle proprie intuizioni, tanto più ha successo; se si vergogna dei suoi sogni e delle sue idee ispirate rischia di isolarsi e soffrire l’incomprensione da parte del mondo circostante. Attenzione al dialogo e all’incontro, a volte la frequenza 11 potrebbe far sentire come un’isola immersa nelle emozioni, lontana da tutto e da tutti, create allora un ponte da attraversare per farvi aiutare e comprendere da chi vi circonda.

***

L

NumerologiaLa L è la dodicesima lettera dell’alfabeto, rappresenta “L’Appeso” una carta dei Tarocchi di Marsiglia dove un uomo è chiamato al silenzio, al fermo immagine per comprendere la Sapienza e la verità dell’Esperienza passata e presente; come quest’uomo coloro la cui iniziale è L tendono alla riservatezza, alla pacatezza, alla lentezza anche e soprattutto se un mondo di creatività ed energia gli si muove dentro.

Il suo Numero, 12, rappresenta un equilibrio tra dentro e fuori, tra riposo e azione, tra riflessione e presa di posizione. Quando il 12 diviene 3 rappresenta una natura creativa, se non artistica e espansiva, l’Appeso diviene allora un giullare che guarda il mondo da una diversa prospettiva traendone insegnamenti che poi se vorrà potrà condividere.

Condivisione, allegria, calore, gioia sono insegnamenti che il 3 dona al 12, si la serietà ma con un sorriso nel cuore. 

La L/12 è un numero di conoscenza, ordine, calma che all’occorrenza sprigiona tutta la sua presenza. È una frequenza senza tempo che come una farfalla si poggia delicatamente su un fiore creando infinito stupore.

***

M

NumerologiaLa M maestosa presenza dell’alfabeto nostrano si impone con tutta la sua potenza come 13° lettera, una consonante di radicamento, fermezza e decisione. Come l’Arcano Maggiore de “La Morte”, tredicesimo arcano, questa lettera ci parla di trasformazione e cambiamento cosa a cui non tutti gli M possono essere pronti ma a cui sono chiamati.

Coloro che la hanno come iniziale tendono ad essere molto pragmatici, concreti, non amano i giri di parole, e la pazienza… non sempre fa per loro. 
Gli M sono come una montagna russa, possono passare dal volerti bene al volerti male nell’arco di poco tempo, muovono forti quantitativi di energia tanto distruttiva quanto creativa, e se provi a frenarli sta pur sicuro che ti travolgeranno.

La M come Numero 4 è perseverante e fiducioso, ama le certezze, la pianificazione, la sicurezza ma all’occorrenza può sorprenderti stravolgendo completamente i piani con un licenziamento improvviso, una partenza, un addio (13). In amore gli e le M tendono alla stabilità ma all’occorrenza sono pronti alla rottura se questa è necessaria alla crescita e allo sviluppo di un nuovo ordine più espanso e in linea con la loro presenza.

***

N

NumerologiaLa lettera N è una conduttrice di energia, una consonante governata da Mercurio che si muove dall’individuo alle strutture circostanti; la sua realtà è dinamica e mutevolmente si sposta tra diversi ordini di realtà e dall’Io alla Terra. Ci parla di Individuazione, di Natura, di Pazienza, e Temperanza (Tarocco XIV di Marsiglia). È una consonante aperta che tende a creare armonia nei gruppi e ad ascoltare il nuovo con uno sguardo progressista di curiosità e vitalità. 

L’iniziale N dona a coloro che la incarnano pienamente il bilanciamento e il raziocinio per potere essere il punto di contatto tra due polarità, non dando giudizi di valore  ed anzi creando equilibri lì dove potrebbero non essercene affatto.

La comunicazione, la scrittura e il lavoro con le mani potrebbe essere per loro fonte di soddisfazione e realizzazione, se presente in risonanza con altre coordinate, poiché la N è governata dalla frequenza 14/5 che indica una capacità che attraversa le cinque dita di ogni mano e l’estensione dei cinque sensi nella sperimentazione della vita.

***

O

NumerologiaLa O è la lettera che vibra delle frequenze del 15/6; governata dal Sole, da Mercurio e da Venere è una vocale d’Amore il cui compito qui è quello di comprendere come poter amare e donare la luce che è, senza perdersi nei meandri della socialità o della pretesa da parte di chi la circonda poiché proprio il senso di colpa potrebbe essere un suo nodo da sciogliere ed integrare.

La sua forma ci parla di origine e del calore primordiale che passa attraverso la sua presenza, ci parla del lavoro su se stessi e della relazione che diviene un’area di consapevolezza in cui confluire non con gelosia, brama di potere sull’altro o costrizione ma anzi da esperire con respiro libero, apertura all’incontro e curiosità. 

Coloro che vibrano di questa frequenza devono imparare a lasciar andare impegni, doveri, ancore emotive e reali; andando oltre il giudizio e le prese di posizione nette che troppo spesso appaiono forzate e costrittive tanto per sé quanto per gli altri. 
La O quando si sposta dal dovere al piacere diviene una bellissima manifestazione del sentire fluido che prova, sperimenta, vive questa realtà in tutte le sue sfaccettature, viaggiando come l’aria tra le infinite connessioni possibili, non cristallizzandosi più in legami che legano ma liberandosi in legami che vibrano in espansione…il grande salto che ogni O e persona che vive del 15/6 può compiere.

***

P

NumerologiaLa lettera P corrisponde al Numero 16 il cui apprendimento in questa vita è quello dell’integrazione del desiderare e dell’amare liberati dalle strutture del mentale. Coloro che la indossano come iniziale del proprio nome abitano in un mondo introspettivo, in cui sogno e realtà si mischiano, e riflessione, silenzio e contemplazione danzano un ballo lento tra amanti che si toccano e sfiorano con delicatezza e segretezza quasi fosse la vita e la bellezza un sospiro da custodire.

L’intelligenza che spesso accompagna questa frequenza può divenire un’arma a doppio taglio se l’uomo o la donna P sono frustrati, infatti non si risparmiano per i giudizi taglienti che spesso feriscono chi li circonda. La tendenza alla perfezione e il rifugio nell’illusione può renderli chiusi rispetto alle ragioni del mondo esterno, è fondamentale per loro un esercizio di ascolto attivo in cui si esce fuori dalle proprie certezze e si accetta il fatto di potersi essere sbagliati.

Le donne e gli uomini 16/7 amano l’indipendenza e l’autonomia, e nonostante possano apparire freddi e distaccati sotto sotto hanno un bisogno d’amore ed una tenerezza tutta da scoprire e vivere con chi sa andare oltre la loro cortina di ferro.

***

Q

NumerologiaLa lettera Q rappresenta a livello alfabetico il Numero 17 e il Numero 8, le Stelle tutte e Plutone governano questa consonante simbolo di colui e di colei che prendono in mano la propria vita con una visione prospettica tale da evitare buche o tranelli portati dagli sballottamenti emotivi e dalle false realtà presentate dall’ego.

La frequenza 17/8 dona alla personalità una sottigliezza ed una capacità di sentire molto profonda, e contemporaneamente le semina nel cuore la speranza e un senso di giustizia molto netto con il quale coloro che incarnano questa frequenza realizzazione desideri volti al firmamento. È una realtà che dialoga con l’Universo e che in questo chiede centratura, ordine mentale, spiritualità e fede.

Coloro che la hanno come iniziale potrebbero facilmente sviluppare doti medianiche poiché maggiormente a contatto con il mondo delle ombre e con tutto ciò che si muove a livello immanifesto (…inconscio, sogni, intuizioni…). Proprio questo stare tra diversi mondi, tra dentro e fuori, permette alla Q di creare ciò che desidera, e di divenire facilmente un punto di riferimento per le persone vicine. È fondamentale per gli uomini e le donne Q sviluppare una sana consapevolezza rispetto al proprio potere e le proprie responsabilità, poiché vi è il rischio della manipolazione o di un uso malsano della mente e delle potenzialità che incarnano.

***

R

NumerologiaLa R, 18° lettera dell’alfabeto, ci parla di ciò che nella gestazione della vita conduce ad una fioritura; la sua realtà è fatta d’ombra, così come un seme che ha bisogno di essere custodito e protetto per poter germogliare. La R rappresenta a livello numerologico il Numero 18 governato dalla Luna, ma anche dal Sole, da Plutone e da Marte; questo exploit di pianeti crea una dimensione di complessità, di profondità, di ampiezza emozionale che mette alla prova le donne e gli uomini nati con questa iniziale, il loro compito è fare chiarezza in ciò che sentono, essendo autentici prima di tutto in se stessi e poi con gli altri; la R richiede analisi di ciò che avviene all’interno e integrazione rispetto alle paure che possono presentarsi nel proprio cammino; va bene aver paura, è giusto piangere, è naturale sbagliare quindi sentite il vostro sentire, comprendetevi, amatevi e poi, solo poi, fate lo stesso con gli altri.

La connessione profonda con ciò che lo circonda è una caratteristica del 18/9, coloro che vibrano in questa dimensione esperiscono profondamente gli stati emotivi di tutto ciò che li circonda: possono vivere l’esperienza di un gabbiano in volo così come il pianto di un bambino; questa fortissima emotività necessita di un lavoro sulla struttura per non essere fonte di confusione e caos fisico, mentale, esistenziale. L’Amore verso ogni forma vivente nella fratellanza e nella sorellanza è qualcosa a cui ogni 9 tende, a meno che per paura non abbia schermato il proprio cuore con un durissimo cinismo da massaggiare e far cadere.

***

S

NumerologiaLa Lettera S è governata dal Numero 19, una frequenza che ha la particolarità di unire due numeri che sono agli antipodi come modalità di vita e d’esperienza in questa dimensione: l’1 e il 9; superficialmente vi potrei dire che il 19 è un numero di realizzazione, di compimento, solarità – e certamente lo è – ma il discorso per la S è molto più profondo e complesso di come possa sembrare… 

Coloro che nascono nel numero 1 sono energia centripeta nel senso che attraggono persone, discorsi, denaro anche senza fare apparentemente nulla alle volte; coloro che nascono nella dimensione del 9 sperimentano un’energia centrifuga nel senso che naturalmente tendono a donare all’altro spazio, tempo, risorse…

Sembrerebbe che il 19, e coloro che lo hanno come direttiva del nome, debbano sperimentare una dimensione di dolore e d’ombra alle volte, per poter brillare autenticamente nel Cielo dell’esistenza; questo numero rappresenta nei Tarocchi di Marsiglia: “Il Sole”, proprio perché la sua è una dimensione di calore, splendore e manifestazione nel mondo materiale. E lo è  realmente. Così come il Sole brilla per la Terra e per l’Umanità, è il 19… allora cosa accade?

Che molte delle persone incarnate in questa frequenza non subito sperimenteranno la pienezza del Sole poiché dovranno apprendere il servizio, l’amore disinteressato, l’altruismo e l’ ascolto per questo nostro pianeta e per coloro che le circondano; le donne e gli uomini con il 19 nel proprio Sentiero Numerologico devono comprendere che il benessere di sé corrisponde al benessere dei propri fratelli e delle proprie sorelle, e che più si avanza singolarmente più si è chiamati alla condivisione e al servizio per la comunità.

Il Sole non brilla per sé.

*** 

T

T, una consonante in cui si incontrano una Numerologiatendenza verticale spirituale e una tendenza orizzontale materica, l’incontro di queste due tendenze fa nascere un’anima in cui la sensibilità e l’incontro con il mondo sono le due chiavi portanti tutto il resto.

Gli uomini che hanno come iniziale la T potrebbero schermarsi dietro il giudizio, reprimendo questa forte energia femminile corrispondente al Numero 20/2, o potrebbero accoglierla pienamente divenendo portatori di un’energia empatica, di incontro in cui vi è la forza della diplomazia, del compromesso, del dialogo – e così le donne.

Le donne T, gli uomini T, sono molto riflessivi, pensano ripensano,e allo stesso tempo sono molto emotivi, il loro compito è trovare un equilibrio tra queste due parti che troppe volte li confondono.

Da approfondire per ogni T il rapporto con il materno, con il femminile, con le origini poiché il pianeta che li governa è la Luna, supportata da Plutone. 
Le relazioni possono essere per ogni T un trampolino di lancio nel cammino verso la propria essenza, ogni suggerimento, ogni incontro può essere prezioso, starà poi al giudizio discernere.

***

U

NumerologiaLa U è una lettera di integrazione tra l’energia femminile e l’energia maschile, pochi riescono a vivere pienamente i suoi colori e i suoi tesori e alcuni finiscono per viverla oziosamente nella pigrizia e nel surplus di un corpo “grasso”.

In positivo la sperimentazione rappresenta il Numero 21/3 che raccoglie e accoglie l’esperienza tutta della materia.

L’azione e il silenzio, la velocità e la pazienza, la vista dall’alto e il muoversi passo passo sono caratteristiche degli uomini e delle donne U che dallo spirito ridiscendono nella materia lanciandosi nel mondo emozionale per poi rinascere a diverse prospettive.

Loro compito è scendere in profondità per raccogliere i tesori nascosti del cammino per poi risalire sulla via della realizzazione.

Possono nella vita rimescolare costantemente conoscenze, energie, linguaggi per espandere il loro potenziale e la loro capacità di vedere e sentire.

Il rischio nella U è il ritornare costantemente sulla propria esperienza senza un’apertura reale all’apporto degli altri, inoltre questa lettera potrebbe sviluppare una tendenza sana o meno al trattenere, al possedere e al limitare tutto ciò con cui entra in contatto.

***

V

NumerologiaLa V è la lettera che per eccellenza mostra il potere femminile. Superba nel mostrare la sua potenza, rappresenta il Numero 22/4 con il quale le emozioni, la sensualità, l’essere civettuole sono portate all’estremo. È una lettera questa di grande ingegno, di una sottile riflessione sulla realtà che non da tutti può essere colta. 
Le persone i cui nomi iniziano per V hanno una forza oceanica dentro di sé con la quale spaziano tra interessi, lavori, passioni. Hanno la capacità di concretizzare ogni loro pensiero e di impegnarsi per progetti, persone amate, cause sociali. Quando il loro sentire è cristallino la civetteria diviene consiglio e la superbia si apre alla condivisione autentica tra bambini che dialogano con stupore e purezza.

I V sono facili alla ferita poiché molto sensibili, da trattare con cura.

***

W

NumerologiaLa Luna e Giove governano la W donandole potenza e presenza nell’espressione delle emozioni e del mondo inconscio. Questa consonante ci parla di coloro che trasformano ciò hanno dentro in qualcosa di visibile nel mondo manifesto, possono essere persone creative – coloro che hanno la W come iniziale – poiché c’è un livello profondo di comunicazione e un passaggio costante di energie tra dentro e fuori, motivo per cui potrebbero anche essere portatori di tutte quelle Arti legate al canto, alla pittura o alla scrittura.

La frequenza numerologica di questa lettera è 23/5, una lettera che ci parla dell’incontro del Silenzio con la Creazione e delle parole che connettono tra di loro diversi tipi di persone e molteplici realtà, è una frequenza questa che tende a connettere e a creare un ponte tra Natura e Città, tra Inglese e Italiano, tra bambini e adulti… 

Puri di cuore, gioiosi nell’anima, i 23/5 amano la compagnia, e gli eventi in cui possono da una parte stare tranquilli, in intimità e dall’altra conoscere nuove persone esprimendo pienamente il loro essere.

***

X

NumerologiaX una lettera specchio che riflette se stessa da destra a sinistra e dall’alto in basso; una consonante d’equilibrio e di scelta che nell’universo numerologico viene rappresentata dal numero 24/6 presente in quelle persone che hanno un senso profondo della misura, del giusto e dello sbagliato, dell’etica e della morale anche se poi queste potrebbero essere calibrate sulle loro personali credenze.

Lettera d’amore, di cura, di stabilità e relazione ha un aspetto egoico particolare, in alcuni casi è come se nel mondo ricercasse costantemente se stessa, e a livello simbolico rappresenta quelle persone che essendo molto centrate su di sé creano esperienze e vedono realtà a partire da un forte sentire emotivo.

La X come iniziale del nome dà al carattere un attaccamento alla famiglia d’origine o all’idea di famiglia molto importante, tale da portare a riflettere su, e a ricercare, relazioni che diano equilibrio e stabilità. È un numero di impegno, responsabilità, radicamento e scelta.

Coloro che vivono questa dimensione devono imparare a dare il giusto spazio all’emisfero destro e all’emisfero sinistro, a sé e all’altro, riuscendo ad essere al centro delle differenze in un cammino di conoscenza e integrazione.

***

Y

NumerologiaY! Una lettera d’apertura e cambiamento, di progresso e possibilità, di magia e silenzio. Rappresenta a livello numerologico il Numero 25/7 che ci parla di quelle persone che riflettono sulla vita vivendola, sentendola, facendone esperienza.

È una consonante/vocale che come iniziale del nome dona al carattere una maggiore empatia, capacità comunicativa, curiosità verso ciò che c’è di nuovo e di diverso. La sua visione riesce ad abbracciare le differenze, sperimentando tutto ciò che è possibile provare attraverso i cinque sensi; a volte per timidezza, a volte per introversione coloro che hanno questa iniziale potrebbero nascondersi dietro un dito ed avere paura a lanciarsi nella vita. 
La Y dà all’individuo una centratura sui processi di analisi, pensiero, flusso di coscienza che si alternano ai viaggi mentali o fisici a cui gli/le Y sono portati, ci può essere una spiccata consapevolezza rispetto al mondo e ai fattori di interdipendenza tra tutte le cose.

***

Z

NumerologiaLa Z è l’ultima consonante del nostro alfabeto e rappresenta a livello simbolico il Numero 26/8 i cui insegnamenti ci parlano di coloro che attraverso il contatto autentico con l’altro e con le proprie emozioni riescono a riconoscere ciò che è bene e ciò è male per sé.

Il Numero 26 ci parla di emozioni, di relazione, di famiglia e di tutto ciò che concerne l’incontro, la cura, l’attenzione ai bisogni e alle necessità di chi abbiamo vicino. È un numero di risorse e responsabilità individuali e il più delle volte appartiene a coloro che incarnano l’archetipo de “Il Sovrano” con il suo potere e le sue conoscenze.

La Z come iniziale del nome dona al carattere una direttiva importante in cui potere e manipolazione, egoismo e altruismo, verità e menzogna vanno ben calibrate e comprese alla luce di un viaggio nelle profondità dell’essere umano.

È una energia emotiva, sensuale e sessuale, può parlarci anche di Kundalini, risveglio e sovrapposizione di un disegno individuale con un disegno universale, con una missione di vita che influenza profondamente le persone vicine.

———–

Per informazioni, domande o curiosità scrivete a: lanumerologiadellesistenza@gmail.com oppure visitate il sito internet https://joelesahelschiavone.wordpress.com/ o la pagina Facebook Leitmotiv – Accademia Esoterica.

LEAVE A REPLY