Il Teatro di Cestello (Firenze) riparte dalla Tv grazie a Clivo

In attesa di tornare ad aprire la sala è lo spettacolo che arriva a casa del pubblico

0
1117

Teatro di Cestello Nel silenzio del lockdown anche il teatro di Cestello ha mantenuto un contatto con i propri affezionati spettatori attraverso i social. Ora i motori sono riavviati e nella sala di San Frediano già si lavora per una prossima riapertura, in piena sicurezza, ma i tempi non saranno brevi, considerata anche la stagione estiva, che predilige gli spettacoli all’aperto, inoltre la programmazione almeno in un primo tempo dovrà tenere conto delle specifiche norme del momento. Dunque, per riprendere una consuetudine con il pubblico, che anche in questi mesi non ha mancato di far arrivare il proprio sostegno e il proprio affetto, il Teatro di Cestello ha deciso di raggiungere lui gli amici direttamente a casa loro, grazie a un’idea dell’attore e regista Marco Predieri e alla collaborazione della giovane e dinamica emittente televisiva Clivo Tv, visibile in Toscana sul canale 680 del digitale terrestre.

Da mercoledì prossimo 8 luglio , in seconda serata, alle 22,40, in replica la domenica alla stessa ora, prenderà il via un ciclo di spettacoli, registrati rigorosamente dal vivo, preceduti da una breve trasmissione introduttiva, Stasera a teatro, condotta dallo stesso Predieri e con gli interventi di alcuni protagonisti dei titoli trasmessi. Un ricco cartellone, che spazia dal brillante al classico per arrivare alla commedia musicale. Un po’ dunque come ci abituati nelle ultime stagioni lo storico palco dell’Oltrarno, considerato ormai l’Off Broadway per eccellenza della Toscana. In programma non vedremo solo le produzioni della Compagnia Stabile del Cestello, Cenacolo dei Giovani, ma anche quelle di artisti ed etichette nazionali che hanno aderito con entusiasmo al progetto.

Il primo appuntamento, mercoledì 8 alle 22.40 è con “Gian Burrasca”, dal celebre Giornalino di Vamba, con adattamento e regia di Marco Predieri e protagonista Raffaele Totaro. La settimana successiva una preziosa esclusiva, il Musical “Lady Oscar”, scritto e diretto da Andrea Palotto, con Danilo Brugia, Cristian Ruiz e protagonista Alice Mistorni. Seguiranno quindi “Otto donne e un mistero”, diretto da Rosario Campisi, la commedia musicale  “Io non posso entrare”, di Manuela d’Angelo, con Alessandro Salvatori, Andrea Perrozzi e Andrea Pirolli, per la regia di Paola Tiziana Cruciani, prodotta da Enrico Brignano, e ancora “Un tranquillo weekend di follia”, di Luigi Lunari, regia di Marcello Ancillotti, e per chiudere il primo ciclo “Tredici a tavola”, con la regia di Marco Predieri, anche protagonista accanto a Maria Rita Scibetta. Buona visione dunque, ogni mercoledì e domenica d’estate alle 22,40 su Clivo, canale 680 della vostra tv. 

LEAVE A REPLY