Massimo De Vita: i primi 40 anni di teatro

Dal grembo materno al Teatro Officina

0
156

L’anno prossimo il Teatro Officina festeggerà il mezzo secolo di attività. Stiamo preparando questa bella scadenza in modo tutt’altro che autocelebrativo: come è nel nostro stile organizzeremo eventi nei diversi quartieri proprio per rendere testimonianza concreta di una metodologia e di una pratica consolidata di lavoro di teatro sociale e sul territorio.

Presentiamo un’anteprima di questo percorso: un film documentario sulla vita di Massimo de Vita prima dell’incontro con il Teatro Officina.

Insomma: un’epifania di quanto accadrà nel 2022 con il nostro cinquantennale.

Il documentario racconta la famiglia di Massimo de Vita, l’infanzia, la scuola, i semi della passione futura che traluce già durante il periodo al Liceo Berchet.

Poi la giovinezza, il calcio, la Scuola del Piccolo Teatro con Giorgio Strehler e tutta una Milano molto diversa da quella di oggi, dove le strade potevano diventare un campo da calcio improvvisato e la cultura apriva spazi mentali nuovi.

E poi la politica, il ’68 e il teatro d’impegno civile.
Il documentario si chiude con l’immagine del Teatro Officina, del quale Massimo de Vita è stato anima per questi 50 anni, di cui è Direttore artistico, e che vuole affidare ai giovani che verranno domani e ai molto ragazzi che sono ci sono già.

Il documentario ha la regia di Riccardo Alessandri.

La proiezione è ad ingresso gratuito ma la prenotazione è obbligatoria sul sito www.teatroofficina.it

L’evento si terrà nel pieno rispetto della normativa anti Covid, quindi non è permesso l’ingresso in sala senza mascherina che dovrà essere mantenuta indossata per l’intero tempo di permanenza in teatro.

———–

Per informazioni e prenotazioni info@teatroofficina.it

Tel 02.2553200

TEATRO OFFICINA via Sant’Elembardo, 2 Milano | MM1 Gorla

info@teatroofficina.it www.teatroofficina.it

LEAVE A REPLY