Christiane Jatahy “Entre chien et loup” – Teatro Strehler

Festival internazionale di teatro | 4-31 maggio 2022

1060
Sergio Blanco al Piccolo Teatro di MIlano. Foto © Masiar Pasquali

Presente indicativo: per Giorgio Strehler (paesaggi teatrali)

Festival internazionale di teatro | 4-31 maggio 2022

 Piccolo Teatro Strehler

Mercoledì 18 maggio, ore 20.30 Prima Nazionale

Giovedì 19 maggio, ore 19.30

Venerdì 20 maggio, ore 20.30

Christiane Jatahy

artista associata del Piccolo Teatro

 Entre chien et loup

Coproduzione del Piccolo Teatro di Milano

 Oltrelascena_Jatahy

Venerdì 27 maggio, ore 18, Chiostro Nina Vinchi

Cartografie della scena contemporanee – Un ciclo di incontri dedicati a Renato Palazzi

Portogallo-Brasile / On migrazione / Christiane Jatahy, Tiago Rodrigues

con Maddalena Giovannelli (Stratagemmi), Roberta Ferraresi (Università di Cagliari),

Paola Tripoli (FIT Festival), Sofia Andrade (Università di Genova)

Oltrelascena_Festival

Giovedì 19 maggio, all’Anteo, ore 18, Temporale di Johan August Strindberg, 1982

Venerdì 20 maggio, ore 18, Chiostro Nina Vinchi

Cartografie della scena contemporanea – Un ciclo di incontri dedicati a Renato Palazzi

Grecia /Dioniso e il corpo / Theodoros Terzopoulos

con Theodoros Terzopoulos,

Camilla Lietti (Stratagemmi), Andrea Porcheddu (critico teatrale), Gilda Tentorio (Unimi),

Oltrelascena_FocusUcraina

Giovedì 19 maggio, ore 16, al Teatro Studio Melato

Othello / Ukraine / Facebook

drammaturgia Pavlo Arie, Marina Smilianec e Stas Zhyrkov, regia Stas Zhyrkov

produzione Golden Gates Theatre 104’

in lingua originale con sottotitoli in italiano, +18

a seguire conversazione tra Stas Zhyrkov e Pavlo Arie

(ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su piccoloteatro.org

Oltrelascena_lapiazza

Tutti i giorni, dalle 18.30 a inizio spettacolo

Lasagna Lounge dj set dj resident di oltrelascena_lapiazza

Giovedì 19 maggio

dalle 22 alle 23 Raster@Piccolo | Bjrg in concerto

Venerdì 20 maggio

dalle 22.30 alle 24 live set da Extremófilo di Lisandro Rodríguez

Christiane Jatahy, drammaturga e regista brasiliana da quest’anno artista associata del Piccolo, porta in scena in prima nazionale al teatro Strehler, dal 18 al 20 maggio, Entre chien et loup, ispirato al film Dogville di Lars von Trier. Lo spettacolo, una coproduzione del Piccolo Teatro, seziona le sorgenti della violenza sociale trasformando la vita in scena in un laboratorio umano.

Pensato con lo scopo di studiare come nel 2022, in Europa, si accolga l’“Altro”, Entre chien et loup (premiato al Festival di Avignone nel 2021) è la prima parte della “Trilogia degli orrori”. Racconta la storia della giovane Graça che, fuggendo da una dittatura latinoamericana, trova accoglienza in una piccola comunità di “gente per bene”. Il suo arrivo ben presto polarizzerà i sentimenti verso di lei, facendo scaturire gelosie e frustrazioni che renderanno i cittadini complici di un malsano ingranaggio. La vita in scena diventa così un vero e proprio laboratorio umano, un luogo immaginario che si avvicina terribilmente alla realtà. Come in Lars von Trier, assistiamo a torture psicologiche, ricatti, diffidenza paranoica, fino alla violenza fisica. Sezionando le sorgenti della violenza sociale, la regista, ci porta a domandarci se ci sia ancora tempo per fermarsi a riflettere e per cambiare.

Christiane Jatahy, nata a Rio de Janeiro (1968), è autrice, drammaturga e regista cinematografica. Laureata in teatro e giornalismo, ha successivamente conseguito una specializzazione in Arte e Filosofia. Dal 2003 il corpus dei suoi lavori si concentra sull’esplorazione delle zone di confine tra discipline artistiche, tra realtà e finzione, tra attore e personaggio, tra teatro e cinema. Nel 2022 è stata premiata con il Leone d’oro alla carriera, sezione Teatro, alla Biennale di Venezia. Attualmente, è artista associata presso l’Odéon – Théâtre de l’Europe, Centquatre-Paris, Schauspielhaus Zürich, Arts Emerson Boston e Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa.

Piccolo Teatro Strehler (Largo Greppi 1 – M2 Lanza), mercoledì 18 maggio, ore 20.30 – giovedì 19 maggio, ore 19.30 – venerdì 20 maggio, ore 20.30

Entre chien et loup

ispirato al film Dogville di Lars Von Trier scenografie, regia e adattamento Christiane Jatahy

collaborazione artistica, scenografia e luci Thomas Walgrave – direttore della fotografia Paulo Camacho – musiche Vitor Araujo – costumi Anna Van Brée – direzione video Julio Parente e Charlélie Chauvel – collaborazione e coordinamento Henrique Mariano con Véronique Alain, Julia Bernat, Élodie Bordas, Paulo Camacho, Azelyne Cartigny, Philippe Duclos, Vincent Fontannaz, Viviane Pavillon, Matthieu Sampeur, Valerio Scamuffa

produzione Comédie de Genève

coproduzione Odéon-Théâtre de l’Europe – Paris, Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, Théâtre national de Bretagne – Rennes, Maillon Théâtre de Strasbourg – Scène européenne

Lars Von Trier è rappresentato nell’Europa francofona da Marie Cécile Renauld, MCR Agence Littéraire in accordo con Nordiska ApS.

Christiane Jatahy è artista associata presso Odéon-Théâtre de l’Europe, Centquatre-Paris, Schauspielhaus Zürich, Arts Emerson – Boston e Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa

La tournée è organizzata con il supporto di Pro Helvetia-Swiss Arts Council la compagnia Vertice è supportata dalla Direzione regionale degli affari culturali dell’Île-de-France,

Ministero della Cultura Francia, la tournée è organizzata con il supporto di Pro Helvetia-Swiss Arts Council  si ringrazia per la collaborazione il Dipartimento di Lingue, Letterature, Culture e Mediazioni dell’Università degli Studi di Milano

Spettacolo in lingua francese, con sovratitoli in italiano e inglese, testo italiano dei sovratitoli a cura di Prescott Studio

Durata 120’

Informazioni e prenotazioni 02.21126116 – www.piccoloteatro.org