martedì, Marzo 5, 2024

Area Riservata

HomeDanza/BallettoSan Silvestro con Les Étoiles, quando danzano le stelle

San Silvestro con Les Étoiles, quando danzano le stelle

Domenica 31 dicembre alle 21.15 su Rai 5, con la direzione artistica di Daniele Cipriani

Un San Silvestro all’insegna dei virtuosismi, in volo e sulle punte: lo propone il Gala di Balletto Les Étoiles, in onda domenica 31 dicembre alle 21.15 su Rai 5, con la direzione artistica di Daniele Cipriani.

I gala Les Étoiles – con le loro stelle internazionali – sono appuntamenti attesissimi in molte città italiane e ultimamente anche all’estero per chi ama danza, arte e bellezza, e il programma ne presenta alcuni tra i momenti più memorabili, ripresi durante le ultime cinque edizioni andate in scena nella Sala S. Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica, Roma.

Uno spettacolo televisivo, con passi a due tratti dal repertorio di tradizione (Il lago dei cigni, Don Chisciotte, La Bella Addormentata, Raymonda, La Bayadère, ecc.) o del ‘900, insieme ad assoli di sofisticata modernità firmati da coreografi sulla cresta dell’onda oggi, come Äffi di Marco Goecke.

Les Étoiles, inoltre, è l’occasione per vedere riuniti artisti provenienti da paesi e continenti diversi. Un cast d’eccezione costituito dalle più brillanti stelle, che nel balletto vengono chiamate étoile appunto (paragonando così la luce che emanano a quella degli astri celesti), di stanza nei maggiori teatri e nelle più rinomate compagnie del mondo: “fuoriclasse” come Marianela Nuñez, la ballerina ‘regina’ del Royal Ballet di Londra, o il divo internazionale Sergio Bernal, detto “Il Re del Flamenco”. E ancora: dal Royal Ballet di Londra, Vadim Muntagirov e Fumi Kaneko; dal Mariinsky di San Pietroburgo, Kimin Kim; dal Bolschoi di Mosca, Jacopo Tissi e Alena Kovaleva; dal Teatro dell’Opera di Berlino, Daniil Simkin e Iana Salenko; da Het National Ballet di Amsterdam, Maia Makhateli e Young Gyu Choi; dal Balletto Nazionale Ungherese, Tatiana Melnik, dallo Stuttgart Ballet, Matteo Miccini; dal Teatro dell’Opera di Astana, Bakhtiyar Adamzhan.

Alcuni balletti della serata sono ‘vestiti’ dallo stilista dell’alta moda Roberto Capucci, sul quale ci sarà un approfondimento speciale che documentata come è avvenuta la creazioni degli immaginifici costumi da questi creati per Zapateado (Sergio Bernal) e L’Idolo d’oro (Young Gyu Choi), e per il passo a due del Cigno Nero (Fumi Kaneko e Vadimi Muntagirov).

Les Étoiles è una produzione di Daniele Cipriani Entertainment in collaborazione con Fondazione Musica per Roma, per la regia di Maxim Derevianko. Arriva nelle case dei telespettatori, portando un messaggio di armonia e parlando una lingua che è patrimonio di tutti, poiché, come ebbe a dire l’astronomo Carl Sagan: “Noi siam fatti della sostanza delle stelle”.

RELATED ARTICLES

Most Popular