14 C
Firenze, IT
martedì 23 gennaio 2018

Teatro Masini – Faenza (RA)

Piazza Nenni, 3
Faenza (RA)
Tel.: 054621306 – 054622464
Mail: teatromasini@accademiaperduta.it

Biglietteria: www.vivaticket.it

La costruzione del teatro faentino ebbe inizio nel 1780 e fu completata nel 1787. L’iniziativa si deve all’Accademia dei Remoti, un cenacolo di intellettuali ed artisti faentini che si era costituito nel 1673. L’inaugurazione avvenne il 12 maggio del 1788. Il Teatro Masini è un perfetto esempio di teatro all’italiana ed insieme uno degli esempi più rappresentativi dell’architettura neoclassica in Italia.
In tempi recenti (1984-1990) il Teatro Masini è stato interessato da una nuova tornata di lavori di ristrutturazione – ivi compreso l’adeguamento della sala alle normative in materia di sicurezza dei locali di pubblico spettacolo – che lo hanno riportato all’aspetto originario. In particolare le statue, ripulite da diverse mani di vernice e strati di nerofumo, sono state restituite al primitivo colore bianco; le superfici delle pareti dei palchi hanno recuperato l’intonacatura a stucco rosato e si è dato risalto all’azzurro delle fasce ricorrenti fra ordine e ordine nonché a quella del grande arco scenico e del loggione scegliendo il medesimo azzurro per le tappezzerie. Sono state consolidate le strutture a volte dei corridoi e dei palchi, inoltre è stata restaurata la macchina del palcoscenico, una straordinaria struttura in legno perfettamente conservata e funzionante.

Nel 2013 sono stati restaurati e riaperti anche gli spazi del Ridotto.

Cartellone: www.accademiaperduta.it

Eventi consigliati dalla Redazione

No events

I nostri amici

Articoli/Recensioni

Teatro dell’Opera di Roma, “Soirée Française” con Suite en Blanc e...

La danza pura di Suite en blanc, uno dei più balletti più belli di Serge Lifar e l'energia fisica Pink Floyd Ballet del balletto...

Teatro Argentina, “Il nome della rosa” di Umberto Eco

Il capolavoro di Eco a teatro nella versione di Stefano Massini con la regia di Leo Muscato. Dal 23 gennaio al 4 febbraio a Roma

Michele Olivieri intervista RICCARDO BUSCARINI

Intervista esclusiva a Riccardo Buscarini, coreografo vincitore di numerosi premi in Italia e all’estero. Candidato con la creazione SILK a due nomination per la Golden Mask di Mosca (miglior produzione e migliore coreografo) che si svolgerà il 14 aprile al Nuovo Bolshoi di Mosca

Tristan und Isolde

Il 18, 22, 25, 30 gennaio; 4, 7, 10, 14 febbraio al Stopera, Amsterdam

IUC, Fazil Say suona Chopin, Beethoven (e Say)

Il ritorno del pianista turco nella Capitale con l’Appassionata di Beethoven e la prima italiana di sua composizione dedicata ad Atatürk. Il 23 gennaio alle 20.30 a Roma

INTERVISTE

Michele Olivieri intervista RICCARDO BUSCARINI

Coreografo vincitore di numerosi premi in Italia e all’estero, Riccardo Buscarini (Piacenza, 1985) è un artista che si concentra sul cambiamento costante del suo...

Tra la scuola di teatro e il teatro a scuola

Il Direttore Artistico della Casa Teatro Ragazzi di Torino, Graziano Melano, intervistato sul teatro, la formazione e l'infanzia

Film/Cinema