Le conversazioni di Anna K

0
131
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Si chiude la stagione di prosa del teatro Excelsior di Empoli, promossa dal Comune di Empoli e dalla Fondazione Toscana Spettacolo, con la direzione artistica di Giallo Mare Minimal Teatro, con un appuntamento di grande spessore: martedì 22 marzo alle 21 in scena Le conversazioni di Anna K con una superba Giuliana Lo Jodice.

Ugo Chiti, il regista, si ispira a La metamorfosi, uno dei racconti più emblematici del novecento, e rilegge in modo personale la struttura e la vicenda del racconto dello scrittore boemo. Uno sguardo defilato, dal basso, che mette al centro della scena il personaggio marginale di Anna, assumendola come punto di osservazione per l’intera vicenda.

Nel racconto di Kafka Anna è l’anziana vedova che la famiglia Samsa assume come donna tutto fare dopo quanto accaduto a Gregor. La donna, inizialmente allontanata, quasi esclusa dal dramma familiare, viene poi coinvolta fino ad assumerne tutto il peso e le responsabilità. Anna si presenta come un donnetta loquace e inopportuna, ma presto lascia intravedere un cuore ruvido e semplice capace di relazionarsi con tutti i personaggi di casa Samsa.

Anna si muove, in parte, parallelamente alle dinamiche conosciute della vicenda, in parte attivando le scene assenti del racconto o quelle appena percepite da Gregorio attraverso la porta chiusa della camera. Anna con la sua tenera, riduttiva visione del vivere è uno sguardo disincantato, che accompagna la tragedia di ogni diversità, come la condizione estrema del vivere accanto al dolore.

La prevendita è attiva presso Discofollia in via del Gelsomino, 45 ad Empoli, telefono 0571 710746.

LEAVE A REPLY