“Raffaello e la Leggenda della Fornarina”

0
186
Condividi TeatriOnline sui Social Network

E’ una storia strana… difficile da raccontare

storia e leggenda, realtà e fantasia popolare si intrecciano

in un groviglio inestricabile…

Gia Fort Shoping

La Storia

Siamo nel ‘500.

In una modesta casa di via di Santa Dorotea abita Margherita Luzi, da tutti conosciuta con il sopranome di Fornarina in quanto figlia di Giacinto Luzi, fornaio del rione.

Fornarina è una giovane bellissima e, si dice, di temperamento piuttosto… vivace.

Raffaello se ne invaghisce al primo sguardo, ne fa la sua modella e la sua passione salirà a tal punto da giungere a trascurare gli importanti lavori in cui era impegnato.

La storia d’amore tra Raffaello e Fornarina è stata ardente ma breve e si è conclusa tragicamente: Raffaello muore improvvisamente, a soli 37 anni, proprio nel letto di Fornarina. Le cronache dell’epoca non chiariscono bene le cause del decesso. Fornarina, sconvolta dalla triste vicenda si ritirerà nel Convento delle Suore di S. Apollonia dove trascorrerà il resto della sua vita. Della avvenente modella non si saprà più nulla.

Una novità assoluta. Una storia italiana che vede protagonista uno tra i più grandi pittori  rinascimentali conosciuto in tutto il mondo. Una storia d’amore, morte e leggenda.

La prima rappresentazione sarà il 6 luglio al Teatro Sistina di Roma e verrà poi replicata nei giorni seguenti, 7 e 8 luglio, per poi riprendere in altro sito in autunno. E fino qui rientra quasi nella norma. Quasi.

Si perché si vuole offrire ancora qualche cosa di più di un “semplice nuovo progetto”. Uno spettacolo che sarà anche rivolto ai turisti stranieri, proposto in parte in lingua inglese. Il compito è affidato allo scrittore Gia Fort Shoping, la cui narrazione in inglese della vicenda permetterà di far capire la storia e coinvolgere il pubblico straniero nell’appassionante vicenda.

Per questa sfida, l’autore, il Maestro Giancarlo Acquisti e il regista Marcello Sindici hanno formato un gruppo di lavoro di grandi professionisti. A partire dai tre protagonisti principali, Pietro Pignatelli (Gia Fort Shoping), Renata Fusco (Fornarina), Michele Carfora (Raffaello). Un trio che torna a calcare lo stesso palcoscenico a distanza di 14 anni dalla loro prima apparizione, nel 1997, in Grease. La riunione di Pietro, Renata e Michele sta già destando molta curiosità e aspettative!

La colonna sonora, firmata da Giancarlo Acquisti,  è originale e inedita. Si ispira alle grandi tradizioni del melodramma italiano, elaborata e presentata in una forma e stile moderni, attuali. Si sviluppa articolata su diversi livelli, colori e forme musicali, tutto strettamente legato al carattere dei personaggi e ai ‘momenti’ rappresentati.

I contenuti delle liriche, che si rispecchiano emozionalmente nella musica che li accompagna, sono fondamentalmente importanti se non essenziali allo sviluppo della storia.

La direzione musicale è stata affidata ad altri due celebri nomi del mondo dello spettacolo, quali Roberto Tucciarelli e Giovanni Maria Lori.

Responsabile di Produzione: TERESA PALERMO

Pr e Ufficio Stampa: CARLA TORRIANI COMUNICAZIONE

Promozione Turismo e Estero: TIZIANA CONTE

Un assaggio delle canzoni, ancora sotto forma di provino, è possibile ascoltarlo sul sito ufficiale www.fornarinamusical.com/musica

LEAVE A REPLY