STOMP

0
268
Condividi TeatriOnline sui Social Network

20 anni di STOMP in giro per il mondo

da avvenimento teatrale a fenomeno globale

 

“Pura magia da palcoscenico, ballerete sulle vostre poltrone!”  The Sunday Telegraph

 

Dopo l’eccezionale successo ottenuto nel tour italiano nel 2009, torna STOMP, uno tra i più rivoluzionari ed entusiasmanti eventi spettacolari degli ultimi anni.

STOMP, combinazione unica di percussioni, movimento e teatro visuale, nasce a Brighton

(Inghilterra) nell’estate del 1991 e quest’anno festeggia i suoi 20 anni di attività anche a Bologna in esclusiva regionale: dal 9 al 13 novembre STOMP sarà il primo evento internazionale della stagione 2011-’12 del Teatro Duse.

Senza trama, personaggi né parole, STOMP mette in scena il suono del nostro tempo, traducendo in una sinfonia intensa e ritmica i rumori e le sonorità della civiltà urbana contemporanea. Con strofinii, battiti e percussioni di ogni tipo, i formidabili ballerini-percussionisti-attori-acrobati di STOMP danno voce ai più “volgari”, banali e comuni oggetti della vita quotidiana: bidoni della spazzatura, pneumatici, lavandini, scope, spazzoloni, riciclandoli ad uso della scelta, in un “delirio” artistico di ironia travolgente.

Una produzione pluripremiata che continua a richiamare pubblico in tutto il mondo.

 

STOMP trova la bellezza e la sua essenza nella realtà quotidiana in cui viviamo.

Sfidando continuamente ogni convenzione sui confini di genere, STOMP è danza, teatro e musica insieme. È un elettrizzante evento rock, un anomalo concerto sinfonico in stile “videoclip”: senso rapido del tempo, visualizzazione della musica, vortice ritmico nella scansione delle immagini. È circo, rito tribale, cultura “pop” del rumore che si fondono in un’opera metropolitana. È una maestosa coreografia urbana, che possiede la furia ritmica e sensuale del flamenco e la precisione del gioco percussivo del tip-tap. È l’umorismo del cinema muto dato in prestito alla Pop Art. È comunicazione forte, diretta, capace di coinvolgere ed entusiasmare il pubblico di ogni lingua, cultura, generazione.

 

 

Prezzi da 36,50 € in platea – 29,50 € in prima galleria – 25,00 € in seconda galleria (sono previste riduzioni per associazioni convenzionate con il Teatro Duse, scuole e under 26)

 

Prevendite biglietti presso la biglietteria del Teatro Duse in Via Cartoleria, 42 a Bologna (apertura dal lunedì al sabato ore 15-19), presso il Circuito VIVATICKET-CHARTA, i punti d’ascolto delle IperCoop e il Circuito HELLO TICKET, oltre alle prevendite abituali di Bologna e con carta di credito su www.teatrodusebologna.it

LEAVE A REPLY