Parioli in Musica, note di lunedì

0
197
Condividi TeatriOnline sui Social Network

CALENDARIO
lunedi 5 marzo:Nicky Nicolai “Con tutte le note che ho”
lunedi 19 marzo:Danilo Rea “Omaggio a Fabrizio De Andrè”
lunedi 26 marzo: Erica Mou
lunedi 2 aprile:Javier Girotto & Aires Tango
lunedi 16 aprile:Antonella Ruggiero in Trio
lunedi 23 aprile: Brunori S.a.s.
lunedi 30 aprile: Claudio Santamaria & Jazz All Star “Omaggio ai poeti della canzone italiana”

Il Teatro Parioli Peppino De Filippo,con la nuova direzione artistica di Luigi De Filippo,rivolge la sua attenzione,oltre naturalmente al teatro,anche ad altre forme artistiche,in particolare alla musica.Prenderà il via,il 5 marzo,”Parioli in Musica,note di lunedi“,una rassegna che presenterà alcuni dei più interessanti protagonisti della scena musicale italiana:Nicky Nicolai,Danilo Rea,Erica Mou,Javier Girotto & Aires Tango,Antonella Ruggiero,Brunori s.a.s  e l’attore Claudio Santamaria in veste da cantante  accompagnato da una Jazz All Star con Fabio Zeppetella,Roberto Gatto,Ramberto Ciammarughi e Ares Tavolazzi.
La rassegna,Parioli in Musica,note di lunedi,è realizzata dal Teatro Parioli Peppino De Filippo in collaborazione con le Associazioni,Kuntura  e Luce a Cavallo.Le serata saranno presentate da Mariolina Simone, conduttrice  di M2o – musica allo stato puro.

Sarà Nicky Nicolai con il suo raffinato recital “Con tutte le note che ho “ (prodotto da Jando Music) ad aprire il 5 marzo la rassegna Parioli in Musica al Teatro Parioli Peppino di Filippo di Roma. La cantante, dopo una pausa di tre anni legata alla maternità, torna sul palco con una nuova maturità e una nuova consapevolezza dei propri mezzi espressivi ma soprattutto con la voglia di divertirsi riassaporando il piacere di un live. Il titolo scelto per lo spettacolo “Con tutte le note che ho” vuole proprio esprimere un desiderio di rimettersi in gioco regalandosi al pubblico attraverso un percorso musicale che spazia tra i suoi brani più noti e un repertorio scelto per omaggiare delle interpreti che in qualche modo hanno segnato la sua vita e la sua storia di artista. In questo percorso Nicky sarà accompagnata da una band di musicisti eccezionali e non mancheranno le sorprese…

Lunedi 19 marzo,Danilo Rea, presenterà il suo “Omaggio a Fabrizio De Andrè”.E’ stato recentemente  definito da Thomas Conrad, importante critico della rivista American Jazztimes, uno dei pianisti più talentuosi a livello internazionale.Non a caso la sua carriera  vanta collaborazioni  con  Chet Baker, Lee Konitz, Steve Grossman, Michael Brecker, Billy Cobham, Gato Barbieri, Joe Lovano, Kenny Wheeler, John Scofield,solo per citarne alcuni. Danilo Rea riesce ad attirare l’attenzione degli ascoltatori soprattutto grazie alla grande versatilità e all’apertura musicale.E quindi non sorprende che in Italia  venga considerato come il grande poeta tra i musicisti di jazz e che sia diventato famoso suonando con molti cantautori e cantanti come Claudio Baglioni, Domenico Modugno, Gianni Morandi,Adriano Celentano,Renato Zero, Pino Daniele,Gino Paoli,Fiorella Mannoia, e Mina. Ora entrambi i mondi, quello del jazz e quello della canzone d’autore, si fondono magicamente in questo“Omaggio a  Fabrizio De Andrè.Spogliate dal significato effettivo della parola, le canzoni di De Andrè diventano l’ideale ispirazione per la grande forza creativa di Rea che si muove fra brani intramontabili come “Bocca di Rosa”e “La Canzone di Marinella”, intense ballate struggenti (“Caro Amore”, “La Stagione del tuo Amore”),fino al blues e allo swing sincopato (“La Ballata Dell’Amore Cieco”) per arrivare persino a passaggi di puro free jazz (“Girotondo”). Ne scaturisce un magnifico omaggio alle canzoni di De André traboccante di melodia e di tecnica straordinaria, del tutto personale e originale.

Lunedi 26 marzo,una giovane cantautrice emergente, Erica Mou. Eccellenti le sue credenziali: vince diversi premi legati alla canzone italiana d’autore,nel 2009 è tra i finalisti di Musicultura.  L’8 marzo 2011 esce su etichetta Sugar il suo album d’esordio “È”,entrato nella rosa dei finalisti per la miglior opera prima dell’ultima edizione del Premio Tenco.Subito dopo l’uscita del disco, Erica prosegue la sua attività live esibendosi su alcuni dei palchi italiani più prestigiosi: da quello del Concertone del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma, all’Arena di Verona per i Wind Music Awards dove ritira il Premio Speciale assegnato dalle associazioni del settore discografico di Confindustria Cultura Italia FIMI, PMI e AFI, passando per l’Heineken Jammin’ Festival e gli MTV Days di Torino. Premiata dal MEI come miglior talento dell’anno 2011, Erica ad ottobre, insieme a Subsonica e Caparezza, è tra gli artisti in cartellone alla 3^ edizione di HIT WEEK, il più grande festival di musica italiana in America svoltosi lo scorso ottobre tra New York, Los Angeles e Miami.Con il brano “Nella vasca da bagno del tempo” Erica parteciperà al Festival di Sanremo 2012 nella sezione SanremoSocial, dedicata ai giovani artisti.
Lunedi 2 aprile,”Parioli in Musica”,presenta,Javier Girotto & Aires Tango.Il gruppo nasce nel 94 da un idea del sassofonista e compositore argentino Javier Girotto, che ispirandosi alle proprie radici musicali e fondendole con le modalità espressive tipiche del Jazz crea un terreno musicale nuovo. Facendo esplicito riferimento alla musica del grande  Astor Piazzolla, Javier Girotto con Aires Tango arriva ad un repertorio di musica originale in progressiva evoluzione, sia per la natura improvvisativa  che per il continuo ricambio del materiale musicale.Il risultato è una sorta di Tango trattato, dalle caratteristiche spiccatamente latine per le melodie ed i ritmi che lo animano, ma meno vincolato dai canoni del Tango tradizionale e perciò terreno fertile per un improvvisazione d’ispirazione Jazz; in questo modo gli Aires giungono a una musica di notevole libertà espressiva e di grande fascino, nella quale gli echi del passato si fondono con le istanze del linguaggio musicale più moderno.Accanto a Javier Girotto,Michele Rabbia, percussioni,Marco  Siniscalco,basso  e Alessandro Gwis, pianoforte.

Lunedi 16 aprile,una  raffinata interprete della canzone italiana:Antonella Ruggiero in Trio con Fabio Zeppetella,alla chitarra e Ramberto Ciammarughi al pianoforte.
Il repertorio presentato  spazierà fra le canzoni di alcuni paesi del mondo, in un periodo che va dagli anni ’30 agli anni’50, in pratica il ventennio a cavallo della seconda guerra mondiale:dal musical di Broadway:Over The Rainbow, Summertime,Tonight,The Man in Love,Caravan.Dal fado portoghese:Coimbra,Barco Negro;dal tango argentine:Azabache,Nostalgias;dal repertorio cubano:Perfidia,Amapola.Dalla canzone francese:Le Foglie Morte e La Mer,oltre naturalmente a canzoni dal repertorio italiano,  dello stesso periodo storico e infine un omaggio a Roma con Vacanze Romane.

Lunedi 23 aprile,Brunori  Sas, in versione acustica.Brunori Sas è Dario Brunori, cantautore,imprenditore mancato e neo-urlatore italiano. Già con i Blume e con il collettivo Minuta, Brunori Sas sviluppa un percorso personale, riallacciandosi alla pura e semplice canzone all’ italiana (da Gaetano a Graziani, da Ciampi a Santercole), forgiandosi di rimandi provinciali e ricordi sbiaditi di un lungomare che fu. Grazie e a Vol. 1 si aggiudica il premio Ciampi come miglior album d’esordio e il premio Tenco come miglior autore emergente. A giugno del 2011 esce per Picicca dischi, etichetta dello stesso Brunori: Vol.2 “Poveri Cristi”.
In Vol. 2 si ritrovano i temi della poetica brunoriana: l’attenzione per i piccoli gesti, la religione cattolica, il realismo evocativo, il nazional-popolare affrontato con affetto e misericordia, la precarietà emotiva della nuova generazione. Ma l’iperrealismo popolare fatto di istantanee si arricchisce di una scrittura sempre più matura e corposa, conservando un linguaggio sobrio e spietato, tipico di un cronista lucido e innamorato.
Il lunghissimo tour che sta portando l’intera band a presentare il nuovo lavoro in tutto lo Stivale, riceve nel mese di novembre, un importante riconoscimento: il premio come miglior live al MEI: il meeting delle etichette indipendenti.
A sugellare un anno pieno di successi, sarà infine nel mese di marzo l’uscita nelle sale cinematografiche di “E’ nata una stella”,film di Lucio Pellegrini, con protagonisti  Luciana Litizzetto e Rocco Papaleo, la cui colonna sonora porta proprio la firma di Brunori  Sas.  .

Ultimo appuntamento per  “Parioli in Musica”,lunedi 30 aprile,con l’ “Omaggio ai poeti della canzone Italiana”,presentato da Claudio Santamaria ,nell’insolita veste di cantante,accompagnato da una Jazz All Star composta da alcuni dei più importanti musicisti del jazz italiano: Roberto Gatto alla batteria,Fabio Zeppetella alla chitarra,Ares Tavolazzi al contrabbasso e Ramberto Ciammarughi al pianoforte.
Verranno eseguiti  brani di Piero Ciampi, “Ha tutte le carte in regola”, “Te lo faccio vedere io chi sono”,”Adius”, di Luigi Tenco “Averti tra le braccia”, “Quasi sera”, “Vedrai vedrai”, “Quando”, di Fabrizio De Andre’ “La canzone di Marinella”, “Un blasfemo” “Quello che non ho”, di Giorgio Gaber ,“La libertà” e altri brani ancora in via di definizione.Chiuderà il concerto  “Nun te regghe chiù” di Rino Gaetano con un testo attualizzato ai giorni nostri.

Tutti i concerti saranno preceduti da una breve esibizione di giovani musicisti,
un’opportunità che “Parioli in Musica” vuole  concedere per fare emergere nuovi talenti.

INFO: Teatro Parioli Peppino De Filippo | Via Giosuè Borsi, 20 – 00187 Roma

Telefono: 06 807 30 40
www.parioliinmusica.it
www.teatropariolipeppinodefilippo.it
Orario botteghino: dal martedì al sabato ore 10.30 -19.00 | domenica dalle ore 16.00

Orario  concerti ore 21.00

LEAVE A REPLY