L’Amnesia di Giovanni Cascio Pratilli

0
235
Condividi TeatriOnline sui Social Network

L’Amnesia – Divertissement longobardo

 

di Giovanni Cascio Pratilli, in scena al Teatro del Cestello di Firenze.

 

7 e 8 giugno alle 21.30.

 

Torna a cavalcare le scene fiorentine Giovanni Cascio Pratilli, storico appassionato di drammi teatrali, che mostrerà al pubblico una nuova piece, questa volta una commedia.

Attraverso la ricerca profonda dell’essere, del passato, solo apparentemente lontano, che si compenetra con con il presente, Cascio Pratilli dà vita all’opera l’Amnesia.

È solo con la continua metamorfosi della mente che un’artista riesce a evolvere e in questo caso, l’ormai affermato regista, mostra con disinvoltura ancora una delle sue poliedriche sfaccettature.

Giovedì 7 la prima assoluta della compagnia de I risvegliati al Teatro del Cestello di Firenze. Lo spettacolo darà il la a un’esilarante tournee in cui gli attori terranno banco al ritmo incalzante delle risate degli spettatori.

Un’Amnesia galoppante ha colpito i malcapitati attori, che di fronte ai vuoti di memoria dovranno mettere in gioco la propria personalità. Le parole nasceranno direttamente dall’anima di ognuno senza ripetere slogan prestabiliti da altri. Una critica al consumismo, alla politica? Forse. Soprattutto la riaffermazione del proprio sé. Un gorilla, emblema provocatorio, un gruppo di longobardi che si intreccia con musici e teatranti, un mix di riflessione e allegria. Uno sguardo al passato per scoprire insieme che cosa è cambiato, in fondo dov’è tutta questa differenza fra ieri e oggi…?

E per chi giovedì se lo fosse perso, venerdì 8 la replica.

LEAVE A REPLY