Teatro Savio (Palermo): ecco la nuova stagione!

0
244
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Dopo anni di impegno nella distribuzione sul territorio del teatro comico e popolare, il Teatro Savio (Palermo) apre alla produzione diretta di una nuova stagione di prosa.

Una stagione totalmente indipendente per porsi sul territorio con una importante offerta culturale e teatrale, portando in scena, da novembre ad aprile, grandi nomi del teatro italiano e nuove produzioni con la messa in scena di testi di autori di fama internazionale.

Spettacolo inaugurale a novembre (24-25) con “Signore e Signori, Attenti! …Riposo”, una esilarante messa in scena della rielaborazione di testi di Achille Campanile, a cura di Antonio Silvia, che ne curerà la regia insieme a Giovanni Sposito, con la partecipazione staordinaria di Fiorenza BROGI, grande rappresentante del teatro italiano.

La stagione proseguirà a dicembre (21-22) con Vanessa GRAVINA e Edoardo SIRAVO, due tra i più importanti nomi del teatro italiano, in “Fra…intendimenti d’amore”, equilibrato mix di parole e musica che attinge a testi di autori di tutti i tempi che hanno saputo raccontare al mondo situazioni, peculiarità ed emozioni, racchiuse tra le mille sfaccettature dell’Amore; spettacolo dove parole, gesto e canto dribblano tra ironia e passione, sarcasmo, soavità e semplice senso del reale.

A gennaio (26-27), uno spettacolo di produzione del Teatro Savio, “Le Interviste Impossibili”, delicato e divertentissimo allestimento per la regia di Antonio Silvia, con Fiorenza Brogi, Consuelo Lupo e Rinaldo Clementi, dove rivivono gli indimenticabili testi delle interviste impossibili di Calvino, Sanguineti ed Eco, già fortunato programma radiofonico RAI degli anni ‘70.

A febbraio (23-24), un recital, cavallo di battaglia di Paola GASSMAN, “Donna abitata da memoria”, viaggio nell’universo femminile dall’infanzia alla maturità, tra poesia e musica; spettacolo che la famosa attrice ha recitato in tutta Italia e che, finalmente, approda a Palermo.

Ancora una produzione del Teatro Savio, a marzo (23-24), “I parenti terribili”, una tragicommedia intensa e movimentata, ritenuta il capolavoro letterario di Jean Cocteau con cui l’autore ruppe gli schemi del teatro borghese, che andrà in scena a marzo con la regia di Giovanni Sposito.

Per concludere questa prima stagione di prosa del Teatro Savio, ad aprile (27-28), Ugo PAGLIAI, uno degli attori più popolari ed amati della scena nazionale; sarà il protagonista di “Amore Cosmico”, recital poetico dedicato all’amore universale: un percorso incentrato sui mille e diversi aspetti dell’amore, dal sentimento più tradizionale che lega gli individui, fino a quello che lega l’uomo alla sua stessa vita, impegnandolo in una coraggiosa e significativa lotta per difenderla.

In un panorama preoccupante per ogni forma di attività, il Teatro Savio si propone di essere a Palermo punto di riferimento culturale, con la certezza che il tempo passato in teatro a godere di uno spettacolo è un tempo impegnato a nutrire la mente e a migliorare la vita personale e sociale di ogni individuo. Se a qualcosa bisogna rinunciare, non è certo al teatro, in ogni sua forma.

Francesco Giacalone

Direttore Artistico Teatro Savio Palermo

348.6915914

Teatro Savio

Via Giovanni Evangelista di Blasi 102/b, Palermo

Tel. 091.6768181 – www.teatrosavio.it

LEAVE A REPLY