Mi chiamo Aram e sono italiano. Storie da Synagosyty

0
231
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Synagosytydi Gabriele Vacis e Aram Kian

regia Gabriele Vacis

con Aram Kian

scenofonia Roberto Tarasco

Gabriele Vacis e Aram Kiam arrivano a Teatro Libero con un testo che racconta la convivenza tra identità culturali che spesso si contrappongono: una storia di nuovi italiani, i figli degli immigrati, la cosiddetta “generazione Balotelli”.

Si tratta di ragazzi nati in Italia, cittadini italiani a tutti gli effetti, che si confrontano con forme più o meno sotterranee di razzismo.

Una classica infanzia degli anni Ottanta, vissuta nella periferia industriale di una grande città; una banale adolescenza anni Novanta, condita di musica grunge, cortei studenteschi e serate in discoteca; una comune giovinezza a cavallo del nuovo secolo, fatta di inconcludenti anni universitari e lavoro che non si trova. Ritratto tipico di un trentenne italiano. Solo che, quando il trentenne in questione si chiama Aram e ha un padre iraniano, le cose si complicano un po’…

Gabriele Vacis intreccia il teatro di narrazione con la memoria dei nostri tempi:lo spettacolo, scritto a quattro mani con il protagonista, approfondisce un’analisi della storia contemporanea che abbandona i confini del nostro Paese per spingersi agli estremi confini del mondo, in un tempo in cui le barriere politiche e religiose cadono, senza riuscire ad annullare il pregiudizio.

Aram Kian è coautore e straordinario protagonista di questo spettacolo che racconta l’infanzia e la giovinezza dei “nuovi italiani”, sempre in bilico tra incanto, ironia e tragedia. Divertente e assolutamente autentico, Aram è uno Zanni padano-orientale che racconta le sue sventure con irresistibile comicità, sempre con lucida ironia, qualche volta con legittima rabbia. La sua particolare condizione di uomo senza identità è un problema di bruciante attualità, un problema che riguarda tutti e che Gabriele Vacis propone attraverso una scrittura deliberatamente “leggera”.

 

TEATRO LIBERO

Via Savona, 10 – Milano

BIGLIETTERIA

PREZZI BIGLIETTI

Intero: € 19,00

Under 26: € 15,00

Over 60: € 11,00

allievi con carta TP CARD: € 6,00

ORARIO SPETTACOLI

da lunedì a sabato ore 21.00
domenica ore 16.00

ORARI E INFO BIGLIETTERIA
Dal lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00

Nei giorni di spettacolo:
Da lunedì a venerdì fino alle ore 21.30
sabato dalle ore 19.00 alle ore 21.30
domenica dalle ore 14.00 alle 16.30
Tel. 02 8323126
biglietteria@teatrolibero.it

PRENOTAZIONI
E’possibile prenotare nelle seguenti modalità:

via e-mailscrivendoa biglietteria@teatrolibero.it
chiamando allo 02 8323126

LEAVE A REPLY