Recital itinerante

0
180
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoGli appuntamenti con la musica classica nel Giardino del Lux proseguono anche a settembre, vista la  grande richiesta e partecipazione di un pubblico appassionato e entusiasta.

“Un esempio di come la città e la Toscana abbiano una gran voglia di musica” sostiene Andrea Pellegrini, consulente artistico della rassegna  “e di quanto, se l’offerta c’è, il pubblico risponda”.

Il concerto del 9 settembre per violino e pianoforte presenta musiche di Mozart, Beethoven, Brahms, Saint-Saens, Albeniz, Bazzini e De Sarasate eseguite da Roberto Cecchetti e Glenda Poggianti.

Recital itinerante è il titolo del concerto che inizia con brani della grande scuola classica viennese per passare poi a quelli romantici in un viaggio fantastico-immaginario che attraversa le terre di Spagna, Francia,Germania, Italia, Ungheria.

il Giardino del Lux sarà aperto dalle 19.00 per l’apericena, mentre il concerto avrà inizio alle 21.15, l’ingresso è gratuito.

Roberto Cecchetti si diploma al Conservatorio “Cherubini” di Firenze studiando coi maestri Roberto e Stefano Michelucci. Collabora con l’ORT, CittàLirica, Orchestra da camera Boccherini. Nel 1982 vince il premio FIDAPA città di Pisa per giovani violinisti, invece nel 1990 il premio “Schubert” nel Monferrato. Nel 1998 è terzo classificato, in duo col chitarrista Fabio De Ranieri, al concorso internazionale Simone Salmaso di Viareggio, nel 1994 è terzo al concorso internazionale indetto dall’ORT di Firenze.Il suo repertorio spazia dai classici del violino al jazz, tango e alla musica dell’est europeo. Da quindici anni collabora con l’AIT Guascone Teatro. Inoltre insegna violino presso l’Istituto Pesenti di Cascina e l’Accademia della chitarra di Pontedera. in formazioni cameristiche, come solista con l’orchestra (Nuova Orchestra Labronica e Orchestra P. Mascagni, diretta da Diego Dini Ciacci) ed in duo con il pianista Daniel Rivera. E’ vicedirettrice e docente di Pianoforte ed Armonia Complementare presso l’Accademia “Tamburini” di Pontedera.

Glenda Poggianti intraprende lo studio del pianoforte all’età di nove anni per poi diplomarsi nel 2000 presso l’Istituto “Mascagni”. Ha studiato anche all’Accademia Angelica Costantiniana a Roma e alla Scuola di Musica di Fiesole. Ha conseguito il primo premio e riconoscimenti in vari concorsi nazionali ed internazionali. Ha tenuto recital solistici in Italia presso diversi teatri e associazioni, anche in formazioni cameristiche, come solista con l’orchestra (Nuova Orchestra Labronica e Orchestra P. Mascagni, diretta da Diego Dini Ciacci) ed in duo con il pianista Daniel Rivera. E’ vicedirettrice e docente di Pianoforte ed Armonia Complementare presso l’Accademia “Tamburini” di Pontedera.

LEAVE A REPLY