La disfatta (Gli ultimi giorni del bunker)

0
185
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi Gianni Guardigli

con Francesco Branchetti

regia Francesco Branchetti e Isabella Giannone

Musiche Scene e Costumi Disegno luci

Pino Cangialosi Clara Surro Flavio Mainella

Sarà in scena al Teatro dei Conciatori dal 10 al 22 Dicembre 2013 lo spettacolo LA DISFATTA (Gli ultimi giorni del bunker), testo di Gianni Guardigli, regia Francesco Branchetti e Isabella Giannone, con Francesco Branchetti.

Il 30 aprile 1945 a Berlino, asserragliato nel bunker costruito sotto il palazzo della Cancelleria, Adolf Hitler si suicida insieme ad Eva Braun appena sposata. Poco dopo Joseph Goebbels, ministro della propaganda e gauleiter della Capitale, insieme alla moglie Magda avvelena i suoi bambini e con lei anch’egli si toglie la vita. Sparsi qua e là per la metropoli in fiamme si danno volontariamente la morte capi politici e militari. Altri, come Hermann Goering, condannati a Norimberga all’impiccagione per crimini di guerra, si suicideranno in carcere.

Pochi epiloghi di foschi periodi della storia hanno tanto somigliato alla rappresentazione teatrale di una tragedia, immaginata e addirittura in qualche modo provata per giungere all’immagine scenica voluta.

La materia del racconto, benché calata nei fatti veri della storia, mi ha riportato alla crudeltà e alla violenza del dramma elisabettiano.

Ma il dramma non è rappresentato, è raccontato, rivissuto, puntigliosamente rievocato da una mente che è rimasta chiusa nella prigione di una follia lucida che le suggerisce parole quasi “indicibili”.

E’ anche vero che nessun comandante militare in nessun conflitto ha mai avuto la pazzesca idea di situare il proprio quartier generale in prima linea, la linea del fuoco, con il rischio di venir catturato o ucciso.

Il mio Fritz, il personaggio da me inventato per dar voce a questa quasi inspiegabile follia che riassume l’abbaglio di un intero popolo comincia a parlare osservando il mucchietto di terra che indica il luogo dove “tutto è avvenuto”, dove “la tragedia si è consumata”. (Gianni Guardigli)

 

 

TEATRO DEI CONCIATORI

Via dei conciatori, 5 – 00154 ROMA

Tel. 06.45448982 – 06.45470031 – info@teatrodeiconciatori.it

Direzione Artistica: Antonio Serrano – Gianna Paola Scaffidi

 

Dove siamo: (clicca qui per vedere la mappa)

Costo biglietti: intero 18 euro, ridotto 15 euro; tessera associativa 2 euro.

Orario spettacoli: martedì, mercoledì venerdì e sabato ore 21,00 – giovedì e domenica ore 18,00

Riduzioni per gli studenti universitari, gli over 65, tutti coloro che si presentano in teatro come lettori di Saltinaria.it, Teatro Italiano.

 

Il Teatro ha il patrocinio gratuito del Municipio VIII (ex XI)

 

 

 

LEAVE A REPLY