Messaggeri

0
192
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Saggio degli allievi del III anno

Regia di Andrea De Rosa

Dal 18 al 22 dicembre 2013 sarà in scena al Teatro Studio “Eleonora Duse”, MESSAGGERI, saggio degli allievi del III anno del Corso di Recitazione dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” diretto da Andrea De Rosa, incentrato sulla figura del messaggero.

Fin dalla sua nascita – dichiara De Rosa – la figura del messaggero è centrale nel teatro occidentale (lo diventerà poi anche nel cinema). Sono poche le tragedie greche per il cui svolgimento non sia determinante l’apparizione di questo personaggio, spesso senza nome, dalle cui informazioni dipendono le sorti dell’intero svolgimento del dramma. Ma proprio perché senza nome, credo, si corre spesso il rischio di pensare ai messaggeri come a degli angeli: senza identità, senza sessualità, senza corpo, senza volontà. Puri strumenti nelle mani degli Dèi, degli eroi, degli uomini. Ho cercato, con i giovani attori dell’Accademia, di sfuggire a questo prevedibile meccanismo in cui essi assolvono solamente a una funzione e ho provato a mettere questa figura al centro di un lavoro drammaturgico che è partito dai testi di Eschilo per arrivare fino ai film di Tarantino, passando per Shakespeare, De Filippo e tanti altri”.

Contemporaneamente alle repliche di MESSAGGERI, i ragazzi del III anno iniziano un percorso di studio con il regista Antonio Latella , che si concluderà con la messinscena del saggio finale nel mese di giugno, mentre gli allievi del II anno saranno impegnati in tre diversi laboratori: con Anna Marchesini, sulla scrittura creativa, con Massimiliano Civica, che torna da docente all’Accademia nella quale si è diplomato regista, e con Bruce Myers che conduce un lavoro sui Sonetti e su Misura per Misura di Shakespeare.

Il 21 e 22 dicembre l’Accademia ospiterà Declan Donnellan per una lectio magistralis su The actor and the target, la vasta gamma di esercizi pratici e di acute considerazioni sull’arte dell’interpretazione raccolte dal regista inglese nel volume “L’attore e il bersaglio”.

Teatro Studio Eleonora Duse

Via Vittoria, 6 – Roma

LEAVE A REPLY