Teatro del Fuoco: International Firedancing Festival 2014

0
162
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoInizia da Vulcano, nelle Isole Eolie, la prima tappa del tour del Teatro del Fuoco International firedancing festival 2014.

Il Teatro del Fuoco, unico nel suo genere in Italia, è il festival internazionale di danzatori di fuoco che da sette anni si svolge tra le isole del Mediterraneo con il riconoscimento del Presidente della Repubblica, Giorgio Napoletano.

Il festival rappresenta un valore aggiunto per l’offerta turistica perchè capace di dirottare consistenti flussi turistici provenienti anche da destinazioni internazionali che per questo scelgono le isole.

Il Teatro del Fuoco ® International firedancer festival, è un progetto artistico multiculturale nato per valorizzare il territorio attraverso l’arte del fuoco con una varietà di canali espressivi potenti che vanno dalla danza, al canto, all’ acrobatica fino al mimo e al cabaret.

L’espressione del corpo in movimento, nel recupero di una gestualità primordiale, la sublimazione delle forme e delle suggestioni, sono strumenti propri del Teatro del Fuoco, che della luce e del calore delle fiamme fa un’arte espressiva vitale e purificatrice. Esprimersi attraverso il corpo è dare voce all’anima. Fuoco è vita, energia, conservazione, forza creatrice e procreazione.

Con questa idea Amelia Bucalo Triglia, giornalista esperta in comunicazione, ha dato vita a questa kermesse spettacolare, attingendo a piene mani dalla natura e dai suoi elementi per creare un indimenticabile viaggio evocativo fra suggestioni e rappresentazioni di altissimo livello portate in scena da artisti che provengono da Germania, Polonia, Argentina, Israele, Spagna, Italia, Repubblica Slovacca.

La valenza e l’importanza di questa iniziativa carica di cultura siciliana e internazionale, hanno suscitato l’interesse del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che nel 2009 ha conferito al Teatro del fuoco una medaglia per il suo valore strategico di marketing territoriale.

Giunto alla settima edizione, il festival del 2014 mira ad accendere l’attenzione sulle isole con titolo “Sparkling Islands” ovvero Isole scintillanti e spumeggianti, si svolgerà da sabato 26 a giovedì 31 luglio a Vulcano, l’isola più calda delle sette sorelle che si trasformerà in un movimentato villaggio del divertimento in cui le strutture alberghiere del posto sono i padroni di casa. Gli alberghi di Vulcano hanno infatti sposato l’iniziativa predisponendo per la settimana pacchetti vacanze mirati.

Vulcano, l’isola dei Dio del Fuoco darà inizio al tour della compagnia del Teatro del Fuoci che dopo il successo ottenuto a Roma con l’interpretazione dello show del Tricolore per il Goveno Italiano, in occasione delle celebrazioni dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate, animerà le serate di Vulcano con spettacolari show di mimo, danza, acrobatica, luce e fuoco, nei luoghi più suggestivi dell’isola.

Sei giorni vissuti ardentemente in un palcoscenico naturale, Patrimonio Unesco fra i più belli al mondo con artisti internazionali pieni di talento, estro e gioia di vivere che regaleranno immagini indimenticabili destinate ad incastonarsi nella memoria come lapilli ardenti sparati nella notte dalla bocca di un vulcano.

La spiaggia nera di Ponente, famosa per l’intensità dei suoi tramonti sui faraglioni, la radura alle falde del maestoso Vulcano, sono solo alcuni dei magnifici scenari dove si svolgeranno le performances che faranno brillare l’isola di una inaspettata forza vitale.

Il festival prevede tre momenti di intrattenimento completamente differenti tra loro per valorizzare i luoghi e il messaggio che questi rimandano.

Al tramonto, nell’attimo magico in cui il sole si inabissa nel mare e fuoco e acqua si uniscono in un gioco di luce e colori in nuove forge di vita, vengono fuori tutti gli elementi nella loro forza vitale come bollicine in una coppa di champagne.

Sotto la luna piena, alle falde del Vulcano imponente, va in scena il rituale della Cena: un elogio all’eccellenza locale, tra le fiamme dei bracieri per un’indimenticabile assaggio mediterraneo.

Ed infine, la notte: salti sul fuoco e danze propiziatrici con cui gli artisti invocano riti di procreazione per cui Vulcano si narra essere l’isola della fecondità.

Il 31 luglio il Festival lascia le Isole Eolie diretto ad accendere altre isole scintillanti del Mediterraneo.

Per informazioni: www.teatrodelfuoco.com

 

 

LEAVE A REPLY