Reality Bites Festival 2014

0
318
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Venerdì 18 luglio – ore 21

CALIBRO 35

Domenica 20 luglio – ore 21

BOBO RONDELLI

foto

Sabato 26 luglio – ore 21
GIUDA

 Domenica 27 luglio – ore 21

THE VEILS

feat.

JAMES WALSH

(Starsailors)

La musica non è mai stata così buona!

Assolutamente da provare il poetic rock dei Veils (con la ciliegina James Walsh, frontman degli Starsailors). E che dire dei cinematici Calibro 35, del cantautorato irriverente di Bobo Rondelli e del glam-rock’n’roll dei Giuda… Tanta buona musica e tutta gratis!

Offre il Reality Bites Festival, la kermesse estiva dell’omonima agency toscana che da quindici anni scova, lancia, promuove e pubblica le ricette più gustose dell’indie nostrano e non solo (ok, ci sarebbero anche i club Tender e la Limonaia, e pure l’etichetta discografica Black Candy, ne parliamo un’altra volta).

Ebbene, si poteva scegliere tra un idroscalo posticcio, una pista d’aeroporto o una piazza rovente. Invece tutto si svolge nell’ambito della Sagra della Zuppa, un must della tradizione popolare che si rinnova da quarant’anni in quell’angolo di paradiso che è il Padule di Fucecchio, località Massarella, a metà strada tra Firenze e Pisa.

Dopo la zuppa, il piatto forte è la musica, chiaro. Vi è venuto un certo appetito? Lo chef raccomanda il soufflé dolceamaro dei Veils, band di culto della scena indie d’Oltremanica (con reminiscenze neozelandesi), a immagine e somiglianza di Finn Andrews (papà Barry suonava negli XTC) in concerto domenica 27 luglio con ospite James Walsh degli Starsailors: ci ritrovate la poetica irrequieta di Nick Cave, la grazia di David Bowie, polverose ballad d’Oltreoceano e il decadentismo acido di certo brit-rock. Paolo Sorrentino ha scelto un loro brano – “Nux Vomica” – per una delle scene clou de “Il Divo”. Recensioni al miele hanno accompagnato l’uscita dell’ultimo album “Time Stays, We Go”.

Ottimi anche gli antipasti: ad aprire il Reality Bites Festival, venerdì 18 luglio, sono gli stuzzichini dei Calibro 35. Il nuovo album di Gabrielli e soci, “Traditori di tutti prende il titolo da un romanzo di Scerbanenco. Riferimento per niente casuale, visto che stiamo parlando dello scrittore della “mala” milanese. Le atmosfere da film poliziottesco si allargano verso orizzonti meno claustrofobici, in scaletta tanti classici del genere e brani originali.

Impossibile non ricordare poi quel cacciucco di cantautorato, geniale e viscerale, (auto)ironico e intimista, che ha fatto di Bobo Rondelli “A Famous Local Singer”. Testi poetici e grotteschi che incrociano il blues, lo swing, il jazz, i ritmi afro-cubani, i suoni di una marching band. Sullo sfondo la sua Livorno. Domenica 20 luglio a capo del suo Trio.

Se nell’aria aleggia profumo di glam-rock’n’roll è probabile che sul palco si agitino i Giuda. Segnatevi la data, sabato 26 luglio. Le loro muse? Slade, The Sweet e T-Rex, per dirne tre.

Col debutto “Racey Roller” hanno fatto boom. Il nuovo “Let’s do it again” segue la scia, aggiungendo melodie “catchy” e coinvolgenti che nulla tolgono in immediatezza ed energia.

E siamo solo alle anticipazioni. Aspettate di scoprire la carta dei vini.

Reality Bites Festival alla Sagra della Zuppa. La musica non è mai stata così buona.

Reality Bites Festival 2014

Ven 18, dom 20, sab 26 e dom 27 luglio – dalle ore 21

Piazza 23 agosto – Massarella

Fucecchio – Firenze – Ingresso gratuito

Info www.realitybites.it – www.contradamassarella.it

 

LEAVE A REPLY