“C’è sempre un perché”, film coprodotto in Cina da Maria Grazia Cucinotta

0
256
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoComune di Siena, Università per Stranieri e Terra di Siena International Film Festival insieme per un grande evento in occasione del Capodanno cinese.

Venerdi 20 febbraio alle 16.30, a conclusione dei festeggiamenti del Capodanno che si svolgeranno nella Sala delle Lupe del Palazzo Pubblico di Siena, al Teatro dei Rinnovati (Piazza del Campo, ingresso libero fino a esaurimento posti) si terrà l’anteprima mondiale del film “C’è sempre un perché”, coprodotto in Cina da Maria Grazia Cucinotta. L’attrice e produttrice sarà la Guest Star della serata, che incontrerà, prima della proiezione, il pubblico e gli studenti dell’Università.

Maria Grazia Cucinotta riceverà il “Sanese d’Argento”, l’antica medaglia della Repubblica senese, dalle mani del Sindaco della città Bruno Valentini.

La famosa attrice, che è stata recentemente ingaggiata come protagonista insieme all’attore Arnold Schwarzenegger per recitare in un film cinese d’azione e di spionaggio ambientato in parte a Shanghai e in parte a Milano, annuncerà una collaborazione tra il Terra di Siena Film Festival e il Festival del Cinema di Shanghai, il più importante della Cina.

Il film “C’è sempre un perché” narra la storia di Maria (Maria Grazia Cucinotta),che gestisce con l’aiuto di Katia (Lucia Sardo) e Luciano (Ninni Bruschetta) la “Locanda Pizzico D’Amore”, un delizioso ristorante in riva al mare, rinomato anche per essere il ristorante degli innamorati, poiché sono tante le coppie che, giorno dopo giorno, si alternano al tavolo delle promesse per consacrare il loro amore con un “sì”.

Ad accompagnare l’attrice siciliana a Siena anche la produttrice cinese del film, la sceneggiatrice e il nuovo Direttore Artistico del Terra di Siena Antonio Flamini, titolare e general manager di ITALE20, nonché direttore artistico del Nordic Film Fest e dell’Italian Film Festival di Miami.

L’evento, in anteprima assoluta a Siena, è l’apripista di un nuovo progetto con la Cina, che, in questo momento, rappresenta una grande opportunità per il cinema mondiale e non solo per il cinema.

Obiettivo: nuovi orizzonti dalla Cina a Siena per creare un ponte con novità ed eventi destinati a sviluppare turismo e economia, il cui spot porterà il titolo “Siena nel cuore”.

<<La proiezione del film – commenta l’assessore alla Cultura, Massimo Vedovelli – oltre a rappresentare un’iniziativa che esprime il senso di accoglienza della città per i nuovi ospiti cinesi, apre una nuova prospettiva per il cinema italiano. La Cina, in questo momento, rappresenta infatti un’opportunità a livello mondiale, e anche Siena può esserne partecipe>>.

LEAVE A REPLY