Il sabato sera di Top tra William Shakespeare e i freaks della tradizione popolare

0
250
Condividi TeatriOnline sui Social Network

logo Top

Doppio appuntamento sabato 7 febbraio con la stagione di “Top-Teatri off Padova”. Al Teatro San Clemente la Compagnia dell’Ordine Sparso porta in scena “Le Vesti Pesanti”, spettacolo tratto dall’Amleto di William Shakespeare. Al Teatro dei Carichi Sospesi le attrici Giulia Angeloni e Flavia Ripa riprendono la tradizione del teatro dei giullari e dei cantastorie in “Santi, Balordi e Poveri Cristi”.

Due sono gli appuntamenti sabato 7 febbraio con la prima stagione teatrale firmata dalla Cooperativa di Impresa Sociale “Top-Teatri Off Padova”.

Le vesti pesanti
Le vesti pesanti

Alle 21.00 al Teatro San Clemente, la Compagnia dell’Ordine Sparso porterà in scena “Le Vesti Pesanti”, spettacolo tratto da “Amleto” di William Shakespeare, per la regia di Giovanni Berretta. Sul palco tre persone, tre attori, Anna Taglietti, Valentina Rossi e Giovanni Berretta, la giovane e sensibile Ofelia, Gertrude, vedova, amante e “donna senza cuore” e Amleto, tormentato e esitante, che vuole vendicare il padre assassinato ma non sa come e forse non sa neppure perché. Si muove sclerotico tra la madre e il suo giovane amore alla ricerca di risposte. “Le vesti pesanti” è la storia di questi tre personaggi che cercano di presentarsi aldilà degli avvenimenti che li circondano, che parlano per raccontare e raccontarsi i propri sentimenti. E’ la storia del dubbio, delle domande che non ottengono risposta; basterebbe una parola ma questa non arriva. Una tragedia che finisce come è iniziata, niente si risolve e niente appare risolvibile eppure tutto cambia fino ad un tragico epilogo. L’acqua, che scorre lungo tutto lo spettacolo, benedice, purifica, condanna, allevia e travolge. Forse è dentro l’acqua la risposta o forse è solamente un immagine ribaltata della realtà.

2014 02 07 santi balordi poveri cristi
Santi, Balordi e Poveri Cristi

Due attrici, Giulia Angeloni e Flavia Ripa, una chitarra o poco più sono, invece, gli ingredienti dello spettacolo “Santi, Balordi e Poveri Cristi” in programma alle 21.30 al Teatro dei Carichi Sospesi di Vicolo Portello. Uno spettacolo di affabulazione e musica, ispirato a motivi tratti dalla tradizione popolare, per lo più italiana, che strizza l’occhio alla tradizione del teatro dei giullari e dei cantastorie. Sono racconti della tradizione orale, dalle Fiabe Italiane di Italo Calvino alle novelle di Emma Perodi, passando per le pagine di Pier Paolo Pasolini, il teatro alla maniera dei giullari, il cinema degli anni ’50. I linguaggi utilizzati sono diversi, dal racconto tutto in musica, alla “giullarata”, alla canzone, ad una narrazione più scarna e asciutta. Tema comune è la non appartenenza, l’esistenza ai margini di ciò che viene identificato come norma costituita. I protagonisti sono tutti scarti di una società che li rifiuta o a cui per qualche ragione non riescono ad adattarsi. Una corte dei miracoli fatta di santi, balordi, freaks ed emarginati.

Biglietti: Intero: 10 €
Adulti e bambini superiori ai 12 anni; Ridotto: 8 €
Studenti con “Studiare a Padova Card”, corsisti TOP, fino ai 12 anni; Gratuito: Bambini fino a 3 anni

Carnet TOP 5: 40€. Acquistando il Carnet TOP 5 al prezzo di 40€ puoi vedere 5 spettacoli delle Rassegne TOP al prezzo di 4.

La rassegna di “Top-Teatri Off Padova” è realizzata con il Patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia e del Comune di Padova.

Per informazioni
info@teatrioffpadova.com
www.teatrioffpadova.com

LEAVE A REPLY