Perché Eduardo è Eduardo!!!

0
212
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoDocufilm di Michele Sciancalepore

Produzione TV2000

———-

Nell’ambito del programma di attività e spettacoli del progetto Roma per Eduardo che il Teatro di Roma dedica all’opera del grande maestro del nostro teatro, mercoledì 4 febbraio (ore 21.30) nella Sala Squarzina del Teatro Argentina sarà presentato Perché Eduardo è Eduardo!!!, il docufilm di Michele Sciancalepore (una produzione tv2000).

Un’occasione per conoscere un Eduardo ritratto fuori e dentro la scena, uomo del Novecento che ha portato il teatro nel mondo e il mondo a teatro. Ma è anche una domanda, solo in apparenza banale, che è stata rivolta a chi con l’attore, il drammaturgo, il regista, sceneggiatore e poeta napoletano ha lavorato, a chi lo ha conosciuto, a chi aveva con lui vincoli di sangue. In una serie di interviste realizzate appositamente o recuperate dagli archivi, ma comunque esclusive, Luca De Filippo, Lina Sastri, Luigi De Filippo, Marisa Laurito, Marzio Honorato, Isabella Quarantotti De Filippo, Enzo Cannavale e Gino Rivieccio tentano di spiegare l’universalità della opera di Eduardo, delle sue commedie rappresentate in tutto il mondo e in tutte le lingue che hanno da sempre travalicato i confini partenopei e nazionali. In 50 minuti si compie un viaggio tra rivelazioni inedite, aneddoti originali, imitazioni esilaranti, confidenze mai condivise prima e si illustrano i rapporti vitali di Eduardo con il teatro e gli attori e quelli conflittuali con la sua Napoli e suo fratello Peppino.

Al termine del viaggio il punto interrogativo del titolo iniziale si trasformerà in esclamativo, il quesito in affermazione perentoria: “Perché Eduardo è Eduardo!!!”. Filo conduttore nel documentario le immagini e le voci dei personaggi delle sue più famose commedie e le animazioni sulla sabbia di Gabriella Compagnone, la straordinaria “sand artist” abilissima nell’evocare con le sue creazioni uniche e irripetibili l’animo eduardiano e lo spirito del teatro, perché il disegno sulla sabbia, come lo spettacolo teatrale per sua natura, sparisce alla vista ma resta nel cuore.

Continuano fino al 15 febbraio all’Argentina le repliche dello spettacolo Le voci di dentro diretto e interpretato da Toni Servillo, affiancato in scena dal fratello Peppe e da una folta compagnia di attori napoletani di diverse generazioni.

———–

INFO TEATRO DI ROMA

Ufficio promozione Teatro di Roma: tel. 06.684.000.346 – Fax 06.684000.360 – www.teatrodiroma.net

Biglietteria Teatro Argentina: tel.06.684.000.311(ore 10-14/15-19 lunedì riposo)

LEAVE A REPLY