“Musicalmente”. Rassegna di cinque spettacoli

0
218
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoContinua con successo la rassegna musicale condotta da Stefania Fatepietro con cadenza mensile, che si è avviata a gennaio con le canzoni dei capolavori di Disney ed è proseguita a febbraio con le più belle creazioni musicali degli anni ruggenti di Gershwin, Bernstein, Porter ed altri.

L’appuntamento del 16 marzo di questo viaggio in note, dal titolo “Da Jesus a Mamma mia. Rock, pop & Co.” attraversa i musical teatrali e cinematografici più famosi di Broadway, dagli anni sessanta fino a oggi, rendendo omaggio alla musica di Schönberg, Sondheim, Kander, Larson, Webber, O’Brien, Bee Gees, Abba.

L’eclettica padrona di casa, che esprime una delle voci più belle e più note nel panorama italiano ed ha affiancato protagonisti rilevanti della scena italiana come Loretta Goggi, Lorella Cuccarini e Johnny Dorelli in numerose e importanti produzioni nazionali e internazionali quali Cats, Grease, Hello Dolly, Saranno famosi, La Divina Commedia, The Mission, senza soluzione di continuità canta, intrattiene, accoglie gli ospiti e duetta con loro, accompagnata da Marco Bosco al pianoforte (suoi la direzione musicale e gli arrangiamenti), Pasquale Pellegrino al contrabbasso e Matteo Rossi alle percussioni.

Immaginiamo così di essere proiettati sul forsennato palcoscenico de La febbre del sabato sera per ballare con Tony Manero, rivivere le tensioni politiche e sociali con Cabaret sulle note di Maybe this time, calarci nelle vicende a tinte forti di Chicago ascoltando All That Jazz, percepire i conflitti umani e psicologici espressi con Everything’s Alright di Jesus Christ Superstar, commuoverci con la poesia di Memory da Cats, rivivere la storia con Les Miserables, sfociare nel romanticismo con Sweet Charity, farci travolgere nel vortice di Priscilla la regina del deserto, sognare con Mamma mia, rievocare l’enigmatico Sweeney Todd o il fantasioso Rocky Horror Show o il bohemien Rent o ancora il toccante Il fantasma dell’Opera con Think on me.

La regia di Massimo Natale, anche ideatore e autore insieme alla Fratepietro ed Ennio Speranza, prevede alcuni ospiti eccellenti che aggiungono verve e calore alla serata.

La raffinata Donatella Pandimiglio entra in scena con l’allure della diva Norma Desmond di Sunset Boulevard, cantando la nostalgica With One Look e suscita commozione insieme alla Fratepietro con l’interpretazione di Send in the Clowns scritta da Sondheim per A Little Night Music e resa celebre da numerosi artisti americani.

Brunella Platania, sfodera il suo talento di cantattrice, che abbiamo imparato a conoscere in numerose performance, rallegrandoci con i vivaci ritmi degli Abba tra cui The Winner Takes It All, e rivela una inaspettata vis comica intrecciando battute con la padrona di casa e il pubblico.

Finale a sorpresa con il performer Mirko Ranù che indossa i succinti panni di una delle tre drag queen (Felicia) di Priscilla la regina del deserto che gli ha dato la popolarità, affiancato dagli altri due protagonisti, Antonello Angiolillo e Simone Leonardi, mimetizzati tra il pubblico e invitati sul palcoscenico, che si lasciano andare ad un happenning esilarante con un medley di brani che attingono a diversi spettacoli musicali.

Ancora due appuntamenti, il 15 aprile “Let’s Duets” con canzoni d’amore cantate in coppia e l’11 maggio “Be Italian!” con un excursus dalla commedia musicale all’opera popolare moderna.

LEAVE A REPLY