Museicalmente 2015

0
274
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoOrganizzata dalla Fondazione Internazionale Accademia Arco

in collaborazione con i Musei in Comune di Roma e con il supporto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Direzione Artistica Lorenzo Tozzi

———

La rassegna sarà inaugurata il prossimo 21 Maggio alla Galleria di Arte Moderna (Via Francesco Crispi, 24 – Roma) e i suoi 13 appuntamenti si alterneranno tra la GAM e le preziosità del Museo di Roma – Palazzo Braschi, (Piazza di San Pantaleo, 10 – Roma) storica cornice nel cuore rinascimentale della città, portando così avanti la fruttuosa sinergia tra la Fondazione e i Musei in Comune di Roma.

Confortata dal crescente successo di pubblico della scorsa edizione la manifestazione concertistica Museicalmente, sempre sotto la guida esperta di un poliedrico musicologo, critico musicale e musicista come Lorenzo Tozzi, intende muoversi in molteplici direzioni.

Se da una parte si consolida la decennale tradizione che vede protagonista la grande musica d’arte del passato lontano o recente (dal Barocco al Novecento) in esecuzioni di indiscusso pregio, dall’altra si apre per la prima volta una finestra sul rapporto cangiante tra la musica e il cinema e sulla musica elettronica, con la consulenza della musicologa Gaia Vazzoler e del compositore Luca Spagnoletti.

Per l’evento inaugurale, in programma alle ore 18:30, la Galleria di Arte Moderna ospiterà dunque il concerto Callas Forever: un viaggio tra epoche, stili e paesi diversi accompagnato dai brani delle più famose colonne sonore arrangiati appositamente dalla formazione in concerto, il soprano Marta Vulpi e il pianista Antonio Luciani.

Ad introdurre questa produzione sarà la musicologa Gaia Vazzoler, presentatrice dei concerti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e di numerosissimi eventi, e incontri musicali che hanno sempre ricevuto grandi consensi da parte del pubblico.

I concerti ospitati nella stagione 2015 presso il Museo di Roma – Palazzo Braschi portranno così alla ribalta un ampio ventaglio sonoro che spazia dall’immortale Bach, con una edizione di quell’insuperato capolavoro che è l’Offerta musicale ad opera dell’ Ensemble Labirinto Armonico, alla vocalità barocca con un raro concerto per voce e tromba naturale (Romabarocca Ensemble) col soprano belcantista americano Céline Ricci, e con il giovane ma affermato controtenore Angelo Bonazzoli in arie di Porpora e pezzi cembalistici del repertorio romano eseguiti da Peerik (Frescobaldi e Pasquini). Pagine di repertorio classico romantico verranno evocate invece dal duo Salvemini-Libardo (flauto-piano), dal duo Jannucci-Arnofi (violino- chitarra), mentre due appuntamenti singolari saranno quelli con un reading dantesco con i flauti di Ubaldo Rosso per la ricorrenza del settecentocinquantenario della nascita del Sommo Poeta fiorentino e il concerto jazz di chiusura che vede come protagonista l’assortito quintetto guidato dalla pianista Chiara Argirò espressamente in arrivo dall’ Inghilterra e al suo debutto italiano.

La sezione dedicata al rapporto cinema – musica, L’Armonia della Settima Musa, verrà poi onorata dal Trio Diatschenko-Rossi-Spada (violino – violoncello – pianoforte) in la minore di Ciaykovskij (L’altra faccia dell’amore di Ken Russel, 1970), dal Quartetto Mada’s per Mozart (Amadeus di Foreman 1984) e dalla pianista Cristiana Pegoraro in Beethoven (Amata immortale di Rose, 1994)

La sezione Sonus di musica elettronica prevede invece per il 2015 due appuntamenti: Pixfoil, performance di live electronics, flauto e video con Luca Spagnoletti (flauto, ewi, libe electronics) e Fabio Barisani (video), e Cinematic con Emanuele Vesci e Simone Lontano. Mezzo millennio di musica, dal Seicento ad oggi, per una pennellata per tutti i gusti e le età.

I biglietti per i concerti (intero € 10 – ridotto € 7) sono disponibili in prevendita presso la sede della Fondazione Internazionale Accademia Arco in Via dei Prefetti, 4 – Roma.

Accanto alla Stagione principale, troveranno spazio anche numerose altre iniziative, allo scopo di proseguire nel percorso intrapreso dal 2000 di una sempre maggiore apertura e integrazione tra le culture Europea ed Asiatica. La Fondazione infatti, in occasione del 175° anniversario dalla nascita di P. Ciaykoskij, propone in collaborazione con il Padiglione Russia ad EXPO 2015, Esposizione Universale della quale ha ricevuto il patrocinio, un concerto interamente dedicato al celebre Maestro, eseguito dal vivo dal violinista Maxim Fedotov accompagnato dall’Orchestra Sinfonica di San Pietroburgo.

———

Per informazioni e acquisto biglietti:

Fondazione Internazionale Accademia Arco

Via dei Prefetti, 4 – 00186 Roma

———

Il programma: GALLERIA D’ARTE MODERNA

Via Francesco Crispi, 24 – Roma

MUSEO DI ROMA – PALAZZO BRASCHI

Piazza di San Pantaleo, 10 – Roma

GAM

21 maggio ore 18:30 │ Callas Forever (2002, Franco Zeffirelli) M. Vulpi e A. Luciani– soprano e pianoforte

GAM

29 maggio ore 18:30 │ Pixfoil (performace di live electronics) L. Spagnoletti e F. Barisani – live electronics e video

GAM

4 giugno ore 18:30 │ Amata Immortale (1994, Bernard Rose) C. Pegoraro – pianoforte

PALAZZO BRASCHI

12 giugno ore 18:00 │ Dante: note e parole B. Amodio e U. Rosso – voce recitante e flauti

PALAZZO BRASCHI

24 giugno ore 18:00 │ Classici per Corde A. Jannucci e G. Arnofi – violino e chitarra

GAM

2 luglio ore 18:30 │ L’altra faccia dell’amore (1970, Ken Russell) P. CIAYKOVSKIJ Ensemble – violino, violoncello, pianoforte

GAM

9 luglio ore 18:30 │ Amadeus (1984, Milos Forman) W. A. MOZART Quartetto MADA’S

PALAZZO BRASCHI

16 luglio ore 18:00 │ Voci Barocche A. Bonazzoli e W. Peerik – controtenore e cembalo

PALAZZO BRASCHI

4 settembre ore 18:00 │ Geometriche Armonie Ensemble Labirinto Armonico

GAM

11 settembre ore 18:30 │ Cinematic E. Vesci e S. Lontano – live electronics

PALAZZO BRASCHI

2 ottobre ore 18:00 │ Un flauto tra passato e presente F. Salvemini e S. Libardo – flauto e pianoforte

PALAZZO BRASCHI

18 ottobre ore 18:00 │ Suoni la tromba! Céline Ricci e Romabarocca Ensemble

PALAZZO BRASCHI

18 dicembre ore 18:00 │ Jazzmania Argirò Quintet

———

Biglietti in prevendita: Intero 10,00 euro – Ridotto 7,00 euro

Info: www.fondazionearco.com info@fondazionearco.com – +39 06 68300357

LEAVE A REPLY