#che bellezza a’ Sanità

0
270
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoORCHESTRA E CORO SANITANSAMBLE

Paolo Acunzo direttore

PEPPE BARRA recitante

Prima assoluta

In collaborazione con Ass. Cult. Sanitansamble – L’Altra Napoli Onlus

———-

Domenica 5 luglio, a Villa Doria Pamphilj, per “I Concerti nel Parco” in Prima assoluta, debutta a Roma, l’ORCHESTRA SANITANSAMBLE in #che bellezza a’ Sanità, un concerto – spettacolo che spazia dalla musica colta, Beethoven, Brahms, Verdi, a quella popolare con Morricone, Piovani, Sepe, Williams, Di Capua, Denza. Lo spettacolo vedrà la partecipazione straordinaria di PEPPE BARRA, qui in veste di testimonial, che proporrà uno spaccato teatrale-musicale di autentica napoletanità, tratto dal suo repertorio, sul quale si troverà a interagire anche con l’Orchestra.

Sanitansamble” è un’orchestra di ragazzi del popolare Rione Sanità di Napoli che ha fatto da apripista in Italia alla pratica di associare lo studio della musica a quella del reinserimento sociale di giovani disadattati, provenienti da contesti familiari e sociali fortemente problematici, seguendo il modello del “Sistema Abreu”, il progetto sociale e musicale messo a punto 32 anni fa in Venezuela da José Antonio Abreu che ha strappato 250mila, tra bambini e ragazzi, alle bande criminali riscattandoli da una situazione di miseria materiale e spirituale.

Sanitansamble” si è ormai consolidata come punto di riferimento per tanti giovani e giovanissimi borderline del Rione Sanità, purtroppo uno dei simboli del degrado cittadino, i suoi strumentisti sono stati selezionati seguendo criteri di multietnicità e d’integrazione culturale, indiscutibili valori aggiunti al già elevato livello socio-culturale di quest’orchestra unica che dimostra come fare musica insieme aiuti a sviluppare le potenzialità personali e a migliorare le relazioni sociali.

L’orchestra ha preso vita nel 2008, grazie alla collaborazione convinta di decine fra professori, psicologi e operatori sociali e grazie all’impegno di Don Antonio Loffredo, parroco del Rione Sanità.

E soprattutto questo piccolo grande miracolo è stato reso possibile dalla grande tenacia e impegno di quattro professori di Conservatorio, Paolo Acunzo, Paolo Sullo, Gabriele Bernardo, Vincenzo Leurini che, credendo fermamente al progetto, hanno seguito didatticamente i ragazzi fin dagli esordi.

Il risultato, a sette anni dall’inizio, è davvero sorprendente per la straordinaria costanza e partecipazione dei ragazzi: in un quartiere che registra tassi di abbandono scolastico pari al 30% (tra i più elevati d’Europa) l’assenteismo alle prove d’orchestra è stato inferiore al 10%, senza che nessun allievo abbia interrotto il suo percorso formativo.

L’Orchestra è formata da 46 elementi  con il seguente organico: 8 violini primi, 7 violini secondi, 5 viole, 5 violoncelli, 4 contrabbassi, 4 flauti traversi, 3 clarinetti, 4 oboe, 3 trombe, 3 corni francesi, 3 percussioni. I giovani musicisti, nessuno dei quali, all’atto della selezione aveva alcuna cognizione musicale, eseguono brani tratti dal repertorio sinfonico, popolare e contemporaneo.

Accanto all’Orchestra, si è formato anche il Coro Sanitansamble, formato da adulti anch’essi provenienti dal Rione Sanità, con l’obiettivo si coinvolgere pian piano tutto il Rione in questo piccolo esempio di rinascita socio-culturale.I ragazzi sono sensibilizzati, oltre che alla cura del proprio strumento, allo studio e alla pratica quotidiana, anche alla crescita d’interesse per il mondo della musica classica e popolare proponendo loro occasioni di ascolto a concerti e manifestazioni artistiche nella città. Sia da spettatori, che da protagonisti delle esecuzioni della loro orchestra, imparano ad assumere atteggiamenti consoni, si fanno apprezzare per la crescente abilità, e percepiscono di poter diventare esempi positivi da emulare. Oggi, l’Orchestra “Sanitansamble”, composta da musicisti di età compresa tra i dodici e i vent’anni, diretta dal M° Paolo Acunzo, ha già al suo attivo molti concerti in importanti città italiane tra cui Napoli, Roma, Torino ed una collaborazione con l’Orchestra di Dresda in Germania. Recentemente ha suonato alla presenza dell’ex Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nella prossima estate 2015 sono previsti concerti a Genova, a Ravello, a Ravenna e a Milano, nell’ambito di Expo 2015.

——–

SANITANSAMBLE

L’Orchestra Giovanile “Sanitansamble” è l’espressione del Progetto di formazione orchestrale giovanile “Sanitansamble” che , giunto al suo quarto anno didattico, rappresenta senza dubbio uno dei traguardi più importanti raggiunti dall’associazione “Altra Napoli Onlus”  nel progetto di recupero urbanistico e sociale del Rione Sanità: “Rione Sanità: ieri, oggi e domani”. Il progetto “Sanitansamble” nasce dalla convinzione che la pratica musicale, in un ambito particolare come quello del Rione Sanità, possa rappresentare un’opportunità di allontanamento dalla devianza sociale giovanile. E proprio partendo dalle risorse istintive e popolari, che spesso nascondono doti di eccellenza nelle arti ritmiche e musicali, il progetto mira a costruire un gruppo orchestrale da camera, sulla scia dell’esperienza positiva del Sistema Venezuelano. L’Orchestra vanta partecipazioni artistiche tra cui: Premio Letterario “Napoli; Auditorium Rai a Napoli;Teatro Palladium a Roma; Auditorium Pietrasanta a Napoli; Foro Italico a Roma; Cripta della Basilica di Santa Maria alla Sanità a Napoli;Palazzo dei Priori a Perugia; Teatro San Carlo a Napoli, Teatro Delle Palme a Napoli, Auditorium “Verdi” a Milano. Il Progetto Sanitansamble ha conseguito i seguenti premi: “Città di Partenope” anno 2011; “Anima per i Valori sociali d’impresa” anno 2011; “Oltre l’Orizzonte” anno 2013. E’ stata ospite di programmi televisivi come: Terra Canale 5; Storie Rai 2; Zazà Radio Rai Un posto al Sole Rai 3, Alle falde del Kilimangiaro Rai 2 ed oggetto di articoli su testate giornalistiche tra cui: Corriere della Sera; Mattino; Repubblica; Avvenire; Sole 24 Ore. Due le perle che impreziosiscono il curriculum dell’orchestra: Il 1° ottobre 2011 ha suonato alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano in visita ufficiale a Napoli, dedicandogli tra gli altri pezzi l’Inno “Fratelli d’Italia”. Il 31 maggio 2014 ha suonato nella Sala Nervi del Vaticano per Papa Francesco accompagnando un coro di 500 bambini delle scuole napoletane in un gioioso ‘O sole mio, meritandosi la richiesta di ben due bis voluti espressamente dal Pontefice.

——–

INFO LINE 06. 58.16.987 (attivo dal lun al ven dalle 11 alle 18)

INFO BOTTEGHINO 339 80.41.777www.iconcertinelparco.it

LUOGO Villa Doria Pamphilj – Area antistante Casa dei Teatri

INDIRIZZO Via di San Pancrazio, 10 – Roma

ORARIO SPETTACOLI h. 21.30 In caso di maltempo gli spettacoli si svolgeranno al Teatro Vascello – Via G. Carini 72

———

PREZZI DEI BIGLIETTI

Spettacoli luglio 4, 8, 10, 11, 17, 19, 24, 27

Poltronissima 22 euro | ridotto 20 euro

I settore 15 euro | ridotto 13 euro

II settore 10 euro | ridotto 8 euro

Serate luglio Special Price: 5, 12, 15, 14, 18

1° Settore 12 euro | ridotto 10 euro

2° Settore 10 euro | ridotto 8 euro

———

VENDITA IN LOCO: tutti i giorni dal 1 luglio al 31 luglio dalle ore 17 ad inizio evento e dalle 17 alle 20 i giorni non di spettacolo

RIDUZIONI

Veli elenco dettagliato sul sito www.iconcertinelparco.it

Le riduzioni saranno applicate fino ad esaurimento posti in convenzione disponibili.

Accesso gratuito per diversamente abili e portatori di handicap fino ad esaurimento posti, ingresso ridotto per accompagnatore.

———

PREVENDITE INTERNET

www.ticketone.it

www.vivaticket.it

www.ticket.it

———

PARCHEGGIO 
Adiacente all’ingresso principale, di fronte il ristorante “Lo Scarpone”
Mezzi pubblici 
75, 44, 710, 870, 871

WC 
Bagni per il pubblico interni alla Casa dei Teatri, di fronte alla platea

PUNTO RISTORO Attrezzato punto ristoro all’interno dell’area spettacolo.

LEAVE A REPLY