River to River Florence Indian Film Festival (15° edizione)

0
148
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl River to River Florence Indian Film Festival, dedicato al meglio della cinematografia indiana, festeggia i 15 anni di attività, con un’edizione che si svolgerà dal 5 al 10 dicembre al cinema Odeon di Firenze. Nell’attesa di vedere le star che ogni anno arrivano a Firenze per assistere alla proiezione dei loro ultimi film e per incontrare pubblico e critica, lunedì 7 settembre partirà la campagna di crowdfunding (la prima del festival), sulla piattaforma web www.indiegogo.com

La campagna sarà online dal 7 settembre sul link http://igg.me/at/R2RFIFF2015 e promette di trasformare, grazie al supporto dei sostenitori, “Firenze in una little India”. 

L’iniziativa di crowdfunding, che durerà fino al 23 ottobre, sarà accompagnata da un video di animazione, della durata di circa un minuto, realizzato per l’occasione dall’Istituto Europeo di Design (IED) di Firenze, nuovo partner del festival. A girarlo sono stati gli studenti del Master in Graphic Design, che si sono ispirati alla cultura indiana, utilizzando elementi tradizionali, quali elefanti e divinità, mescolandoli, in chiave ironica, con le sembianze e la voce di Selvaggia Velo, direttore del festival.

Durante i 47 giorni di crowdfunding, saranno organizzati eventi di raccolta fondi per sostenere il festival. Tra questi, giovedi 24 settembre un aperitivo Indian style accompagnato da lounge music, presso le Serre Torrigiani di Via dei Serragli. Media partner della campagna di crowdfunding sarà la testata The Florentine

Unico festival italiano interamente dedicato alla cinematografia indiana, il River to River Florence Indian Film Festival accompagna il pubblico alla scoperta della cultura di un paese ricco di fascino e contraddizioni, per sei giorni di proiezioni – in prima europea e italiana –  mostre, incontri con registi e attori e momenti di approfondimento

Tra le tante novità dell’edizione 2015 del festival, la nuova sezione Indian Video Art, interamente dedicata alla video arte, in collaborazione quest’anno con la Biennale d’Arte di Kochi-Muziris, prestigiosa rassegna d’arte contemporanea nella città dello stato indiano meridionale del Kerala. Indian Video Art proporrà alcune opere dei più importanti video artisti indiani protagonisti della scena internazionale, selezionate dai curatori della Biennale indiana.

Non mancheranno la sezione Doc India, che proporrà un’India inedita attraverso l’occhio attento di documentaristi indiani e internazionali, i lungometraggi tra cinema indipendente e di Bollywood e i cortometraggi. Il pubblico decreterà poi il miglior film, tra le varie sezioni del festival, che si aggiudicherà il River to River Doombo Audience Award.

Nel programma della 15/a edizione anche una retrospettiva dedicata ad una personalità del cinema indiano, che vedrà protagonista una star di fama internazionale ospite del Festival.

Per il terzo anno consecutivo il River to River si sposterà poi allo Spazio Oberdan di Milano (Viale Vittorio Veneto n.2) con il “best of” dell’edizione fiorentina (febbraio 2016). Tra le novità di quest’anno, il festival inaugura una nuova collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna: nel 2016 i film vincitori della 15/a edizione saranno proiettati all’interno della programmazione della Cineteca di Bologna. 

All’interno della 50 Giorni di cinema internazionale a Firenze, il River to River Florence Indian Film Festival è ideato e diretto da Selvaggia Velo, con il Patrocinio dell’Ambasciata dell’India, e realizzato con il contributo di Regione Toscana e Fondazione Sistema Toscana, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Ufficio Nazionale del Turismo Indiano di Milano.

Il festival si avvale della collaborazione degli sponsor Salvatore Ferragamo, JK Place Firenze, Latte Maremma, Instyle, Hotel Roma, Grand Amore Hotel and Spa, Pensione Canada e dei partner Four Seasons Hotel Firenze, Biennale d’Arte di Kochi-Muziris, Cineteca di Bologna, The Florentine  e Ied Firenze. 

Segui il festival sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/rivertoriverfiff, su Twitter e Instagram @river2riverfiff  con l’hashtag #R2RFIFF. Per ulteriori informazioni visita il sito www.rivertoriver.it

LEAVE A REPLY