Il pifferaio magico

0
225
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi Eugenio Monti Colla

musica di Danilo Lorenzini e Giuseppe Azzarelli

testi dei brani lirici di Enzo Oddone



scene di Franco Citterio

costumi di Eugenio Monti Colla

realizzati dalla sartoria della Associazione Grupporiani

parrucche di Carla Colla

regia di Eugenio Monti Colla

produzione ASSOCIAZIONE GRUPPORIANI – MILANO

****

L’Associazione Grupporiani – Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli è un teatro convenzionato con il Comune di Milano e la Regione Lombardia ed è riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali

Comune di Milano – Cultura – Teatro Convenzionato

i marionettisti: Eugenio Monti Colla, Franco Citterio, Mariagrazia Citterio, Piero Corbella, Camillo Cosulich, Debora Coviello, Cecilia Di Marco, Mariapia Lanino, Tiziano Marcolegio, Sheila Perego, Giovanni Schiavolin, Paolo Sette

voci recitanti: Loredana Alfieri, Marco Balbi, Roberto Carusi, Piero Corbella, Fabio Mazzari, Lisa Mazzotti, Gianni Quillico, Franco Sangermano, Giovanni Schiavolin

registrazione musicale

LaRiS Ensemble

Giuseppe Azzarelli, direttore

Patrizia Roca, soprano

Andrea Thomas Gambetti, tenore

Francesco Sorichetti, basso

————

Il pifferaio magico è un allestimento recente della Compagnia Carlo Colla. Lo ha scritto infatti nel 1997 Eugenio Monti Colla (che ne ha curato anche la regia) traendolo dall’omonima fiaba dei fratelli Grimm. Dopo il debutto milanese, lo spettacolo è stato a lungo in tournée in Italia e in Francia, ovunque accolto con grande favore.

Metafora? Percorso poetico? Suggestione onirica? Forse Il Pifferaio magico vuole essere un poco di tutto questo.

La storia ricalca quella della fiaba, ma con alcune “licenze” nella trama e nel ritratto di certi personaggi.

La vicenda, ad esempio, è a lieto fine: il pifferaio riporta indietro tutti i bambini che aveva sottratto e la particolarità della sua magia non sta tanto nel prodigio che compie, ma nel fatto che riesce a far cambiare atteggiamento e mentalità agli abitanti del villaggio. Se costoro in un primo tempo scacciano Hans, il poeta, il sognatore, il perdigiorno che parla con gli animali e gioca con i bambini, alla fine dovranno acclamarlo: dopo che sarà stato nominato dall’imperatore poeta di corte tutti, magicamente, devono riconoscerne il pieno reintegro nella comunità.

Anche in questo caso la messinscena è grandiosa: le marionette sono 120 e 350 i topi che in una scena spettacolare si gettano nel fiume seguendo la melodia del pifferaio.

Grande cura, come sempre, nella fattura dei costumi, nelle scene, nell’attrezzeria, tutte costruite ex novo nei laboratori della compagnia.

Le musiche sono state commissionate a Danilo Lorenzini – coadiuvato da Guseppe Azzarelli -, docente al Conservatorio di Milano.

———-

Atelier Carlo Colla & Figli

via Montegani, 35 / 1 – Milano

MM 2 fermata Abbiategrasso – tram 3, 15

tel. prenotazioni: 02.89531301

e-mail: info@marionettecolla.org

www.marionettecolla.org

———–

da domenica 14 febbraio a domenica 6 marzo 2016

domenica ore 16

dal lunedì al venerdì ore 10

sabato: riposo

———

biglietti

euro 16,00 / possessori Carta Più Feltrinelli € 12,00 / ragazzi euro 10,00 / anziani euro 8,00 / scuole euro 8,00

durata: 70 minuti

————

dal 9 al 12 marzo 2016 Teatro Metastasio di Prato

dal 4 al 15 maggio 2016 New Victory Theater di New York

LEAVE A REPLY