La responsabilità del dire – Medicina narrativa e teatro

0
299
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoLa morte di Ivan Il’iĉ di Lev Tolstoj, con Daniela Airoldi Bianchi, Lorenza Cervara, Massimo de Vita, Stefano Grignani e Adriano Rizzo

Il Neoplastico del dottor Marcello Pili, con Stefano Grignani

Portala a casa di e con Lorena Salvini (infermiera) 

Produzione Teatro Officina

————

La medicina narrativa è un filone di ricerca che da 10 anni il Teatro Officina coltiva insieme a medici, infermieri, malati e loro famigliari e consiste nel raccogliere le storie di incontro con la malattia. La collaborazione con la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Milano, con l’Università Bicocca, con l’Università dell’Insubria e con l’Istituto Europeo di Oncologia ha portato il Teatro Officina a sviluppare una competenza specifica sul tema, e ad essere strumento di diffusione sul territorio di questa prassi, nata negli Stati Uniti con l’intento di umanizzare la medicina. Il teatro diventa un dispositivo formidabile per rilanciare verso la comunità dei cittadini il tema della cura: attraverso la narrazione di testimoni che, in carne e ossa sul palcoscenico, si assumono la responsabilità di narrare di sé, si realizza infatti un atto civile e comunitario per eccellenza.

Nello spettacolo La responsabilità del dire si alternano testimoni a brani teatrali sul tema, in un intreccio fecondo di stimoli offerti ad un pubblico raccolto ad ascoltare. Così, attraverso questa prassi artistica, proviamo insieme ad incrinare il grande rimosso che socialmente esiste intorno alla malattia, forza potente che può cambiare con una radicalità totale le nostre esistenze. Non un evento da consumare dunque, ma un’esperienza profonda, un atto collettivo di responsabilità sociale.

———

A seguire proiezione del film CISL La medicina della parola tratto dal diario di Francesca Boschetti, diretto e sceneggiato da Danilo Rossetti, con il cast del Teatro Officina: Luana Spagnoli, Francesca Boschetti, Lorenza Cervara, Carla Cipolla, Mario Pizzamiglio, Massimo de Vita, Cinzia Federico, Daniela Airoldi Bianchi, Direzione artistica di Massimo de Vita del Teatro Officina, una produzione CISL Medici/CSL Pensionati Lombardia.

Ingresso 10 euro comprensivo di tessera associativa

Prenotazione necessaria e gratuita su www.teatroofficina.it

———

TEATRO OFFICINA

via Sant’Elembardo, 2 Milano

MM1 Gorla 02.2553200

info@teatroofficina.it | www.teatroofficina.it

LEAVE A REPLY