“Amore che vieni, amore che vai” e Peppe Servillo&Solis String Quartet in concerto

0
211
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoCristina Donà, voce

Rita Marcotulli, pianoforte

Enzo Pietropaoli, contrabbasso

Fabrizio Bosso, tromba

Javier Girotto, sax

Saverio Lanza, chitarra elettrica

Cristiano Calcagnile, batteria percussioni

Musiche di Fabrizio De Andrè

 ****

Il 23 luglio ancora una Prima a Roma alla CASA del JAZZ, Amore che vieni, amore che vai, un nuovo progetto-omaggio a Fabrizio de Andrè dedicato alle donne delle sue canzoni, ma non solo, da parte di un gruppo di musicisti di grande talento e spessore artistico: CRISTINA DONA’, RITA MARCOTULLI, ENZO PIETROPAOLI, FABRIZIO BOSSO e JAVIER GIROTTO, SAVERIO LANZA E CRISTIANO CALCAGNILE. Ecco dalle parole di Cristina Donà la genesi del progetto: “ Questo meraviglioso progetto, al quale sono già molto legata è nato da un’idea di Ero Righi (Ater Emilia Romagna). Il principio è unire dei grandi musicisti jazz a una voce che arriva dal pop o dal rock. Quando mi ha proposto di cantare De André ho pensato subito che era necessario trovare una strada o meglio un filo rosso che potesse dar senso sia alla mia interpretazione che alla scelta dei brani e così è nata l’idea di abbracciare quei brani del suo repertorio che hanno come protagoniste le figure femminili, personaggi alle prese con la solitudine, l’amore, il degrado la fatica di vivere, tutte scolpite in modo magistrale senza mai retorica né giudizio. Non è una scaletta interamente dedicata alle donne ma a loro è riservato ampissimo spazio. Per me è un grandissimo privilegio, anzi per dirla alla De André “un privilegio raro” intonare le sue canzoni e farlo accompagnata da musicisti incredibili come quelli che compongono questo gruppo. E’ un viaggio che scuote, commuove, apre gli occhi e regala profondità alle nostre vite costrette sempre più a navigare sulla superficie della realtà.

In un angolo della memoria, molti di noi hanno protetto alcune canzoni: vuoi per ricordare l’accendersi veloce di una passione d’amore che si pensava eterna, o al contrario, la sua incertezza e mutevolezza. Per ricordare personaggi tanto simbolici quanto teneri o paradossali, romantici o beffardi; ironici, carichi di un’allegria che si trasforma in lieve cinismo ma anche portatori di un’etica civile tanto moderna quanto oggi spesso dimenticata. Molte di queste canzoni e di questi personaggi appartengono alla poetica di Fabrizio De André: una poetica colta, curiosa della vita, attenta al mondo e alle sue ingiustizie e gran parte di essa era dedicata alle donne. Tutte. A quelle che volano, che piangono; che amano riamate o che vengono lasciate e diventano storie struggenti… quelle che creano il mondo, lo amano ma vorrebbero cambiarlo per essere felici. Paul Eluard ha scritto: “ci sono parole che aiutano a vivere e sono parole innocenti” e le parole dedicate da Faber alle donne sono tutte parole innocenti: da Maria a Boccadirosa…

—————

domenica 24 LUGLIO 2016 – ore 21,15

PEPPE SERVILLO e I SOLIS STRING QUARTET presentano il loro ultimo progetto, Presentimento, facendo rivivere autori e canzoni tra musica, teatro e sentimento di autentica napoletanità

 

Presentimento

Concerto di presentazione ufficiale dell’album

 

PEPPE SERVILLO & SOLIS STRING QUARTET

Peppe Servillo voce

Vincenzo Di Donna violino

Luigi De Maio violino

Gerardo Morrone viola

Antonio Di Francia cello chitarra

  ****

Il 24 luglio ancora una Prima assoluta alla CASA del JAZZ con degli habitué del festival, PEPPE SERVILLO & SOLIS STRING QUARTET e il loro nuovo progetto Presentimento, il cui rispettivo album, uscito il 24 giugno per iCompany, viene presentano ufficialmente a I Concerti nel Parco.

A distanza di tre anni da “Spassiunatamente” che aveva visto per la prima volta Peppe Servillo ed i Solis String Quartet affrontare con dovuto rispetto capolavori della canzone classica napoletana, “Presentimento” può essere considerato a tutti gli effetti la naturale prosecuzione di un progetto che spazia all’interno di un immenso panorama musicale senza cercare di circoscriverlo ad un periodo o ad un autore. La voce di Peppe Servillo si unisce ancora una volta ai violinisti Vincenzo Di Donna e Luigi De Maio, alla viola di Gerardo Morrone, a Antonio Di Francia impegnato su cello e chitarra: da “Palomma” di Armando Gill alla “Tarantella Segreta” di Raffaele Viviani, dalla titletrack “Presentimento” di E.A. Mario, a “M’Aggia curà” e “Scalinatella” di Giuseppe Cioffi, la lista di autori e canzoni si inseguono e si incastrano con rigore regalando uno spettacolo a 360° che tocca musica, teatro e cuore.

Quella del presentire è spesso la condizione degli artisti, dei narratori, dei poeti, come gli autori di queste canzoni che nei loro versi presentono e annunciano segreti, presenze, tradimenti, ciò che di nuovo potrebbe accadere o si vorrebbe accadesse. Questi poeti usano parole che sembrano mai udite, come fossero veggenti, come fossero gli indovini della nostra vita sentimentale, poi la musica aggiunge senso e le orchestrazioni inscenano un improvviso teatrale come se la vicenda nascesse in questo preciso momento col canto e annunciasse il paradiso tra sonno e veglia.

Peppe Servillo e i Solis String Quartet hanno scelto il palco de I Concerti nel Parco per presentare questo nuovo progetto consolidando così il loro legame artistico e affettivo con il festival.

———

Info tel. 06.5816987 | 339.8041777info@iconcertinelparco.it;
www.iconcertinelparco.it

LUOGO: CASA DEL JAZ

INDIRIZZO: Viale di Porta Ardeatina, 55 00153 Roma

ORARIO SPETTACOLI ORE 21:15

PREZZI DEI BIGLIETTI

———-

Casa del Jazz 7, 8, 14, 23, 24, 28 luglio, 2 agosto    

Posto unico       Intero € 13,50 + 1,70 dp – Ridotto € 10 + 1,70 dp

Villa Ada 3 agosto  

Posto unico       Intero € 21 + 3,00 dp

———-

BIGLIETTERIA IN LOCO

Per gli eventi con inizio alle ore 21:30 la biglietteria è aperta al pubblico dalle ore 19:30 alle ore 22:30.

 ———-

RIDUZIONI

Veli elenco dettagliato sul sito www.iconcertinelparco.it

Le riduzioni saranno applicate fino ad esaurimento posti in convenzione disponibili.

Hanno diritto all’ingresso di cortesia a € 2 i bambini fino a 10 anni ed all’ingresso gratuito gli spettatori diversamente abili fino a n° 6 ingressi. Gli accompagnatori degli spettatori diversamente abili non hanno diritto all’ingresso gratuito.

Prenotazione posti spettatori diversamente abili

Se interessati, gli spettatori diversamente abili e i loro accompagnatori possono effettuare la prenotazione dei posti disponibili scrivendo all’indirizzoinfo@iconcertinelparco.it entro 3 giorni lavorativi dalla data dell’evento.

 ———-

PREVENDITE INTERNET                                                

www.ticketone.it

 ———-

PREVENDITE TELEFONICHE                                                

Telefono: 892.101

(dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 21:00 e il sabato dalle 9:00 alle 17:30)

———-

PARCHEGGIO

La Casa del Jazz è servita da un parcheggio adiacente alla villa, in via Cristoforo Colombo angolo viale di Porta Ardeatina

 

Arrivare in Bus

Utilizzare la Linea 714, frequenza ogni 6 minuti, fermata Colombo/Marco Polo

 

Arrivare in Metro

Utilizzare la Linea B, fermata Piramide

 ———-

DOVE MANGIARE

La Casa del Jazz è dotata di un piacevole punto di ristoro

 

          

 

LEAVE A REPLY