Lionel Richie e Neil Young in concerto

0
179
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoProseguono gli “Extra” musicali del cartellone estivo dell’Opera di Roma. Sul suggestivo palcoscenico delle Terme di Caracalla, giovedì 14 e venerdì 15 luglio (ore 21), si esibiranno rispettivamente LIONEL RICHIE e NEIL YOUNG. Altri due eventi straordinari, dopo il concerto di Lang Lang lo scorso 3 luglio, rivolti a un pubblico sempre più vasto, eterogeneo e di tutte le età. L’incredibile platea di Caracalla darà la possibilità di seguire queste star internazionali a pochi metri dal palcoscenico.

Imperdibile quindi l’appuntamento di giovedì 14, ore 21, con il concerto di Lionel Richie. Le sue esibizioni sono conosciute nel mondo per la loro atmosfera di festa e l’incontro con il meraviglioso palcoscenico delle Terme, unico al mondo, darà vita a una “miscela esplosiva”, un fascino particolare, irripetibile. Il pubblico potrà ascoltare classici come Hello, Easy, Dancing on the Ceiling, Say You, Say Me, Three Times a Lady e All Night Long … e tutti i successi del suo esteso e amatissimo repertorio di decenni a partire dai “Commodores” sino ad oggi.

Ricordiamo che Richie è artista stabile nelle hit. Ha venduto oltre 100 milioni di album in tutto il mondo ed ha conquistato diversi Grammy, American Music Award. La sua arte ha conquistato anche il cinema con un Golden Globe e un Oscar nel 1986 per la miglior canzone originale Say You, Say Me, scritta e incisa nel 1985, parte della colonna sonora del film Il sole a mezzanotte (White Nights, di cui era il tema principale) e dell’album Dancing on the Ceiling.

Venerdì 15 luglio, sempre alle 21, sarà la volta del terzo straordinario evento nel cartellone degli “Extra”, il concerto di Neil Young. Uno dei più influenti ed estroversi cantanti–autori della sua generazione, uno dei pochi veterani del rock con la carica e la vitalità di un giovane musicista – salirà sul palcoscenico delle antiche Terme accompagnato dai Promise of The Real, la band di Lukas Nelson (figlio di Willie Nelson), in cui suonano Anthony Logerfo, Corey McCormick e Tato Helgor, con cui ha realizzato l’ultimo lavoro Monsanto Years.

Neil Young scaverà a fondo nel suo catalogo estraendo brani storici, come non faceva da anni: Alabama, After the Gold Rush, Human Highway, My My, Hey Hey (Out of the Blue) e Harvest Moon sono soltanto alcune delle canzoni che potrebbero tornare in scaletta dopo decenni passati in soffitta.

I biglietti per i due concerti sono in vendita presso il botteghino del Teatro dell’Opera. Per il concerto di Lionel Richie di giovedì 14 luglio 2016 i prezzi variano da 80 a 130 euro. Per il concerto di Neil Young di venerdì 15 luglio 2016 i prezzi variano da 90 a 150 euro.

Informazioni su www.operaroma.it

 

 

LEAVE A REPLY