Teatro Verdi di Trieste a Dubai

0
498
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoSuccesso memorabile ieri sera, 31 agosto, per l’Orchestra del Teatro Verdi, impegnata nel concerto d’inaugurazione della Dubai Opera con Placido Domingo e la direzione del Maestro Eugene Kohn.
Il carismatico cantante, affiancato in diversi duetti dai soprani Ana Maria Martinez e Inva Mula, ha incantato il pubblico accorso per la prima volta nel tecnologico edificio nel cuore della Downton di Dubai: una première internazionale, con standard di sicurezza altissimi, viste le tante personalità del mondo economico, istituzionale e culturale – da Dubai e da tutto il mondo.
Il repertorio della serata – estremamente variegato – ha visto i cantanti e la nostra orchestra spaziare nella prima parte tra le più famose arie di celebri opere di repertorio – Verdi, Leoncavallo, Giordano e Wagner; nella seconda parte una straordinaria fantasia di brani tratti da musical e operette di Rodgers, Loewe, Bernstein, Lehár, Torroba, Von Suppé.
Tantissimi i bis concessi al pubblico dalla star Domingo, sempre generoso nelle sue performance, e unanime apprezzamento per i musicisti del Teatro Verdi, applauditissimi sin dalla prima esecuzione del concerto, l’ouverture da Die Meistersinger von Nürnberg di Wagner.
L’impegno a Dubai del Teatro Triestino è appena cominciato: stasera il primo attesissimo debutto nell’opera, con i Pescatori di Perle diretto dal M° Donato Renzetti e domani la prima del Barbiere di Siviglia con il M° Francesco Quattrocchi.
Successivamente le due opere verranno replicate, a seguire il concerto sinfonico “Opera Without Words” sempre diretto dal M° Quattrocchi che chiuderà la nostra partecipazione alla settimana d’apertura.
Come scritto sul programma di sala che verrà distribuito in tutte le serate che impegneranno la Fondazione triestina fino al 5 settembre, il Teatro dedica il proprio lavoro alle vittime e ai famigliari delle vittime del tragico terremoto che ha colpito il centro Italia il 24 agosto.

LEAVE A REPLY