Hofesh Shechter in residenza con Marche Teatro

Articolo di Giulia Vichi

0
314
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Marche Teatro inaugura il 2017 con una straordinaria presenza: quella di Hofesh Shechter, definito da The Times – Il più potente coreografo contemporaneo – una combinazione tra un dance-maker e una rock-star, ma con una sensibilità da regista cinematografico.

La compagnia Hofesh Shechter è ospite a Villa Nappi fino al 28 gennaio per una residenza creativa di un mese per la preparazione di un nuovo progetto artistico, co-commissionato tra gli altri da Marche Teatro_Inteatro Festival.

MARCHE TEATRO Teatro di rilevante interesse culturale è diretto da Velia Papa e ha tra le sue sedi la storica Villa Nappi. La villa di Polverigi è il cuore pulsante dell’attività di produzione e ospitalità in particolare dedicate al contemporaneo, alla danza, alle arti performative; qui si svolge InteatroFestival in estate, mentre durante tutto l’anno, è luogo dedicato alle residenze creative di artisti da tutto il mondo.

Hofesh Shechter è uno dei coreografi più acclamati del momento, nome di spicco nel panorama internazionale. Con uno stile fuori dai codici convenzionali della danza contemporanea, Shechter è in grado di interpretare, l’incertezza e la complessità dei nostri tempi con un linguaggio originale, fatto di pura energia e cruda fisicità.

Marche Teatro ha avviato quindi una collaborazione produttiva con la compagnia inglese diretta da Hofesh Shechter per la nuova creazione. Il coreografo ha dichiarato – “Sono così felice di essere qui, nel cuore delle Marche per questa residenza creativa. Villa Nappi a Polverigi è solo il luogo ideale per iniziare una nuova creazione – magico e silenzioso. Si tratta di un luogo in cui i danzatori possono concentrarsi, esplorare e lavorare sodo senza interruzioni. Sono molto grato a Marche Teatro_Inteatro Festival per l’ospitalità e la calorosa accoglienza che tutto lo staff ci ha riservato.

In questo nuovo lavoro, Shechter ritorna alla musica dal vivo, con un insieme di musicisti ispirati ed eclettici che dividono la scena con un gruppo di magnifici danzatori selezionati tra i migliori del mondo.

Shechter gioca nello scontro tra sentimentalismo e durezza, forza bruta e leggerezza per esprimere tutta la complessità e le contraddizioni della vita.

Schemi coreografici complessi e una ricca partitura musicale si fondono in un mix inebriante di forza ed emozione per raccontare la storia e incredibile dell’essere contemporaneo.

Il debutto del nuovo lavoro è previsto il 14 giugno 2017 a La Villette in partnership con il Théâtre de La Ville di Parigi, mentre lo spettacolo conclusivo verrà presentato nella stagione successiva.

Con la Compagnia, Marche Teatro ha previsto anche una masterclass, la prima in Italia con un focus sulla sua tecnica, che sarà sabato 21 gennaio al Teatro delle Muse di Ancona a cui parteciperanno alcuni allievi già selezionati dalle scuole di danza della città.

LEAVE A REPLY