Concerto per Milano (5° edizione)

L'11 giugno, ore 21.30, in Piazza Duomo, Milano

0
87
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Domenica 11 giugno 2017 alle 21.30 la Filarmonica della Scala torna ancora una volta in Piazza Duomo con il Concerto per Milano, quinta edizione dell’annuale appuntamento sinfonico gratuito che trasforma il cuore della città in una grande sala da concerto “Open Air”. A dirigere l’orchestra è Riccardo Chailly, ospite solista di questa edizione è Nikolaj Znaider che interpreta il Concerto di Čajkovskij, uno dei brani più popolari del repertorio violinistico e tra i più amati dal pubblico dei concerti. Znaider è considerato uno dei migliori violinisti del momento, protagonista di una carriera di altissimo livello spiccata nel 1997 con la vittoria del primo premio alla Queen Elisabeth, la più importante competizione per musicisti al mondo. La seconda parte del programma è un omaggio alla musica italiana: Chailly dirige Otto e mezzo e Amarcord di Nino Rota, pagine che hanno fatto da colonna sonora ai due capolavori cinematografici di Fellini, insieme con Pini di Roma di Ottorino Respighi. Il concerto è trasmesso in diretta da Rai Cultura su Rai 5 in HD e sul portale web RaiPlay; diretta anche su Radio3, sul canale Arte nei paesi francofoni e in Giappone su Classica Japan del network Tohokushinsha.

Il concerto fa parte del progetto Open Filarmonica che raccoglie tutte le iniziative sviluppate in collaborazione con il Main Partner UniCredit al fine di rendere la musica sinfonica accessibile a tutti. Realizzato insieme allo sponsor Allianz Italia, a cui si aggiunge quest’anno il sostegno di Accenture, il Concerto per Milano offre la possibilità ai milanesi e ai tanti visitatori della città di ascoltare la Filarmonica della Scala gratuitamente in Piazza Duomo. Cinque maxischermi e un impianto audio ad alta definizione consentono, alle migliaia di spettatori, la visione e l’ascolto ottimali da qualsiasi punto della piazza. L’iniziativa si avvale della collaborazione di: Rai Cultura, Class Editori, Media Partner dell’iniziativa, Trenord, Technical Partner, Vidion, Digital Partner del concerto.

“La grande musica della Filarmonica della Scala torna sul palcoscenico di piazza del Duomo, cuore della città, con un nuovo Concerto per Milano” – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno -. “La partecipazione straordinariamente attenta, a tratti commossa, del vasto pubblico in piazza durante i concerti delle precedenti edizioni conferma il valore di un progetto che si rinnova ormai per il quinto anno”.

“Non vedo l’ora di unirmi alla Filarmonica della Scala e al Maestro Riccardo Chailly per il loro Gala all’aperto di domenica 11 giugno” – ha detto Nikolaj Znaider – “È un evento straordinario che porta la musica e i suoi protagonisti fuori dai luoghi usuali, nel cuore geografico ed emotivo dei milanesi. Sono davvero entusiasta di far parte di questo bellissimo concerto”.

Del ricco calendario di eventi milanesi in grado di attrarre in città visitatori dall’Italia e dall’estero, il concerto gratuito della Filarmonica in Piazza Duomo, quest’anno alla quinta edizione grazie al supporto di UniCredit e Allianz Italia, è divenuto il più atteso appuntamento cittadino d’inizio estate e un importante avvenimento internazionale, alla stregua dei grandi concerti di Vienna, Londra, Berlino. Lo dimostra il crescente interesse del pubblico straniero che pone l’iniziativa della Filarmonica nella più ampia programmazione delle capitali europee. Lo sforzo produttivo che ogni anno consente di realizzare il concerto è la prova della grande efficienza organizzativa della Filarmonica della Scala, istituzione indipendente che non attinge a fondi pubblici e che svolge un’importante funzione culturale e sociale con il solo sostegno privato.

Ad ampliare la visibilità della Filarmonica della Scala in queste settimane concorrono anche gli impegni istituzionali e fuori sede: a maggio, durante la tournée con la direzione di Myung-whun Chung, la Filarmonica ha tenuto il concerto di apertura del G7 al Teatro Antico di Taormina, evento trasmesso in mondovisione da Rai 1. Il 18 giugno, sempre con Myung-whun Chung, la Filarmonica sarà nella splendida Piazza Unità d’Italia di Trieste. Nella tournée di fine estate, invece, l’orchestra sarà ospite dei Proms di Londra, dei Festival di Edimburgo e Lucerna per poi esibirsi a Berlino e in molte altre città europee sotto la guida di Riccardo Chailly.

Edizioni precedenti: nel 2013, in occasione degli Expo Days, che anticipavano l’esposizione universale del 2015, Riccardo Chailly aveva diretto musiche di Gershwin, con Stefano Bollani al pianoforte, davanti a un pubblico di quasi 50.000 spettatori; nel 2014 oltre 40.000 milanesi sono rimasti ad ascoltare Esa-Pekka Salonen con il pianista Lang Lang, nonostante la pioggia battente. Nell’anno di Expo, con Chailly sul podio e l’esibizione di David Garrett, il concerto in Piazza Duomo è diventato l’evento più atteso e partecipato della classica milanese. L’ultima edizione ha portato sul palcoscenico con Riccardo Chailly la pianista argentina Martha Argerich.

——–

Il programma:

Domenica 11 giugno 2017, ore 21.30
Piazza Duomo

Riccardo Chailly, direttore
Nikolaj Znaider, violino

Pëtr Il’ič Čajkovskij
Concerto per violino e orchestra in re maggiore op. 35

Nino Rota
Otto e mezzo
Amarcord

Ottorino Respighi
Pini di Roma, poema sinfonico

——–

Associazione Orchestra Filarmonica della Scala
Piazza Armando Diaz, 6 20123 Milano, Italia Tel. +39 02 7202 3671
www.filarmonica.it

LEAVE A REPLY