Rassegna Alexander Kluge

Dal 7 al 15 ottobre presso la Fondazione Prada, Milano

0
134
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Fondazione Prada presenta una rassegna cinematografica dedicata al regista e scrittore tedesco Alexander Kluge al Cinema della sede di Milano dal 7 al 15 ottobre 2017 (tutti i giorni alle ore 18, tranne martedì 10 ottobre). L’ingresso alle proiezioni è gratuito. I film saranno proposti in lingua originale, con sottotitoli in inglese.

La rassegna è stata ideata da Alexander Kluge, in dialogo con il progetto espositivo “The Boat is Leaking. The Captain Lied.”, in corso alla Fondazione Prada a Venezia fino al 26 novembre 2017. Approfondisce le sperimentazioni cinematografiche e l’indagine storica, politica e filosofica di una delle figure più rilevanti della cultura europea. In questa occasione Kluge ha deciso di presentare una selezione di sette film da lui realizzati dal 1965 al 2014, oltre a sei opere concepite nel 2017 per la mostra della Fondazione a Venezia, nata da un approfondito confronto tra il regista, l’artista Thomas Demand, la scenografa Anna Viebrock e il curatore Udo Kittelmann. Il pubblico della rassegna è chiamato a confrontarsi con la sua lucida visione intellettuale sviluppata negli ultimi cinquant’anni, e con il suo inconfondibile stile a collage derivato da una complessa tecnica di montaggio, dallo straniante innesto di eterogenei materiali visivi e da un uso sperimentale della musica e del commento fuori campo.

La rassegna include i seguenti lungometraggi: Abschied von Gestern (La ragazza senza storia), 1965–66; In Gefahr und größter Not bringt der Mittelweg den Tod (Quando un grave pericolo è alle porte le vie di mezzo portano alla morte), 1974; Deutschland im Herbst (Germania in Autunno), 1978; Der Angriff der Gegenwart auf die übrige Zeit (L’assalto del presente al resto del tempo), 1985; Nachrichten aus der ideologischen Antike (Notizie da un’antichità ideologica), 2008; Entstehung der Zivilisation aus Paradies und Terror und das Prinzip Stadt (L’emergenza della civilizzazione dal paradiso e il terrore, e il principio della città), 2014 e Früchte des Vertrauens. Finanzkrise, Adam Smith, Keynes, Marx und wir selbst. Auf was können wir uns verlassen (I frutti del trust. Crisi finanziaria, Adam Smith, Keynes, Marx, e Noi Stessi. Ciò su cui possiamo contare), 2014. Saranno inoltre incluse sei opere filmiche presentate nella mostra “The Boat is Leaking. The Captain Lied.” e riunite da Kluge sotto il titolo “Ahimè! Senza speranza, qual sono, pur m’abbandono alla speranza”, citazione dall’opera L’olandese volante di Richard Wagner: Terror = Furcht Und Schrecken (Terrore = paura e orrore), Die Königin Von Zypern (La regina di Cipro), Arbeit, Anti-Arbeit Und Industrie 4.0. (Lavoro, antilavoro e industria 4.0), Tempel Der Ernsthaftigkeit (Tempio dell’impegno totale), “Die Bürde Der Vernunft”(Il peso della ragione), “Circular Montage“.

Alexander Kluge (Halberstadt, Germania, 1932) è uno dei pionieri del Nuovo cinema tedesco e nel 1966 è il primo tedesco del dopoguerra a ricevere il Leone d’argento al Festival di Venezia per Abschied von Gestern (La ragazza senza storia). Nel 1968 vince il Leone d’oro con Artisten in der Zirkuskuppel: ratlos (Artisti sotto la tenda del circo: perplessi) e nel 1982 il Leone d’oro alla carriera per la sua attività cinematografica. Dal 1988 la casa di produzione DCTP (Development Company for Television Program), che Kluge ha cofondato, gira migliaia di ore di programmi indipendenti. Kluge è anche ideatore della trasmissione televisiva “Kulturmagazine”. La sua attività televisiva si rifà alla tradizione del cinema d’autore, sviluppando nuove tipologie di dialogo che rientrano nel format “Facts & Fakes”. I più recenti lavori cinematografici di Kluge includono i “Minutenfilme” (cortometraggi di qualche minuto) e i “10-Stunden-Programme” (programmi di dieci ore), in continuità con gli albori della storia del cinema. I libri di Kluge come Geschichte und Eigensinn (scritto con Oskar Negt), Chronik der Gefühle e il più recente L’ora di Kong. Cronaca della correlazione (edito anche dalla Fondazione Prada come parte della pubblicazione che accompagna la mostra “The Boat is Leaking. The Captain Lied.”) appartengono allo stesso contesto della sua produzione per il cinema e la televisione. Kluge ha vinto il Büchner Preis e il Theodor W. Adorno Preis. Il Museum Folkwang a Essen gli ha dedicato una mostra dal titolo “Pluriverse”, in corso fino al 7 gennaio 2018, che esplora il nucleo della sua opera multimediale.

———-

Informazioni per il pubblico

L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili. Ogni giorno saranno distribuiti i biglietti per la proiezione della data corrente. I titoli di accesso possono essere ritirati presso la biglietteria della Fondazione Prada da un’ora prima dall’inizio della proiezione scelta. Si possono ritirare al massimo quattro biglietti per persona. Tutti i film sono presentati in lingua originale, con sottotitoli in inglese.

LEAVE A REPLY