La scuola delle scimmie

Dal 25 gennaio all'11 febbraio al Teatro Filodrammatici, Milano

0
142
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di V. Porta

di Bruno Fornasari 

con Tommaso Amadio, Emanuele Arrigazzi, Luigi Aquilino, Sara Bertelà, Silvia Lorenzo, Giancarlo Previati, Irene Urciuoli

scene e costumi Erika Carretta | disegno luci Fabrizio Visconti | video Francesco Frongia | regia Bruno Fornasari

movimenti coreografici Marta Belloni | assistente scene e costumi Federica Pellati |direzione tecnica Silvia Laureti |

assistenti alla regia Gaia Carmagnani, Ilaria Longo

produzione Teatro Filodrammatici di Milano
con il sostegno di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo – Progetto NEXT 2017/2018

prima nazionale

——-

Tennessee, 1925. John Thomas Scopes, professore supplente di scienze naturali, viene processato per aver violato una legge che vieta l’insegnamento della teoria darwiniana a scuola.

Italia, 2015. Un professore di scienze naturali torna ad insegnare nel suo quartiere di origine. Le difficoltà di integrazione sono il principale problema della scuola di periferia in cui si trova ad operare, e il rischio di radicalizzazione delle differenze tra le varie etnie e culture è una bomba dalla miccia molto corta e infiammabile. Lui stesso ha perso un fratello che, convertitosi all’Islam, è partito per la Siria scomparendo. Il senso di responsabilità e il vuoto lasciato da quella perdita spingono il professore a cercare di educare i ragazzi alla scienza come anticorpo del fanatismo religioso.

Dopo N.E.R.D.s – sintomi e Il turista, Bruno Fornasari torna ad osservare, con acume e penna tagliente, i lati più estremi del nostro comportamento pubblico e privato. Il risultato è un testo meditato, ironico e ricco di suggestioni, portato in scena da Tommaso Amadio insieme a Emanuele Arrigazzi, Luigi Aquilino, Sara Bertelà, Silvia Lorenzo, Giancarlo Previati, Irene Urciuoli, tutti alle prese con le convinzioni, le paure e le fragilità del nostro vivere contemporaneo.

L’azione del testo si svolge in due epoche diverse: luglio 1925 e maggio 2015.

Le vicende raccontate sono completamente inventate, ma prendono spunto da tre fatti realmente accaduti:

– Nel luglio del 1925, a Dayton, Tennessee (USA) si svolge il “Processo della scimmia”. Un processo che vedeva John Thomas Scopes accusato di aver violato il Butler’s Act, una legge che vietava l’insegnamento della teoria dell’Evoluzione di Darwin nelle scuole dello stato del Tennessee. Il processo è stato sfruttato da alcuni abitanti anche per dare grande visibilità a una cittadina, prima di allora, totalmente sconosciuta.

– Nel febbraio 2004, in Italia, la Gazzetta Ufficiale si preparava a pubblicare le “Indicazioni nazionali per i piani di studio personalizzati nella scuola secondaria di primo grado” dai quali era sparito l’insegnamento dell’Evoluzione di Darwin. Gli scienziati riuniti per il Darwin day di Milano, firmano una lettera all’indirizzo del Ministro dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca (allora unificato), Letizia Moratti, per chiedere chiarimenti.

– Nel 2013, Giuliano Ibrahim Delnevo, genovese di 23 anni, è il primo foreign fighter italiano (madre e padre cattolici) ad essere ucciso in Siria. Nel suo diario, recuperato dalla madre un anno dopo la notizia della morte (il corpo invece non è mai stato restituito), si legge come il ragazzo fosse deluso dalla realtà incontrata sul campo, molto diversa dall’idealizzazione che lo aveva convinto ad arruolarsi.

——-
DATE E ORARI DI RAPPRESENTAZIONE
martedì, giovedì e sabato 21.00 | mercoledì e venerdì 19.30 | domenica 16.00

BIGLIETTI Intero: 22.00 euro | ridotto convenzionati: 18.00 euro | ridotto under 30: 16 euro | ridotto over 65 e under 18: 11 euro | online con prezzo dinamico: da10 euro

www.teatrofilodrammatici.eu

tel. 02 36727550

Teatro Filodrammatici di Milano – via Filodrammatici, 1 – ingresso Piazza Paolo Ferrari, 6 – Milano

LEAVE A REPLY