Cyrano

Dall'11 al 15 aprile al Teatro di Cestello, Firenze

0
100
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Vivere la forza di un grande classico nell’intimità avvolgente di un salotto ristretto. Questo il dichiarato intento con cui il Teatro di Cestello di Firenze, scrigno dello storico quartiere dell’Oltrarno, si appresta a ospitare un nuovo inedito allestimento del “Cyrano de Bergerac” di Edmond Rostand, in scena da mercoledì 11 a domenica 15 aprile, nella riduzione e lettura di Marco Predieri, teatrante poliedrico, che ne vestirà anche ruolo e naso di protagonista. Semplicemente “Cyrano”, come indica il cartellone, proporrà una messa in scena riservata a soli 120 spettatori a replica, nel tentativo di ricreare e ricercare un rapporto strettissimo e diretto tra pubblico e attori, tra testo e platea. Così negli intenti del regista saranno dipinti e sottolineati i diversi aspetti del dramma, dai toni leggeri della commedia borghese di fine ottocento a quelli più veri e intensi dell’eterna commedia umana, dove si agitano fragilità e ambizioni, amore, lealtà e menzogne. Cyrano è l’anti eroe per eccellenza, negazione degli ideali classici, che porta in viso la propria inadeguatezza a vivere, difesa dalla maschera del suo esibito spirito guascone. La sua storia e quella degli altri personaggi che la animano ha la pulsione della stessa natura umana ed è in questo di un’immutabile quanto spiazzante attualità. Amicizia che diventa complicità, amore, fedeltà si contrappongono ai più bassi appetiti del potere, rappresentati dall’antagonista De Guiche, in una partita a scacchi sulla quale avrà la meglio l’ineluttabilità del destino. Accanto a Marco Predieri il bel Cristiano avrà volto e prestanza di Simone Marzola, uno dei più apprezzati doppiatori e interpreti di musical italiani (anche se qui impegnato nella prosa), De Guiche è affidato a Riccardo Giannini, Rossana ai talenti di Maria Rita Scibetta. Marco Giachi sarà Le Bret, l’amico e la coscienza del guascone, Raffaele Totaro il buon Ragueneau, Patrizia Ficini la fidata confidente di Rossana. La gioventù spregiudicata dei guasconi è vestita da Marco Santi, Stefano Carotenuto, Alessandro Benedetti, Simone Fisti e Mattia Scibetta.

Prevendite on-line su www.boxol.it. Infoline 055.294609. Posti numerati 18 euro.

LEAVE A REPLY