Parsec Teatro nel mondo delle “Blatte”

Andato in scena il 19 marzo 2018 al Teatro Gobetti, Torino

0
189
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Per il Cielo su Torino debutta al Teatro Gobetti, Blatte di Parsec Teatro, per la regia di Girolamo Lucania e la drammaturgia di Michelangelo Zeno. Il progetto nasce con l’intenzione di lavorare sulle figure dei giovani ragazzi che a partire dal Giappone e poi in tutto il mondo hanno deciso gradualmente di autoescludersi dalla società, recludendosi nella propria stanza: gli Hikikomori. In Occidente vengono chiamati NEET, young people Not in Education, Employment or Training, e aumentano in maniera vertiginosa di anno in anno. Liberamente ispirato alla graphic novel Blatta di Alberto Ponticelli, lo spettacolo è teatro, musica, fumetto, narrazione multimediale su coloro che scelgono di ritirarsi dalla competizione della vita, attraverso il racconto di una famiglia dilaniata da un dramma che vede coinvolto un ragazzo che ha deciso di non uscire più dalla propria stanza. La scena è linda e asettica: schermo bianco e tre sedili bianchi anch’essi da studio televisivo, dietro allo schermo uno spazio fluttuante nell’oscurità accoglie la stanza dell’autoescluso. I video, prodotti da Grey Ladder Productions e Haedwood Studios, accompagnano tutto lo spettacolo dialogando costantemente con gli attori sul palco, illustrando ed evocando, mostrando e disgregando in una danza di ritmi, luci e colori che si sposano con armonica amalgama con le sonorizzazioni di Daemon Tapes. Un connubio feroce e molto diversificato fra azione teatrale, drammaturgia, proiezioni e costruzioni sonore in un meccanismo scenico unico ed originale. Uno spettacolo dal respiro attuale, in cui parole, immagini e suono creano una stratificazione segnica mai banale e che restituisce allo spettatore il volto disumano della società odierna. Un esperimento audace, una scommessa vinta.

——–

BLATTE

progetto performativo multimediale
con Stefano Accomo, Francesca Cassottana, Jacopo Crovella, Dalila Reas
regia Girolamo Lucania
dramaturg Michelangelo Zeno
supervisione artistica e disegni originali Alberto Ponticelli
habitat scenografico Andrea Gagliotta
in collaborazione con Laboratorio Artistico Pietra e CrisiplasticA
sound design e colonna sonora originale Daemon Tapes
montaggio video e motion comics Alessandro Pisani
produzioni video Grey Ladder Productions e Haedwood Studios
Cubo Teatro /Il Cerchio di gesso
Grey Ladder Productions

Progetto sostenuto da Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando ORA! Linguaggi contemporanei _produzioni innovative

 

LEAVE A REPLY