Accademia di Santa Cecilia, Piovano e Jakobi per Mozart, il debutto di Sabine Devieilhe con Luisotti

I concerti per pianoforte di Mozart in Sala Sinopoli, il 18 aprile alle 20,30. Debutto romano del soprano francese Devieilhe per la stagione sinfonica, il 19, 20, 21 aprile in Santa Santa Cecilia a Roma

0
339
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Settimana ricca di concerti all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con il nuovo appuntamento della stagione di musica da camera con Nicola Piovano e Ingrid Jacoby, in un programma interamente dedicato a Mozart e i concerti della stagione sinfonica che segnano il debutto del soprano francese Sabine Devieilhe, nuova stella della lirica internazionale guidata da Nicola Luisotti.

Si comincia stasera, mercoledì 18 aprile (ore 20.30, Sala Sinopoli, Auditorium Parco della Musica): gli Archi di Santa Cecilia, diretti da Luigi Piovano tornano per un programma interamente dedicato a Mozart prevede due Concerti per pianoforte e orchestra – K 414 e K 271 – scritti a Vienna negli anni in cui Mozart teneva Accademie musicali per un pubblico di aristocratici.

Al pianoforte una delle più interessanti pianiste del panorama internazionale, Ingrid Jacoby, prima pianista, dopo Alfred Brendel, a essere invitata da Sir Neville Marriner a registrare proprio lintegrale dei 27 Concerti mozartiani: i primi tre CD di questo significativo progetto, interrotto dalla morte di Marriner nellottobre del 2016, sono apparsi fra il 2014 e il 2016, accolti con entusiasmo dalla stampa internazionale. Il progetto riprenderà subito dopo il concerto romano del 18 aprile, con lOrchestra da Camera dellAccademia di Santa Cecilia diretta da Luigi Piovano.

In entrambi i concerti presentati a Roma, il pianoforte, come strumento solista, viene evidenziato anche se resta in costante dialogo con lorchestra; in particolare il giovanile Concerto n. 9 K 271, detto Jeunehomme è uno dei primi concerti mozartiani ad anticipare le innovazioni stilistiche ed espressive che caratterizzano tutta produzione del compositore salisburghese. Completa il programma la Sinfonia n. 1, la prima, composta, a soli otto anni, a Londra dove il piccolo Mozart conobbe il figlio di Bach, Johann Christian stimato come direttore dopera e compositore di sinfonie che lo avvicinò al modello in tre brevi movimenti risalente alla Sinfonia introduttiva dellopera italiana allora molto di moda di cui resta traccia nella freschezza melodica e nelle scorrevolezza ritmica.

Sul podio Luigi Piovano, Primo violoncello solista dellAccademia Nazionale di Santa Cecilia, musicista di eclettica esperienza, a suo agio nei repertori più disparati dalla musica antica a quella contemporanea, nel ruolo di solista che da anni alterna con successo a quello sul podio.

Il concerto sarà trasmesso in diretta radio nel corso della trasmissione Radio3 Suite. Biglietti da 18 a 38 Euro. 

Concerto da non perdere quello con il soprano francese Sabine Devieilhe, che sotto la guida di Nicola Luisotti debutta per la Stagione Sinfonica di Santa Cecilia (giovedì 19 aprile ore 19.30, Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia, repliche venerdì 20 aprile ore 20.30 e sabato 21 aprile ore 18). Incoronata come nuova regina della lirica con due Victoires de la Musique Classique in Francia (un equivalente del Grammy Award), Sabine Devieilhe ha destato sin dallinizio della carriera lentusiasmo del pubblico e della critica tanto da ricevere la consacrazione che lha proiettata nellOlimpo della lirica internazionale. Soprano leggero di coloritura, Devieilhe ha debuttato nel 2017 alla Scala di Milano dove è stata accolta con grande entusiasmo. Padrona di un vastissimo repertorio che va dal barocco alla musica contemporanea, sarà a Santa Cecilia con le Arie da concerto di Mozart, brani di grande virtuosismo come lAria Popoli di Tessaglia che presenta nella sua tessitura le note più acute che si possano trovare nel repertorio per soprano. Sul podio Nicola Luisotti, tra i più apprezzati direttori italiani a livello internazionale, che dal suo esordio sul podio nel 2005 ha diretto più di quaranta produzioni tra opere e concerti, e che nella stessa sera guiderà l’Orchestra dellAccademia Nazionale di Santa Cecilia nellinterpretazione dellOttava Sinfonia di Beethoven e della Settima Sinfonia di Prokof’ev.

Il concerto di venerdì 20 aprile sarà trasmesso in diretta radio nel corso della trasmissione Radio3 Suite. Biglietti da 19 a 52 Euro

——-

 Stagione da Camera

Auditorium Parco della Musica, Sala Sinopoli

mercoledì 18 aprile ore 20.30

——-  

Orchestra da Camera di Santa Cecilia

Luigi Piovano direttore

Ingrid Jacoby pianoforte

——-  

Mozart                 Sinfonia n. 1 K16

Concerto per pianoforte n.12 K414

Concerto per pianoforte n.9 K271 Jeunehomme

——-  

Biglietti da 18 a 38 Euro

I biglietti possono essere acquistati anche presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Prevendita telefonica con carta di credito:

Call Center TicketOne Tel. 892.101

Stagione Sinfonica

Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia

giovedì 19 aprile ore 19.30 venerdì 20 ore 20.30 sabato 21 ore 18

——-  

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Nicola Luisotti direttore

Sabine Devieilhe soprano

——-  

Beethoven Sinfonia n. 8

Mozart Arie da Concerto:

“Vorrei spiegarvi oh Dio” K418
“Alcandro, lo confesso – Non so, d’onde viene” K294
“Popoli di Tessaglia – Io non chiedo eterni dei” K316

Prokof’ev Sinfonia n. 7

——-  

Biglietti da 19 a 52 Euro

I biglietti possono essere acquistati anche presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Prevendita telefonica con carta di credito:

Call Center TicketOne Tel. 892.101

LEAVE A REPLY